SCUOLA DI CUCINA | NUOVI PROFESSIONISTI DEL GUSTO DIPLOMATI ALL’ACCADEMIA ITALIANA CHEF DI EMPOLI

//SCUOLA DI CUCINA | NUOVI PROFESSIONISTI DEL GUSTO DIPLOMATI ALL’ACCADEMIA ITALIANA CHEF DI EMPOLI

DSC_0071Si sono svolti Sabato 4 Luglio, presso la sede centrale dell’Accademia Italiana Chef della scuola di cucina, in Via Cantino Cantini ad Empoli, gli esami per nove allievi del Corso di Cuoco Professionista, sei allievi del Corso di Pasticcere Professionista e quattro allievi del Corso di Pizzaiolo Professionista.
Tutti gli allievi, provenienti dalle altre tre sedi di Bologna, Roma e Milano, si sono presentati difronte alla Commissione per sostenere le prove di esame al termine del percorso formativo che prevede un periodo di lezioni teorico pratiche tenute da Chef docenti specializzati e da un periodo di stage curriculare effettuato all’interno di ristoranti, pasticcerie e pizzerie convenzionate con l’Accademia Italiana Chef.
Gli allievi del Corso di Pizzaiolo Professionista, come previsto da regolamento, hanno dovuto affrontare una prova teorica, mentre gli allievi dei Corsi di Cuoco Professionista e Pasticcere Professionista sono stati impegnati in una prova teorica e in una prova pratica volta a vagliare le competenze tecniche e creative raggiunte.
I piatti proposti dagli allievi sono stati un vero trionfo di tecnica culinaria e fantasia, confermando l’alto livello di preparazione raggiunto dai corsisti dell’accademia Italiana Chef.
Tutti gli esaminandi hanno ottenuto con successo e grande soddisfazione da parte dei Docenti il loro Diploma.

DSC_0014

DSC_0067DOMENICO PAONE – CUOCO PROFESSIONISTA
Domenico ha proposto un originale piatto costituto da uno sfizioso Tronchetto di melanzana con filetto di branzino e salsa tricolore.
Il piatto vanta un trionfo di prodotti tipici italiani, tra cui mozzarella di bufala campana, pomodori pachino, pesto al basilico e crema delicata di branzino.
L’allievo ha ottenuto il Diploma di Cuoco Professionista con la massima votazione di 100/100.

DSC_0059DSC_0039SARA TAGLIOLINI – CUOCA PROFESSIONISTA
Sara ha deciso di preparare un piatto originale e di presentarlo ispirandosi all’arte e ad uno dei suoi artisti preferiti; Joan Miro’. Ha così realizzato una carbonara scomposta di riso allo zafferano mantecato al pecorino, caratterizzata da tecnica, brio e colore, come tutte le opere dell’artista. Il risultato ha messo in luce la preparazione raggiunta dall’allieva che con impegno e tenacia ha affrontato il corso ottimizzando gli insegnamenti ricevuti.

DSC_0069DSC_0024ANTONELLA IANNONE – CUOCA PROFESSIONISTA
Antonella ha presentato alla commissione un primo piatto a base di Ravioli ai sapori di mare con una delicata crema roux di cacio e pepe.
L’allieva ha posto molta attenzione nel realizzare un roux leggero in modo da non appesantire e sovrastare la bisque al pesce che costituiva il ripieno di questi scrigni di pasta fresca all’uovo veramente gustosi e ben riusciti, grazie ad un’attenzione e ad un’acuta predisposizione al mestiere.

DSC_0066DSC_0049CHRISTIAN CARUSO – CUOCO PROFESSIONISTA
Christian ha proposto alla commissione un primo piatto a base di Ravioli al cacao con ripieno di patata, rosmarino e noce moscata. I ravioli sono stati adagiati su un letto composto da una salsa di pere e gorgonzola. Per realizzare un interessante contrasto di consistenze, Christian ha aggiunto cubetti di speck croccante che hanno contribuito a rafforzare il gusto eccezionale del piatto. Un piatto innovativo realizzato dall’allievo con la massima e visibile attenzione al raggiungimento di un ottimo risultato.

