SCUOLA DI CUCINA | CHEF, CUOCHI E PASTICCERI SI DIPLOMANO ALL’ACCADEMIA ITALIANA CHEF

//SCUOLA DI CUCINA | CHEF, CUOCHI E PASTICCERI SI DIPLOMANO ALL’ACCADEMIA ITALIANA CHEF

Sabato 26 Novembre 2016 si è riunita la commissione per esaminare i candidati. Il gruppo di allievi, provenienti dai Corsi di Cuoco Professionista, Chef e Pasticcere Professionista delle varie sedi (Bologna, Milano, Roma ed Empoli) è arrivato nella sede centrale di Via Cantino Cantini 46, ad Empoli, per sostenere le prove di esame previste al termine dei loro percorsi formativi, dopo un periodo di stage curriculare.

Gli allievi del corso di Cuoco Professionista, Chef e Pasticcere Professionista sono stati attentamente esaminati a livello teorico attraverso un esame scritto e gli esaminandi Cuochi e Pasticceri anche a livello pratico con la preparazione di un piatto, tra primo, secondo e contorno a scelta per i Cuochi, e di prodotti dolciari per i Pasticceri. Con enorme soddisfazione i candidati hanno dimostrato di aver raggiunto ottime competenze professionali superando le prove e ottenendo così il loro Diploma Accademia Italiana Chef.
Un ringraziamento particolare va a tutte le strutture che hanno accolto i nostri allievi nel periodo di stage di formazione lavoro, passaggio fondamentale per una formazione ulteriore che li ha resi abili e professionali. A tal proposito è necessario dire che anche in questa sessione abbiamo avuto candidati che ci hanno riferito di essere stati assunti dal Ristorante in cui hanno fatto lo stage, segno evidente delle loro ottime competenze e della loro valida preparazione.


MASSIMO AGOSTINELLI – DIPLOMATO DEL CORSO PROFESSIONALE DI CHEF

Tecniche innovative e raffinate, unite ad accostamenti di sapori densi di fascino hanno caratterizzato i piatti che Massimo ha sottoposto alla valutazione della Commissione. Ricercatezza nella scelta degli ingredienti e nell’abbinamento delle consistenze, nonché estrema creatività hanno preso vita nelle due preparazione di Massimo che ha saputo dimostrare una maturità professionale di estremo livello, ottenendo il Diploma Professionale di Chef.


MATTEO LEVATI – DIPLOMATO DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA

Matteo ha deciso di proporre un piatto che rappresentasse l’unione di tre ingredienti apparentemente contrastanti tra loro, ma che insieme creassero un giusto equilibrio.
Nella creazione di Matteo troviamo infatti un elemento tipico autunnale, facilmente reperibile in questo periodo, la zucca, alla quale ha accostato il sapore orientale della salsa thailandese con la quale ha marinato il polpo, caratterizzato da un sapore delicato. L’abbinamento tra i tre ingredienti e le tecniche di preparazione adottate da Matteo sono stati molto apprezzato dalla commissione.


GIOVANNI PAOLINO – DIPLOMATO DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA

Giovanni ama i piatti estetici e colorati, per questo ha presentato un primo piatto a base di conchiglioni ripieni di baccalà, adagiati su una crema di patata viola e polvere di prezzemolo. La Commissione ha apprezzato molto la capacità di Giovanni di abbinare ingredienti semplici, in maniera accurata e trasformarli in un piatto di alto valore culinario ed estetico.


ANTONIO TAMBORRA – DIPLOMATO DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA

Antonio ha sottoposto alla valutazione della commissione dei passatelli gluten free realizzati con farina di castagne, funghi porcini, con salsa al Castelmagno, pistacchi di Bronte e olio al prezzemolo.
Il piatto ha colpito molto per l’attenta selezione degli ingredienti dai quali è composto e per l’eccellente accostamento dei sapori. Ottimi anche i giochi attuati attraverso l’abbinamento delle consistenze. Antonio, forte di un percorso accademico fruttuoso in cui ha espresso competenza e passione, ha raggiunto un livello professionale lodevole e la Commissione ha ritenuto opportuno rilasciare ad Antonio il Diploma di merito, oltre alla massima votazione di 100/100.


BASHANTI MONETA – DIPLOMATA DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA

La candidata ha presentato un piatto tipico della tradizione altoatesina, composto principalmente da Schlutzkrapfen, deliziosi gnocchi al formaggio e gustosi canederli agli spinaci. Ha poi aggiunto al piatto la propria creatività culinaria, ottenendo un risultato di assoluto successo.


FIORELLA LANDRO – DIPLOMATA DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA

Fiorella ha voluto presentare un piatto caratterizzato dai sapori tipici della sua terra, la Calabria. Per questo ha preparato dei tranci di pesce sapada su letto di cipolla rossa di Tropea in agrodolce, con pesto di prezzemolo. La tecniche utilizzate e la combinazione degli ingredienti le hanno consentito di ottenere un piatto interessante dal punto di vista tecnico e molto gustoso.


