SCUOLA DI CUCINA NEWS | NUOVI PROFESSIONISTI DEL GUSTO ITALIANO PRONTI AD ACCEDERE AL MONDO DEL LAVORO CON IL DIPLOMA ACCADEMIA ITALIANA CHEF

//SCUOLA DI CUCINA NEWS | NUOVI PROFESSIONISTI DEL GUSTO ITALIANO PRONTI AD ACCEDERE AL MONDO DEL LAVORO CON IL DIPLOMA ACCADEMIA ITALIANA CHEF

gruppoOttWebSabato 9 Gennaio 2016 presso la sede centrale dell’Accademia Italiana Chef si è riunita la commissione d’esame presieduta dalla critica gastronomica Vanessa Tarchiani. Obiettivo della giornata, valutare il gruppo di candidati arrivati in sede per sostenere le prove di esame previste al termine dei loro percorsi formativi e volte al conseguimento del Diploma.
Gli allievi del corso di Pizzaiolo, Cuoco e Pasticcere sono stati attentamente esaminati a livello teorico attraverso un esame scritto e gli allievi del Corso di Cuoco e Pasticcere hanno dovuto affrontare anche una prova pratica che li ha visti impegnati nella presentazione di piatti e dessert.
Tutti i candidati hanno dimostrato di aver raggiunto ottime competenze professionali e hanno superato le prove ottenendo il loro Diploma.
Un ringraziamento particolare va alle strutture che hanno accolto gli allievi nel periodo di stage di formazione lavoro, passaggio fondamentale per una formazione ulteriore che li ha resi abili e professionali.

DSC_0171Senza-titolo-1CLAUDIO DE PASCALE – DIPLOMATO DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA
Linearità, raffinatezza ed estro hanno caratterizzato il piatto che Claudio ha deciso di presentare alla Commissione in occasione della prova di esame per diventare Cuoco Professionista. Amante della sua terra, la Puglia, e del mare, l’allievo ha presentato un piatto a base di bocconcini di coda di rospo in pasta fillo, fritti in olio evo pugliese, ai quali ha abbinato della polvere di pomodoro pachino, e polvere di capperi pugliesi. Ha poi adagiato il tutto su pennellata di salsa al nero di seppia aromatizzata all’arancia, impreziosendo il piatto con una emulsione di ricci di mare. La Commissione ha particolarmente apprezzato la presentazione di Claudio che ha evidenziato un’ottima preparazione culinaria raggiunta.

Senza-titolo-1DSC_0192NICOLA MONDARIELLO – DIPLOMATO DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA
Nicola ha presentato un piatto fusion, originale e curioso, molto curato in fase di preparazione, caratterizzato da un gusto avvolgente e non scontato, persistente, ma allo stesso tempo raffinato. L’allievo ha infatti proposto dei ravioli cinesi al vapore con ripieno di zucchine, gamberetti e porro ai quali ha accostato una salsa con pistacchio triturato e accostamento di gamberi. La Commissione ha apprezzato molto l’insieme dei sapori e i bilanciamenti tra i diversi ingredienti.

Senza-titolo-1DSC_0258LAILA CIOCCA – DIPLOMATA DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA
La cucina romana e la cucina mantovana si sono unite nel piatto che Laila ha presentato alla Commissione. Laila ha presentato infatti un primo piatto a base di Bottone cacio e pepe con chips di carciofo romanesco, tuorlo marinato e olio leggero di prezzemolo e mentuccia. Il raffinato equilibrio dei sapori ha caratterizzato questo piatto dove anche le consistenze sono state bilanciate alla perfezione. Degna di nota, oltre al gusto, anche la presentazione della pietanza, semplice ed elegante, molto apprezzata dalla Commissione. Laila, che ha effettuato il suo stage curriculare dallo Chef Sadler, ha dimostrato di aver raggiunto una buona maturità tecnico creativa in cucina.

DSC_0223Senza-titolo-1VLADIMIR ALONSO TUPAYACHI – DIPLOMATO DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA
Note dolci e salate si sono unite ad arte nel piatto che Vladimir ha presentato alla Commissione per la sua prova pratica di esame.
L’allievo ha infatti proposto una cupola risotto di quinoa bianca con filetto di salmone caramellato e mela cotogna. Un abbinamento originale ed insolito in cui Vladimir è riuscito ad esaltare il gusto di ogni ingrediente, in maniera armoniosa e delicata, dimostrando alla commissione di aver raggiunto una buona praparazione professionale e creativa.

DSC_0214Senza-titolo-1FRANCESCO MARIANI – DIPLOMATO DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA
Francesco ha presentato un colorato e brioso primo piatto a base di ravioli verdi alle cime di rapa, ripieni di ricotta dolce e guarniti con pomodorini e alici fresche. Il piatto è stato una vera esplosione di gusto, caratterizzata da note saporite e avvolgenti, ma non eccessive.
Degno di nota anche lo studio sul bilanciamento delle consistenze: presenze morbide e vellutate si sono unite ad elementi croccanti per un risultato davvero gradevole. 

