SCUOLA DI CUCINA | EMOZIONI E SODDISFAZIONI PER I RISULTATI DEGLI ALLIEVI DELL’ACCADEMIA ITALIANA CHEF!

//SCUOLA DI CUCINA | EMOZIONI E SODDISFAZIONI PER I RISULTATI DEGLI ALLIEVI DELL’ACCADEMIA ITALIANA CHEF!

Empoli, 14 Aprile 2014: E’ stata una sessione di esame davvero strepitosa, quella tenutasi il 14 Aprile presso la sede fiorentina dell’Accademia Scuola di Cucina che ha visto protagonisti un allievo del corso di Pizzaiolo Professionista e ben 5 allievi del corso di Pasticcere Professionista diplomarsi con il massimo dei voti!
La commissione, composta dallo Chef e docente Sandro Bellucci, dal Maestro Pizzaiolo Daniele Gorini e dalla Responsabile dell’area stage Mirella Macrì, si è detta “pienamente soddisfatta” per i risultati raggiunti da tutti i corsisti che in sede di esame hanno dato prova di aver raggiunto livelli professionali davvero elevati. Una soddisfazione per i Neodiploamati, ma anche per l’intera Accademia che vede ogni volta crescere al suo interno dei veri talenti dell’arte culinaria, pronti ad affrontare con grinta, capacità e passione il mondo del lavoro.

2014-04-14-20.19Samantha Celli – Pasticcera Professionista
All’insegna del “senza glutine” tutte le sue rigorose creazioni!
Samantha ha preparato cornetti e treccine bianche e al cacao, ripiene di crema pasticcera, biscottini di pasta di mandorle, bignè con crema pasticcera e crema al cioccolato, senza glutine e senza burro.
La creazione di Samantha è stata poi Bavarese al cioccolato bianco aromatizzato alla vaniglia, base di biscuit senza glutine e gelèe di lamponi. Dolci esplosioni di gusto, tecniche impeccabili ed estrema destrezza nella lavorazione che hanno condotto Samantha ad ottenere il Diploma di Pasticcera Professionista con una votazione di 100/100 con lode.

2014-04-14-20.18Alice Lazzari – Pasticcera Professionista
Anche Alice Lazzari, diplomata Pasticcera Professionista con  una votazione con 100/100, ha proposto una linea di pasticceria fresca a base di treccine, cornetti e polacchine. Consistenza perfetta e gusto ottimo anche per i suoi biscotti in pasta frolla diversamente aromatizzata che Alice ha saputo preparare egergiamente.
Alice ha infatti proposto la base di frolla in diverse varianti: panna e latte, al limone ed al pistacchio, nocciola e ciliegia candita.
Il dolce a piacere che Alice ha preparato per dare prova della tecnica e della creatività è stata una deliziosa crostata pere e cioccolato, davverodegna di nota per il gusto e la composizione.

2014-04-14-20.19Annamaria Turcaloro – Pasticcera Professionista
Paste da colazione classiche ben composte, bignè ripieni di crema chantilly, cioccolato e crema pasticcera, crema chantilly e fragole. Biscotti di pasta frolla al limone, alla vaniglia, ripieno all’albicocca, occhio di bue alla nutella e frolla al cacao, nutella e nocciola, frolla con albicocca, mandorle e pistacchio. Tante le dolcezze preparate da Annamaria in sede di esame.
Ognuna con una sua particolarità e con il tocco da vera professionista, come la sua Sacher Torte con farina di mandorle e deliziosa farcitura di confettura di albicocche.
na votazione di 100/100 e lode meritatissima!

2014-04-14-20.20Mariangela Mongelli – Pasticcera Professionista
Per la sua linea di Pasticceria fresca Mariangela ha deciso di sottoporre alla valutazione della Commissione paste da colazione classiche con crema pasticcera e marmellata. Ha poi presentato dei perfetti bignè al cioccolato, al caffè e alla crema chantilly.
Biscotti di pasta frolla all’arancia, zucchero a velo, con cioccolato, granella di pistacchio e di nocciola, marmellata di albicocca e scaglie di mandorle sono stati poi i protagonisti della sua linea di pasticceria secca.
La creazione finale di è stata un a torta cioccolato e nocciola, con fondo croccante di cioccolato e cereali, un velo di bavarese alla nocciola, pan di spagna al cioccolato e granella di nocciola, glassata e decorata con estro con ovetti di cioccolato fondente e scaglie di mandorle.

2014-04-14-20.19Raimondo De Luca – Pasticcere Professionista
Particolarmente bravo anche Raimondo De Luca che in sessione d’esame ha saputo dare dimostrazione degli alti livelli raggiunti grazie alle lezioni e allo stage formativo, costantemente nutriti da una grande passione per la pasticceria.
Raimondo ha preparato delle paste da colazione classiche e molto buone, seguite da biscotti al cioccolato, da degli ottimi occhi di bue e da golosi biscotti di frolla con cocco, cannella e semi di sesamo.
Ha poi concluso il suo esame con una Torta con cre,a chantilly al Grand Marnier e scorza d’arancia, rollè al pistacchio e lamponi con un’ottima Dacquoise al pistacchio.

Leonardo Ganz – Pizzaiolo Professionista
Leonardo, l’unico Pizzaiolo della sessione d’esame ha preparato una margherita con un impasto classico formato da farina 00, lasciato lievitare per 4 ore prima della cottura. Dopo la Margherita è stata la volta della pizza “creativa”, una pizza che gli allievi devono preparare secondo il loro estro e le competenze acquisite. La pizza, chiamata “Primaverile”, guarnita con rucola fresca e pomodorini ciliegino, come anche la Margherita hanno colpito la commissione per il gusto genuino e la consistenza data dalla cottura effettuata ad una perfetta temperatura.
Molto bravo Leonardo Ganz è stato lodato per la sua competenza e velocità dimostrate durante l’esame.

Ai nuovi Diplomati i più sinceri auguri di una brillante carriera da parte della commissione e da tutta l’Accademia Italiana Chef.