GIACOMO CAUCI – DIPLOMATO DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA
Figlio di madre vicentina e padre veronese, Giacomo ha presentato un piatto chiamato “Le 2 Province”, nel quale ha unito i sapori tipici delle due terre. I suoi gnocchi di ricotta di malga con formaggio “Monte Veronese” e broccolo “Fiolaro vicentino”, oltre ad essere di estremo livello qualitativo, hanno colpito per la raffinata consistenza e per il buon sapore. Preciso, raffinato e curato anche l’impiattamento.

GIOVANNA MARRA – DIPLOMATA DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA

Nel suo piatto d’esame la candidata ha espresso creatività, competenza tecnica e grande abilità. Ha proposto un piatto spiritoso costituito da brioches salate con ripieno di filetti di rana pescatrice e gamberi, porro, olive e cicoria, alle quali ha accostato un “cappuccino” di vellutata di patate e topinambur con panna fresca al caprino e spolverata di noce moscata.

JESSICA NOCITO – DIPLOMATA DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA

Profumi affascinanti, sapori curiosi e consistenze raffinate hanno caratterizzato il piatto che Jessica ha presentato all’esame, dismostrando ottime competenze tecniche e abilità. Le sue caramelle di pasta fresca con ripieno d’anatra, salsa alle castagne, granella di cacao amaro, noci di Macadamia e composta all’uva e cardamomo sono state una vera opera culinaria.

KUJIM RROJI – DIPLOMATO DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA

Di origini albanesi, Kujim ha deciso di presentare un piatto che rappresentasse i colori della bandiera del suo paese: il rosso e il nero. Il rosso del pomodorino pachino, saltato in padella e arricchito di peperoncino, unito al nero degli scrigni delle cozze saporite, hanno caratterizzato le sue linguine “Nostalgia”, un trionfo di sapori ben riuscito.

LILIYA ALEXANDROVNA ALEKSANDRETS – DIPLOMATA DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA

Liliya ha presentato alla Commissione un cremoso risotto agli asparagi al quale ha abbinato degli scampi crudi disposti centralmente. Il piatto ha colpito per la perfetta consistenza e per l’abbinamento originale ed elegante degli ingredienti. L’impiattamento, curato e brioso, ha impreziosito il valore complessivo della preparazione.

SUMIE MURATA – DIPLOMATA DEL CORSO DI PASTICCERE PROFESSIONISTA

Sumie ha presentato la sua “Torta Primavera”, nella quale ha abbinato due ingredienti che ama molto: il pistacchio e la fragola. Dolcezza e freschezza si sono così fuse in una creazione al cucchiaio cremosa e persistente al palato. L’aggiunta del cioccolato bianco ha aggiunto profondità e bilanciamento dei sapori. Perfettamente riuscita anche l’intera linea di paste da colazione, differenti per formato e farciture, curate in ogni loro apetto tecnico, creativo ed estetico.

ROXANA RAILEANU – DIPLOMATA DEL CORSO DI PASTICCERE PROFESSIONISTA

Come torta creazione Roxana ha deciso di presentare una versione della “Pazientina” un dolce tipico padovano, che ha avuto modo imparare durante lo stage previsto dal programma di corso. Ben bilanciata nei sapori e cutata nelle conistenze, la “Pazientina”, è stata una vera coccola per il palato ed ha consentito a Roxana di mettere in luce ottime competenze. Curati e ben riusciti anche i lievitati da colazone proposti da Roxana.

PIER LUIGI PAPIRI – DIPLOMATO DEL CORSO DI PASTICCERE PROFESSIONISTA

Pier Luigi ha presentato una “Almond Choc”, una torta creazione costituita da una base di pan di spagna, e caratterizzata dal cioccolato e le mandorle, due dei suoi gusti preferiti. La torta si è distinta per una buona consistenza al taglio e un sapore goloso e raffinato. Ben sofgliate e ricche di gusto anche le paste da colazione preparate dall’allievo.

SARA TROVARELLI – DIPLOMATA DEL CORSO DI PASTICCERE PROFESSIONISTA

Sara ha presentato una linea assortita di paste da coalzione di diverso formato, realizzate con cura tecnica e abilità. Come Torta creazione ha presentato una torta “Choco Chestnut”, caratterizzata dal sapore delle castagne, frutto tipico di questa stagione, alla quale ha abbinato il cioccolato e il rum per un risultato davvero eccellente.

MARIA MADDALENA CIVILE – DIPLOMATA DEL CORSO DI PASTICCERE PROFESSIONISTA

Maria Maddalena ha presentato una delisiosa crostata con crema di limone e meringa italiana. I sapori della crema al limone e della meringa italiana si sono bilanciati egregiamente per un risultato davvero eccellente. La torta è stata poi guarnita con limoni in pasta di zucchero che ne hanno impreziosito l’aspetto curato e invitamte. Ottimi sapori e raffinate consistenze hanno caratterizzato la variegata linea di paste da colazione.

JENNIFER TELLO – DIPLOMATA DEL CORSO DI PASTICCERE PROFESSIONISTA

Jennifer ha sottoposto alla valutazione della commissione un mix di paste da colazione di diverso formato e caratterizzate da diverse farciture. Tutti i lievitati si sono distinti per un soffice interno e per un gusto raffinato. Come torta creazione ha proposto la versione monoporzione di un dolce tipico del suo paese, rivisitato all’italiana.