SCUOLA DI CUCINA | DALL’ACCADEMIA ITALIANA CHEF TRE NUOVE PROMESSE DELLA RISTORAZIONE

//SCUOLA DI CUCINA | DALL’ACCADEMIA ITALIANA CHEF TRE NUOVE PROMESSE DELLA RISTORAZIONE

Empoli, 24 Marzo 214: La commissione, composta da Giuseppe Siesto, Presidente dell’Accademia Italiana Chef, dal Cuoco Professionista Lorenzo Ortolani, da Cristina Nicastro, responsabile della Commissione e da Tommaso Capasso, giornalista del magazine Panorama Chef, si è riunita presso il Ristorante Acqua e Rame di Empoli per valutare le prove di tre allievi della Scuola di Cucina del Corso di Cuoco Professionista.

Martino Salonna, Raquel Corrales ed Eduardo Stavola, questi i nomi dei tre corsisti che sono giunti all’esame dopo aver seguito le lezioni del corso e dopo aver svolto lo stage formativo previsto dal programma.

Creatività nell’elaborazione delle ricette, piatti tradizionali rivisitati con maestria ed estro, sapori unici e presentazioni curate e studiate nel dettagliole prove di ciascun esaminando si sono distinte per il loro carattere estremamente originale.

MARTINO SALONNA: CUOCO PROFESSIONISTA
Martino ha esordito con un delicato antipasto a base di polipo e burrata e baccalà mantecato su un letto di polenta croccante. Il primo piatto di Martino sono stati dei conchiglioni ripieni di pesce spada con un pesto rivisitato che ha colpito il cuoco Lorenzo Ortolani della Commissione d’esame per il gusto delicato e per l’impiattamento curato. Martino ha poi presentato alla valutazione dei docenti dei tipici cannoli siciliani ripieni con una spuma di ricotta e rum.

Bravo sui colori e sull’impiattamento, presentazioni degne di un vero Chef.

Martino durante il suo stage è stato assunto presso il ristorante L’artilafo di Pisa per la sua precisione e professionalità dimostrate.

RAQUEL CORRALES: CUOCO PROFESSIONISTA
Raquel ha portato nei suoi piatti tutto il colore e il brio della sua Spagna! Le sue ricette a base di prodotti stagionali bio sono state ben studiate e le hanno consentito di dimostrare le sue grandi doti in cucina. Raquel ha proposto un antipasto a base di guacamole, avocado e un trito di erbe con del formaggio e miele su una cialda caprina che ha conquistato i Presidente. Al guacamole su cialda caprina ha fatto seguito una squisita vellutata di gamberi con carciofi fritti: una vera esplosione di colori, ma soprattutto una eccezionale dimostrazione di armonia e progressione del gusto. Raquel ha poi proposto un secondo piatto a base di salmone marinato alle erbe, radicchio e soia con contorno di insalata di radicchio rosso e arance. Il dessert è stato una crema catalana rivisitata con degli aromi che la hanno resa unica.

EDUARDO STAVOLA – CUOCO PROFESSIONISTA
Eduardo per il suo esame di Cuoco Professionista ha deciso di puntare sulla semplicità e sulla genuinità dei piatti ai quali ha dato dei tocchi professionali e di gusto davvero eccezionali. Eduardo ha così esordito con un antipasto di sfogliatine ripiene, funghi champignon marinati nel limone e un carpaccio di bresaola. Il primo piatto di Eduardo che ha stupito Cristina Nicastro, responsabile della Commissione, è stato una gustosa pasta con tonno al profumo di limone, seguita da una frittatina ripiena con sugo di pomodoro e contorno di piselli equilibrata nel gusto e nella consistenza. Finezza nel gusto e scioglievolezza hanno caratterizzato poi il suo tiramisù con gocce di cioccolato con il quale ha terminato il suo esame.

Ai Nuovi Diplomati del Corso di Cuoco Professionista di Empoli va un grande augurio per una radiante carriera…nel Gusto!