SCUOLA DI CUCINA | QUATTORDICI NUOVI ALLIEVI SI DIPLOMANO : SONO DIECI CUOCHI, UN PIZZAIOLO E TRE PASTICCERI

//SCUOLA DI CUCINA | QUATTORDICI NUOVI ALLIEVI SI DIPLOMANO : SONO DIECI CUOCHI, UN PIZZAIOLO E TRE PASTICCERI

Si è svolta sabato 21 Febbraio, presso la sede centrale dell’Accademia Italiana Chef, la sessione d’esame della scuola di cucina che ha coinvolto dieci allievi del Corso di Cuoco Professionista, un allievo del Corso di Pizzaiolo Professionista e tre allievi del Corso di Pasticcere Professionista.
Gli allievi convocati hanno dovuto sostenere prove teoriche e, i pasticceri e i cuochi, la prova pratica che consiste nella ideazione, elaborazione, preparazione e presentazione di un piatto.
Attraverso la prova pratica gli allievi hanno l’opportunità di dimostrare tutte le loro competenze e le tecniche acquisite, oltre ad esprimere ad ampio raggio la propria creatività e la propria passione.
Gli allievi chiamati a sostenere l’esame non hanno deluso la Commissione che è rimasta pienamente soddisfatta dagli esiti delle prove di tutti i corsisti che adesso sono pronti per entrare con successo nel mondo del lavoro.

P1100272 P1100378DAMIANO PALOMBO – CUOCO PROFESSIONISTA
La campagna frusinate e il vicino mare si sono incontrati nel piatto che Damiano ha deciso di preparare per la prova pratica del suo esame di Cuoco Professionista.
L’allievo ha infatti sottoposto al giudizio della Commissione un piatto a base di rana pescatrice ripiena di salmone e cotta al forno, quindi tagliata a fette e adagiata su una vellutata di ceci al profumo di rosmarino.
Il sapore del pesce si è unito al gusto delicato e profumato della vellutata regalando un piatto molto armonico al palato.

P1100308 P1100366TOMMASO SALA – CUOCO PROFESSIONISTA
Tommaso ha regalato un’esperienza unica al palato con il suo piatto nel quale ha combinato alla perfezione tradizione ed estro. Ha infatti proposto degli gnocchi alla romana realizzati secondo la ricetta classica, abbinati ad una crema di zucca hokkaido aromatizzata alla cannella. La crema di zucca aromatizzata ha arricchito il sapore neutro degli gnocchi ai quali ha accostato gelatina di pomodoro che ha regalato una nota di sapore in più e del colore al piatto. La pietanza è stata curata nel particolare in tutte le fasi di preparazione, fino alla presentazione. Tommaso ha ottenuto il diploma di cuoco professionista con la massima votazione di 100/100.

P1100239 P1100384ANTONIO BALDI – CUOCO PROFESSIONISTA
Antonio ha proposto una rivisitazione di un piatto tipico della costiera amalfitana. Ha infatti realizzato degli spaghetti con alici e pomodorino giallo del Piennolo lasciato soffriggere con aglio e insaporito da una colatura di alici aggiunta a freddo insieme al tritolo di noci e prezzemolo. La ricetta base, senza pomodorino e colatura di alici, era tipica della tradizione culinaria natalizia. La sua rivisitazione ha regalato un piatto ricco di note di sapore diverse, ma molto ben amalgamate, per un’elevata esperienza di gusto.

P1100215 P1100380DANIELE GNISCI – CUOCO PROFESSIONISTA
Daniele ama gli abbinamenti tra carne, pesce e frutta. E’ questo il motivo principale che lo ha guidato nella scelta del piatto da preparare e sottoporre al giudizio dei docenti in commissione. Così, ha proposto un secondo piatto a base di branzino con scorza di arance in agrodolce e pancetta croccante. I tre elementi hanno dato vita d un piatto molto gustoso, caratterizzato da diverse consistenze che si sono unite regalando una piacevole esperienza al palato.

P1100283 P1100364STEFANO RENDINA – CUOCO PROFESSIONISTA
Il pesce è stato protagonista anche del piatto che Stefano ha scelto per dimostrare i suoi livelli di preparazione raggiunti. L’allievo ha preparato un gustosissimo e profumatissimo Polpo bollito e grigliato in padella, marinato con basilico, olio, limone e timo.  Ha adagiato il suo polpo su una purea di piselli e pomodorini confit che hanno contribuito a regalare al piatto note di freschezza e colore.

P1100322 P1100374MORENO TOGNON – CUOCO PROFESSIONISTA
Una passione lasciata crescere e cullata negli anni, lasciata poi esplodere grazie al corso in Accademia. Moreno coltivava la passione per la cucina fin da bambino. Da adulto ha deciso di inseguirla e realizzare il suo sogno. Con evidente amore e grande entusiasmo ha seguito con profitto le lezioni in Accademia, accrescendo sempre più il suo livello professionale. Per il suo esame ha deciso di presentare un risotto alla milanese con dadini di osso buco agrumati. Il primo piatto, molto curato nella tecnica e nella combinazione di sapori, ha permesso a Moreno di mettere in luce le sue elevate abilità raggiunte.