DSC_0233Senza-titolo-1LORENZO CARNEMOLLA – DIPLOMATO DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA
Amante dei risotti che gli consentono di dare sfogo alla propria creatività e alla propria competenza, Lorenzo ha deciso di presentare alla commissione un primo piatto a base di risotto con radicchio rosso, speck e taleggio. Cremosità e gusto hanno caratterizzato questo piatto dove le note avvolgenti del taleggio hanno bilanciato il sapore amarognolo tipico del radicchio rosso, creando un equilibrio molto gustoso. Il piatto è stato curato da Lorenzo in tutte le sue fasi di realizzazione, dalla scelta degli ingredienti e delle loro qualità, all’impiattamento.

Senza-titolo-1DSC_0178-oMASSIMO VARSALLONA – DIPLOMATO DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA
Massimo ha deciso di realizzare un piatto unendo le tradizioni culinarie distintive della sua terra alle competenze e le abilità apprese durante le lezioni e il successivo stage. Per questo ha presentato alla Commissione un primo piatto a base di rascatelli di semola al pesto di broccoli e noci con guanciale croccante e spolverata di Canestrato di Moliterno. La Commissione, oltre ad aver apprezzato il sapore complessivo del piatto, ha evidenziato l’ottima consistenza della pasta di semola preparata da Massimo, il quale ha messo in luce la sua buona preparazione professionale.

DSC_0206Senza-titolo-1TARAS VOYTYUK – DIPLOMATO DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA
Taras ha presentato un gustoso secondo piatto a base di rotoli di sogliola con asparagi e code di gambero, impreziosito da una salsa senapata. Ha poi adagiato il tutto su un letto di carciofi. Il delicato sapore del pesce utilizzato si è ben sposato al sapore dolciastro degli asparagi e dei carciofi, le note più forti della senape e del lime hanno invece rafforzato il sapore complessivo rendendolo gradevole e persistente al palato. Il piatto si è distinto per le ottime consistenze, raggiunte grazie ad una perfetta cura e cottura del pesce.

DSC_0237Senza-titolo-1JESSICA CUSIMANO – DIPLOMATA DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA
Per la sua prova pratica d’esame, Jessica ha deciso di presentare un “Risotto fragà”, ovvero un risotto con fragole e gamberoni aromatizzato alla grappa, con spolverata di cacao. Questo piatto, molto raffinato al palato, grazie all’ottima combinazione e al bilanciamento tra sapore dolce e sapore salato, si è distinto per una perfetta cremosità complessiva. D’impatto e graziosa anche la presentazione finale.

Senza-titolo-1ROSARIO NOLIVO – DIPLOMATO DEL CORSO DI PIZZAIOLO PROFESSIONISTA
Nella stessa sezione si è diplomato anche Rosario Nolivo, allievo del Corso di Pizzaiolo Professionista.
L’allievo è stato impegnato in una prova teorica al termine di un percorso formativo che lo ha visto impegnato nelle lezioni teorico-pratiche in Accademia, sotto la supervisione del Maestro Pizzaiolo Daniele Gorini e nello stage formativo obbligatorio. L’allievo ha dimostrato di aver raggiunto un livello di competenze professionali adeguato per poter affrontare con successo il mondo del lavoro.

Senza-titolo-1BARBARA SBARDELLA – DIPLOMATA DEL CORSO DI PASTICCERE PROFESSIONISTA
Barbara ha presentato una linea di prodotti di pasticceria da colazione composta da saccottini, treccine e cornetti, dimostrando abilità e competenza nella preparazione di sfogliati e creme che si sono distinti per un gusto eccellente. Degna di nota la sua creazione: un semifreddo composto da una base in pan di spagna, mousse alla nocciola e all’arancia e croccante alle nocciole. La creazione si è distinta per le buone consistenze e il perfetto bilanciamento dei sapori.

Senza-titolo-1LIVIA MONTI – DIPLOMATA DEL CORSO DI PASTICCERE PROFESSIONISTA
Livia ha presentato una linea di pasticceria fresca composta da cornetti, saccottini e treccina con gocce di cioccolato. I lievitati presentati dall’allieva hanno messo in luce un’ottima conoscenza delle tecniche di sfogliatura e una buona manualità, raggiunte grazie all’impegno e alla tenacia. Come torta creazione ha sottoposto alla valutazione della Commissione una versione della Torta Sacher, realizzata con farina di mandorle, confermando il raggiungimento di un alto livello di competenze tecniche.

