SCUOLA DI CUCINA PROFESSIONALE ACCADEMIA ITALIANA CHEF | DIPLOMATI UNDICI NUOVI CREATORI DI GUSTO

//SCUOLA DI CUCINA PROFESSIONALE ACCADEMIA ITALIANA CHEF | DIPLOMATI UNDICI NUOVI CREATORI DI GUSTO

gruppowebL’appuntamento del Sabato ormai è quello tra la nostra Scuola di cucina e gli esaminandi convocati presso la sede centrale di Empoli, in Via Cantino Cantini 46, al termine del loro percorso formativo, per affrontare l’Esame ed ottenere il Diploma con il quale poter accedere al mondo del lavoro.
Sabato 31 Ottobre è stata la volta di otto allievi del Corso di Cuoco Professionista e tre allievi del Corso di Pasticcere Professionista.
Una giornata di emozione per allievi e Commissione, presieduta dalla Critica Gastronomica Vanessa Tarchiani, la quale ha valutato con estrema attenzione e rigore tutte le realizzazioni proposte dai candidati. Realizzazioni originali, tecniche complesse e presentazioni artistiche sono state degne rappresentanti degli elevati livelli raggiunti.
Tutti i piatti sono stati infatti un vero trionfo di tecnica culinaria e fantasia, come potete leggere e ammirare di seguito.

Senza-titolo-1DSC_0083PAULIN GJERMENI – ALLIEVO DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA
Profumi e sapori d’Autunno, uniti dalla competenza e da una buona tecnica professionale hanno caratterizzato il secondo piatto che Paulin ha deciso di presentare alla Commissione in occasione del suo esame di Cuoco professionista.
L’allievo ha infatti proposto delle scaloppine ai funghi porcini. La cura nella preparazione e la tecnica nella cottura gli hanno consentito di ottenere un piatto di carattere, dal profumo inebriante e dalle ottime consistenze.

DSC_0073 Senza-titolo-1GIOVANNI MARIA ANDREOTTA – ALLIEVO DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA
Giovanni Maria ha presentato una sintesi delle delizie della sua terra, cucinate ad arte nell’ottica di ottenere una pietanza equilibrata dal gusto persistente. “La bella Salerno” è il nome del suo piatto a base di Paccheri di Gragnano con baccalà, olive verdi e nere e peperoncino. Tutti gli ingredienti, di alta qualità, e la competenza acquisita grazie all’impegno e alla passione, gli hanno consentito di ottenere un piatto molto apprezzato dalla commissione.

DSC_0023 Senza-titolo-1GIUSEPPA TERRANOVA – ALLIEVA DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA
Una viaggio culinario lungo lo stivale è stato quello riproposto nel piatto che Giuseppa ha presentato alla Commissione in occasione della sua prova pratica d’esame. Una scoperta dei sapori italiani più veri e particolari grazie ai suoi straccetti di manzo piemontese ai funghi porcini, zucca e mandorle: un piatto autunnale ricco ed equilibrato nel gusto e nelle consistenze.

DSC_0064 Senza-titolo-1NOEMI CIOCCHETTI – ALLIEVA DEL CORSO DI CUOCA PROFESSIONISTA
Noemi ha scelto di presentare un piatto per rendere omaggio alla nonna. Gli gnocchetti con farina di castagne sono infatti una preparazione che l’allieva ha visto fare più volte in famiglia e per il suo esame ha deciso di presentarne un’interessante rivisitazione. Questa prelibatezza autunnale è stata abbinata da Noemi ad un profumato condimento di funghi porcini, e servita su una gustosa fonduta di pecorino.  

DSC_0012 Senza-titolo-1FRANCESCO IACCARINO – ALLIEVO DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA
Il Belpaese è stato una preziosa ispirazione anche per Francesco che nel suo piatto ha voluto riproporre i colori dell’Italia. L’allievo ha presentato un filetto di vitellone al pepe verde con crema aromatizzata ai funghi, accompagnato da funghi porcini freschi, radicchio e valeriana con scaglie di grana noce e olio al tartufo. La cura nella cucina e le tecniche adottate da Francesco gli hanno permesso di dimostrare competenza e abilità.

DSC_0048 Senza-titolo-1GIOVANNI ANDREA MIRABELLA – ALLIEVO DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA
Giovanni ha presentato alla valutazione della commissione d’esame un secondo piatto chiamato “Agnello di stagione”. Ha infatti preparato delle costolette di agnello marinate in vino rosso, sedano, carota e cipolla poi cotte e impiattate con crema di funghi prataioli, crema di ceci e salsa di ribes. L’accurata scelta degli ingredienti gli ha permesso di ottenere un piatto di carattere, molto bilanciato nei sui sapori. 

DSC_0007 ANTONINO STRAMERA – ALLIEVO DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA
Di origini Siciliane, Antonino si è trasferito da tempo in Toscana, terra in cui è sbocciata la sua passione per la cucina. Per questo ha deciso di presentare un piatto che rendesse omaggio alla tradizione culinaria della terra di adozione. L’allievo ha presentato i “Cappellacci alla Toscana”, una specie di tortelli toscani con due diversi ripieni: uno a base di patate, cipolle bianche e Vin Santo e l’altro a base di fegatini di coniglio e pollo. Equilibrio, gusto inebriante ed estetica hanno caratterizzato questo piatto di alto valore culinario.

DSC_0033 Senza-titolo-1JANE BIANCA BROWN – ALLIEVA DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA
Il percorso formativo di Jane ha visto l’allieva svolgere il proprio stage curriculare, previsto obbligatoriamente dal programma accademico, all’interno di un ristorante di pesce. E’ qui che l’allieva si è specializzata nella preparazione di piatti di mare, cosa che ha dimostrato anche con il suo esame pratico, proponendo alla commissione un pesce San Pietro ai carciofi morelli. Molto bello esteticamente, il piatto è stato molto curato dal punto di vista delle consistenze e dei sapori.


 

Senza-titolo-1STEFANO CUCCURULLO – ALLIEVO DEL CORSO DI PASTICCERE PROFESSIONISTA
Stefano ha presentato alla Commissione una linea di paste da colazione assortita e variegata, composta da cornetti con diverse farciture, saccottini al cioccolato e treccine alla crema.
Come torta creazione ha presentato un originalissimo e autunnale cheese cake con base di biscotto inserto di marroni e geléé di agrumi e decorata con cioccolato temperato. Di ottimo impatto estetico e ben bilanciata nei sapori, questa creazione è stata una vera sorpresa per occhi e palato della Commissione.

Senza-titolo-1LAILA SOUNI – ALLIEVO DEL CORSO DI PASTICCERE PROFESSIONISTA
Gusto avvolgente e un’incredibile fragranza hanno caratterizzato la linea di paste da colazione presentata da Laila, composta da cornetti, saccottini e treccine.
Originalità, tecnica e competenza sono stati invece i segni distintivi della torta creazione a base di  torta pandispagna al cioccolato farcito con crema al cioccolato aromatizzata all’arancia e ricoperta di pasta di zucchero rossa decorata con simpatici elementi distintivi riguardanti il corso di pasticcere professionista fatto in Accademia.
Una prova d’esame in cui estro e tecnica sono stati dimostrati abilmente dall’allieva.