P1100332 P1100386GIULIA D’ONOFRIO – CUOCA PROFESSIONISTA
La cucina è arte, tecnica, passione e interpretazione e Giulia ha unito questi quattro elementi per la preparazione del piatto che ha presentato al suo esame. Ha infatti deciso di proporre una personale rivisitazione della bagna caoda Piemontese. Giulia ha infatti preparato una crema di bagna caoda realizzata con panna, latte, olio, aglio e acciughe. Ha accostato alla bagna caoda una coppa di verdure fresche. Il risultato è stato un piatto d’impatto, sia per l’occhio, che per il palato!

P1100252 P1100363GIANPAOLO PESSINA PISANO – CUOCO PROFESSIONISTA
Gianpaolo ha piacevolmente colpito la commissione presentando un piatto originale, molto curato in ogni procedimento creativo di preparazione.
L’allievo ha infatti proposto una zuppa con patata, pancetta tesa dolce,  alle quali ha aggiunto vongole veraci, cannolicchi, fasolari e tarufi di mare. L’utilizzo dello zafferano ha contribuito a regalare alla pietanza, presentata all’interno di una pagnotta di grano duro svuotata della mollica, un sapore eccellente e un carattere tipico dei piatti dei grandi professionisti.

P1100350 P1100387SERGIO LARUCCIA – CUOCO PROFESSIONISTA
Sergio, di origine tarantina, ha deciso di proporre un piatto tipico della tradizione culinaria della sua zona, rivisitato grazie alla sua passione e alle sue competenze. Ha così proposto un secondo piatto a base di pesce dal sapore delicato ed avvolgente. Gli ingredienti scelti accuratamente e la tecnica di cottura utilizzata per il suo filetto di spigola all’acqua pazza ha permesso a Sergio di cucinare il pesce, mantenendo intatto il suo profumo senza alternarne il sapore.

P1100232 P1100381KILSI MARINA MOSQUEA – CUOCA PROFESSIONISTA
Marina ha proposto un piatto curatissimo in ogni fase di preparazione. Dalla scelta e l’abbinamento degli ingredienti, al procedimento di lavorazione, fino alla cura nella scelta degli abbinamenti cromatici della presentazione del piatto, Marina ha studiato attentamente le sue mosse. Il risultato è stato un primo piatto a base di Fagottini integrali con ripieno di granchio reale, crema al polpo e infusione al coriandolo. Un piatto eccezionale che ha visto protagonisti elementi della cucina italiana, uniti con grande estro a quelli della cucina di Santo Domingo, luogo originario di Marina.

P1100393-RecuperatoALBAN HITAJ – PIZZAIOLO PROFESSIONISTA
Alban ha dimostrato fin dalle prime lezioni in Accademia un obiettivo preciso da raggiungere: quello di far diventare l’arte della pizza che già lo appasionava e lo incuriosiva, il suo mestiere. Con la giusta motivazione e un ottimo spirito ha affrontato il corso migliorando costantemente la sua manualità e accrescendo le sue competenze in materia. Lo stage ha consentito ad Alban di raggiungere un alto livello professionale, permettendogli di mettere in pratica tutti gli insegnamenti ricevuti. Alban ha ottenuto il suo Diploma di PizzaioloProfessionista con grande soddisfazione del Maestro Pizzaiolo Daniele Gorini.

P1100459-RecuperatoCAMILLA BETTI – PASTICCERA PROFESSIONISTA
Camilla ha colpito la commissione presentando una Torta realizzata con strati di pan di spangna alternati da una composta di more e ricoperta da una ganache al cioccolato bianco. Ha poi guarnito la sua torta con alcune rose fatte di pasta di zucchero. Questa realizzazione ha impegnato Camilla in varie preparazioni e tecniche tipiche della pasticceria professionale. Proove che l’allieva ha superato con grande competenza, come quella che l’ha impegnata nella realizzazione di una linea di pasticceria da colazione, riuscita alla perfezione.
Camilla si è diplomata Pasticcera Professionista con la massima votazione di 100/100.

P1100462-RecuperatoDANIELE CARTENI – PASTICCERE PROFESSIONISTA
Daniele ha presentato una linea di pasticceria da colazione composta da un cornetto, un saccottino e una treccia alla crema. La sfogliatura della pasta ha confermato le capacità raggiunte dall’allievo che si è poi distinto con la sua torta creazione. Ha infatti proposto una rivisitazione della classica Torta Foresta Nera. Per la realizzazione di questa originale torta ha utilizzato della farina di mandorle e cacao, anziché il pan di spagna, mentre alla crema ha aggiunto una birra aromatizzata alla ciliegia. Il risultato è stato un dolce molto profumato, dalla consistenza ottima e dal gusto eccellente.

P1100461-RecuperatoELISA ROSSI – PASTICCERA PROFESSIONISTA
“Dall’ingegneria alla pasticceria il passo non è breve…ma Elisa non ha avuto esitazioni. Ha deciso di inseguire una sua passione e una sua inclinazione e si è iscritta al Corso di Pasticcere Professionista. Motivata, capace ed abile, ha costruito, lezione dopo lezione il suo know how, migliorando la manualità e la tecnica, fino a raggiungere livelli professionali di rilievo. Ed è proprio alla sua altra passione, l’ingegneria, che Elisa ha dedicato la sua Torta diplomatico con pasta sfoglia, marchesa al cioccolato e crema alla arancia: una composizione riuscita in maniera perfetta, a più strati, proprio come i livelli di un palazzo. Impeccabile anche la sua linea di pasticceria da colazione. Elisa si è diplomata Pasticcera professionista con la massima votazione di 100/100.