DSC_0064 DSC_0019ELEONORA FIORDIGIGLIO
Eleonora ha proposto un originale piatto fusion a base di Spaghetti di riso alla tailandese con zafferano di Navelli, zucchine, carote, gamberetti e latte di cocco. Ha poi guarnito il suo piatto con cocco fresco, semi di girasole, semi di papavero e semi lino: una vera sinfonia di sapori diversi, ma ben bilanciati. Nella realizzazione del piatto ha cercato di fondere tecniche apprese e creatività, raggiungendo un obiettivo culinario di elevato livello.

DSC_0061 DSC_0011FABRIZIO SAURINI
Fabrizio è un appassionato di carne, ingrediente che ama cucinare sperimentando nuovi abbinamenti e nuove tecniche. Per questo ha deciso di proporre un secondo piatto a base di Tasca di manzo ripiena ai funghi porcini sfumata con vino rosso di Montepulciano, accompagnato da verza marinata, arancia e foglia di insalata. Un piatto che ha rappresentato alla perfezione Fabrizio e che gli ha permesso di esprimere la propria preparazione culinaria.

DSC_0060 DSC_0043MAURO GUIDI – CUOCO PROFESSIONISTA
Mauro ha deciso di realizzare un piatto che gli consentisse di esprimere le proprie competenze e le proprie inclinazioni, utilizzando prodotti di stagione, in modo da portare sul tavolo della commissione un piatto in linea con i sapori tipici dell’estate.
Ha così realizzato dei ravioli con ripieno di melanzane, menta e fiordilatte, conditi con pomodori e basilico. Il risultato è stato un piatto gustoso molto apprezzato dalla commissione.

DSC_0063DSC_0035-RecuperatoFEDERICA CERASOLI – CUOCA PROFESSIONISTA
Federica ha colpito i Docenti in Commissione presentando un piatto di assoluto impatto estetico. Ha infatti utilizzato dei porri sbollentati e li ha farciti con delicato ripieno a base di ricotta di pecora, pecorino stagionato e noce moscata. Questi estrosi paccheri verdi dal ripieno eccezionale sono stati poi accostati ad una brunoise di melanzane saltate con menta e pinoli. Il tutto è stato accompagnato da pesce spada saltato e pomodorini confit.

DSC_0070DSC_0055ANTONELLO LA ROCCA – CUOCO PROFESSIONISTA
“Annalisa” è il nome del piatto che Antonello ha preparato in onore di una persona molto cara. L’allievo ha proposto un’eccellente versione di tonno fresco in un abbinamento originale con verdure. Ha infatti proposto cubetti di tonno con zucchine al curry e tortino centrale di polenta bramata bianca. Un ottimo piatto che ha confermato la preparazione elevata raggiunta dall’allievo, contribuendo a fargli ottenere il Diploma di Cuoco Professionista con la massima votazione do 100/100.

DSC_0197DARIA NANNI – PASTICCERA PROFESSIONISTA
Daria ha proposto diverse tipologie di paste da colazione che hanno denotato una preparazione professionale molto sviluppata.
Come Torta creazione ha proposto una “Limonella”, composta da una base di pasta frolla con crema al limoncello, uno strato di pan di spagna con bagna al limoncello e crema alle fragile. Come ultimo strato ha utilizzato una meringata fatta a cestello con decorazione di zeste di limone e fragole abbracciate.