Senza-titolo-1FABIO MONTI – DIPLOMATO DEL CORSO DI PASTICCERE PROFESSIONISTA
Fabio ha presentato diverse tipologie di paste da colazione che hanno spiccato per la soffice consistenza e il gusto pieno, ma raffinato ed avvolgente. Ha completato la presentazione dei suoi prodotti un’eccellente rivisitazione della classica Saint Honoré che l’allievo ha realizzato prendendo spunto e unendo due tradizioni pasticcere della sua famiglia. Il bilanciamento degli ingredienti, la cura e l’attenzione nella preparazione e le ottime competenze raggiunte le hanno consentito di presentate una creazione di estremo rilievo. Fabio ha ottenuto il Diploma di Pasticcere Professionista con la massima votazione di 100/100.

Senza-titolo-1IRENE LATINI – DIPLOMATA DEL CORSO DI PASTICCERE PROFESSIONISTA
Irene ha presentato diverse tipologie di paste da colazione che le hanno consentito di dimostrare un’ottima preparazione tecnica e pratica nella produzione di pasticceria fresca sfogliata. Come torta creazione ha poi presentato alla Commissione una Charlotte ai lamponi e frutto della passione, costituita da un pan di spagna aromatizzato alla vaniglia e maraschino, crema bavarese alla vaniglia e limone e girotorta di savoiardi morbidi. Ottima la Charlotte di Irene, ben eseguita in ogni passaggio di ogni elemento costitutivo. Degno di nota il sapore avvolgente e ben bilanciato.

Senza-titolo-1CRISTINA SIMONA DOBOS – DIPLOMATA DEL CORSO DI PASTICCERE PROFESSIONISTA
Cristina ha presentato un mix di paste da colazione che si sono distinte per la friabilità esterna e l’interno soffice e ben alveolato, ottenuto grazie ad un’ottima lavorazione. Ha poi stupito la Commissione con una torta a due piani composta da pan di spagna e crema pasticcera e ricoperta di pasta da zucchero. Una torta che, oltre a mettere in luce una grande creatività, ha evidenziato il talento e la passione: due elementi che potrà sfruttare con successo nel suo futuro come pasticcera professionista.

Senza-titolo-1PAOLA BORRIELLO – DIPLOMATA DEL CORSO DI PASTICCERE PROFESSIONISTA
Paola ha presentato diverse tipologie di paste da colazione che la Commissione ha particolarmente apprezzato per il gusto equilibrato e la valida consistenza. Originaria di Napoli, durante lo stage l’allieva ha avuto modo di perfezionarsi nella preparazione delle sfogliatelle napoletane, delizie che ha presentato anche in sede di esame, colpendo la commissione per l’ottimo risultato. Sapori campani anche nella torta creazione di Paola…L’allieva ha infatti presentato delle “delizie al limone” con cuore di pan di spagna al limoncello, crema al limone e glassa al limoncello.

Senza-titolo-1RAFFAELA ROMANO – DIPLOMATA DEL CORSO DI PASTICCERE PROFESSIONISTA
Raffaela ha presentato una nutrita produzione di pasticceria da colazione composta da cornetti da diverse tipologie di paste, tutte ben realizzate e riuscite. Come “torta creazione” ha optato per una crostata di frolla con geléé di lamponi al naturale e uno strato intermedio costituito da un croccante di cioccolato, pistacchi pralinati e fiocchi di mais. Ha poi arricchito la superficie del dolce con una ganache al cioccolato bianco, yogurt e aroma di vaniglia.

Senza-titolo-1FRANCESCA DI LORENZO – DIPLOMATA DEL CORSO DI PASTICCERE PROFESSIONISTA
Molto apprezzata dalla Commissione è stata la torta creazione proposta da Francesca. L’allieva ha infatti presentato una rivisitazione della classica Torta Sacher. La marmellata di Chinotto si è ben sposata con il cioccolato e le consistenze si sono amalgamate per un risultato lodevole.
Ben riuscite anche le paste da colazione che hanno evidenziato cura e attenzione alla tecnica.

Senza-titolo-1MICHELA BIAGINI – DIPLOMATA DEL CORSO DI PASTICCERE PROFESSIONISTA
Michela ha presentato un tris di paste da colazione molto ben riuscite, grazie ad un’accurata lavorazione da parte dell’allieva e alla sua manualità sviluppata e ottimizzata durante il suo percorso in Accademia. Ha poi presentato un eccellente tronco al cioccolato fondente costituito da una base al cioccolato, uno strato di mousse al lampone e copertura di glassa al cioccolato. La Commissione ha evidenziato il perfetto bilanciamento tra i diversi gusto del dolce che hanno reso il dolce una vera esplosione di gusto.

A tutti i Neo Diplomati della nostra Scuola di Cucina Professionale vanno i nostri complimenti per le prove di esame e il nostro augurio di un futuro ricco di serenità e soddisfazione.