ACCADEMIA ITALIANA CHEF: IL MESE DI OTTOBRE INIZIA CON GLI ESAMI DELLE NUOVE PROMESSE DEL GUSTO

//ACCADEMIA ITALIANA CHEF: IL MESE DI OTTOBRE INIZIA CON GLI ESAMI DELLE NUOVE PROMESSE DEL GUSTO

dsc_0007Sabato 1 Ottobre 2016, presso la sede centrale dell’Accademia Italiana Chef, in Via Cantino Cantini 46, ad Empoli, si è riunita la commissione, presieduta dalla critica gastronomica Vanessa Tarchiani, per esaminare i propri candidati. Il gruppo di allievi è arrivato in sede per sostenere le prove di esame previste al termine dei loro percorsi formativi, dopo un periodo di stage curriculare.

Gli allievi del corso di Cuoco Professionista e Pasticcere Professionista sono stati attentamente esaminati a livello teorico attraverso un esame scritto e a livello pratico con la preparazione di un piatto, tra primo, secondo e controrno a scelta per i Cuochi, e di prodotti dolciari per i Pasticceri. Con enorme soddisfazione i candidati hanno dimostrato di aver raggiunto ottime competenze professionali superando le prove e ottenendo così il loro Diploma Accademia Italiana Chef.
Un ringraziamento particolare va a tutte le strutture che hanno accolto i nostri allievi nel periodo di stage di formazione lavoro, passaggio fondamentale per una formazione ulteriore che li ha resi abili e professionali.


dsc_0116-osenza-titolo-1ALESSANDRO CIANCIO PARATORE – DIPLOMATO DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA

Alessandro ha presentato un secondo piatto a base di petto di anatra con crema di frutti bosco servita su letto di lattuga lollo. La Commissione ha apprezzato molto l’aggiunta della crema ai frutti di bosco che ha bilanciato gli altri sapori, dando al piatto un ulteriore tocco di originalità e carattere.


dsc_0095-osenza-titolo-1MADDALENA DINATO – DIPLOMATA DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA

Maddalena ha deciso di preparare un primo piatto a base di ravioli, per ricordare uno dei formati di pasta tipici della sua terra di origine: l’Emilia Romagna. Ha così proposta il suo piatto “Luna di Bosco”, dei ravioli a mezza luna con ripieno di ricotta ed erba cipollina, conditi con funghi porcini e frutta secca: un vero trionfo di profumi e gusto.


dsc_0074-oKARIMA CHAFRA – DIPLOMATA DEL CORSO DI PROFESSIONISTA

Karima ha scelto di presentare un piatto semplice e delicato nei sapori che tuttavia hanno dato carattere e persistenza all’assaggio. La sua tartare di salmone e mango con crema di rucola e pinoli ha regalato una piacevolissima esperienza al palato. Gli ingredienti sono stati uniti con gusto e attenzione alla combinazione di consistenze.


dsc_0018-osenza-titolo-1ZOJE MAKAJ – DIPLOMATA DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA

Zoje ha sottoposto alla valutazione della commissione un primo piatto a base di spaghetti con zucchine e crema di gorgonzola, al sapore di pepe nero e cipolla. Il piatto si è distinto per i sapori persistenti e sfiziosi.


dsc_0029senza-titolo-1CRISTINA PERSICO – DIPLOMATA DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA

Cristina ha presentato un piatto frutto di uno studio mirato al raggiungimento di un preciso obiettivo in termini di sapori e consistenze. Il suo millefoglie di tonno e orata, con mollica di pane, cipollotto fresco, zucchine alla scapece e scarola è stato una vera opera culinaria. Originale nel concetto e nei sapori è stato particolarmente apprezzato dalla Commissione.


dsc_0054-osenza-titolo-1CHIARA ROSADONI – DIPLOMATA DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA

Chiara ha presentato un piatto chiamato “Da Nord a Sud, i sapori della mia terra”. La motivazione del nome risiede nelle origini toscane e pugliesi di Chiara e il concetto dal quale ha sviluppato il piatto è stato l’esaltazione della cucina semplice delle nonne. Con tecnica e creatività Chiara ha realizzato un piatto ricco di gusto e molto ben riuscito, apprezzato dalla commissione per l’ottima consistenza della pasta.