DSC_0198SILVIA REBECCA CAVALLARI – PASTICCERA PROFESSIONISTA
Silvia ha una forte passione per la pasticceria e, in particolar modo, per la pasticceria moderna e i prodotti freschi e gustosi.
Avvalendosi di tecniche differenti, mixate in modo da ottenere un obiettivo di gusto, consistenze e leggerezza al palato ben preciso, ha preparato una Bavarese al mascarpone e vaniglia composta da un goloso inserto di geléé ai lamponi, un disco di cioccolato bianco e pistacchi. Ben riuscite anche le paste da colazione proposte dall’allieva.

DSC_0200ANDREA FAZIO – PASTICCERE PROFESSIONISTA
Pasta frolla e pasta sfoglia sono state preparate da Andrea ad arte: ingredienti ben bilanciati e tecniche ottime gli hanno infatti consentito di dare vita a creazioni pasticcere deliziose e irresistibili.
L’allievo ha proposto alcune paste da colazione e prodotti di pasticceria secca, tra cui i golosi baci di dama e biscotti alla marmellata. Come torte creazione ha invece preparato una Torta Parigi, costituita da uno strato di crema al mascarpone e pan di spagna al cioccolato con bigné di crema al mascarpone e una crostata di frutta fresca e crema pasticcera.

DSC_0199IVANA MEREU – PASTICCERA PROFESSIONISTA
La prova pratica dell’esame di Ivana è stato un tripudio di prodotti di pasticceria sarda e italiana, lavorati con arte, impegno e competenza. Appassionata di cake design, Ivana, ha proposto una torta decorata con pasta di zucchero, molto curata in ogni dettaglio e di assoluto impatto estetico.
Ha poi realizzato un’ottima linea di pasticceria da colazione, infine degli elaborati coricheddos, dolci tipici di Nuoro e delle tilicas realizzate con la stessa pasta delle prime specialità sarde, tirata sottile e impreziosita da un goloso ripieno a base di nocciole, arance e miele.

DSC_0203MARINA SOTTILE – PASTICCERA PROFESSIONISTA
Marina ha stupito la commissione presentando delle paste da colazione molto ben riuscite e dal gusto delicato, ma persistente. Come torta creazione ha deciso di ispirarsi ad un dessert del carismatico e celebre Pasticcere Gianluca Fusto: ha così presentato la Torta bianco lamponi, una crostata con base di pasta frolla con farina di mandorle, crema, marzapane al limone, crema pasticcera guarnita con lamponi freschi e riccioli di cioccolato bianco. Una scelta coraggiosa che le ha consentito di portare in luce le competenze acquisite.

DSC_0202ELISA RIDOLFI – PASTICCERA PROFESSIONISTA
Elisa ha presentato una elaborata Torta Trilogy ai tre cioccolati con base di cacao e albume e tre diverse bavaresi, guarnita con è riso soffiato ricoperto di cioccolato e una pavlova con crema chantilly e frutta fresca estiva saltata nel rum entrambe gluten free.
Ha poi presentato una crostata con crema al limone e meringa italiana morbida e pastorizzata.
Non poteva mancare la produzione di pasticceria da colazione, anch’essa, come le altre, molto ben riuscita.

PIZZAIOLI PROFESSIONISTI
Nella stessa giornata si sono diplomati anche cinque allievi del Corso di Pizzaiolo Professionista. Daniela Bardelli, Francesco Paolo Massari, Giovanni Colucci e Marco di Cesare hanno superato la prova di esame con successo. Gli allievi sono stati impegnati in una prova teorica al termine di un percorso formativo che li ha visti impegnati nelle lezioni teorico-pratiche in Accademia, sotto la supervisione del Maestro Pizzaiolo Daniele Gorini e nello stage formativo obbligatorio. Tutti hanno deciso di iscriversi al corso per apprendere i segreti dell’arte della pizza e per ottenere una qualifica e un bagaglio di conoscenze da sfruttare con successo e professionalità nel mondo del lavoro, sia in Italia che all’estero. Gli allievi hanno dimostrato di aver raggiunto un livello di competenze professionali adeguato per poter affrontare con successo il mondo del lavoro.