dsc_0085-osenza-titolo-1ANNALISA PARADISO – DIPLOMATA DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA

Annalisa ha presentato una rivisitazione scomposta delle “Alici alla Tortiera”, piatto tipico del beneventano, in cui ha unito elementi tipici della Campania e della Basilicata. Le sue Alici gratinate con peperone crusco di Senise IGP, su fonduta di Pecorino canestrato di Moliterno IGP e contorno di scarola con olive “Ortici” è stato una vera esplosione di sapori ricchi e persistenti.

dsc_0337-osenza-titolo-1MARCO DELLA VERITA’ – DIPLOMATO DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA

Marco ha preso spunto dal baccalà con purea di patate per creare il suo piatto d’esame: un tortello con farcia di baccalà su vellutata di patata e crema di provola con aceto balsamico. Il risultato è stato eccezionale. Il piatto nella sua semplicità si è distinto per il sapore eccellente e l’ottimo equilibrio.


dsc_0367-osenza-titolo-1DANIEL ANDREOLI – DIPLOMATO DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA

Daniel ha presentato un primo piatto a base di spaghettone di grano duro con crema di zucchine bianche, pistacchio, pomodoro confit, fiori di zucca e vongole. Originale l’idea di far cuocere la pasta nell’acqua dei pomodori, idea che ha resto il piatto ancora più gustoso e originale.


dsc_0352-osenza-titolo-1FRANCESCO FEDERICO – DIPLOMATO DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA

Francesco ha presentato un risotto al con gamberi, peperone rosso e crema di latte, sfumato con del brandy. Il piatto ha colpito molto per le sfumature di sapori differenti, ma sapientemente bilanciati dal candidato che ha dimostrato ottime competenze.


senza-titolo-1XIANG XIANG CHEN – DIPLOMATA DEL CORSO DI PASTICCERE PROFESSIONISTA

La Candidata ha presentato una linea di paste da colazione che le hanno consentito di mettere in luce ottime abilità tecniche. Come torta creazione ha presentato la sua “Ambra”. Una creazione ai sapori autunnali a base di zucca, cioccolato e zucchero caramellato che ha deliziato la Commissione. Xiang Xiang ha dimostrato di aver raggiunto competenze elevate e abilità manuali da vera professionista. La Candidata si è Diplomata Pasticcere Professionista con la massima votazione di 100/100 ottenendo il diploma di merito.


senza-titolo-1CLAUDIA DOMINELLI – DIPLOMATA DEL CORSO DI PASTICCERE PROFESSIONISTA

Claudia ha presentato alla Commissione un tris di paste da colazione di diverso formato e con diverse farciture, tutte ben riuscite dal punto di vista dei sapori e della sfogliatura. Come Torta creazione ha poi presentato una Saint Honoré con base di pan di Spagna, bigné alla crema pasticcera, con panna, caramello e bagna al Liquore Strega.


senza-titolo-1ANGELA FULVIA CHILELLI – DIPLOMATA DEL CORSO DI PASTICCERE PROFESSIONISTA

La candidata ha sottoposto alla valutazione della Commissione una torta creazione a base di Charlotte al mango e lime chiamata “Pensiero Esotico”. La creazione si è distinta per le ottime e vellutate consistenze e per il sapore avvolgente e originale. Degne di nota anche le sue paste da colazione che hanno evidenziato, tecnica e manualità.


senza-titolo-1GERARDO D’ELIA – DIPLOMATO DEL CORSO DI PASTICCERE PROFESSIONISTA

Gerardo ha presentato una variegata linea di lievitati da colazione costituita da paste di diverso formato, tra cui cornetti e saccottini veramente invitanti. Come Torta Creazione ha presentato la Torta Tiziana, una trota complessa e squisiti costituita da una frolla alla mandorla, una mousse al cioccolato bianco e limone, e un ragù di fragole e decori.


senza-titolo-1NESIM MUSTAFAJ – DIPLOMATO DEL CORSO DI PASTICCERE PROFESSIONISTA

Nesim ha presentato diverse tipologie di paste da colazione che si sono ditinte per il sapore eccellente, la buona sfogliatura e la croccantezza esterna. Ben riuscito anche il suo Ying e Yang, la creazione con base in pan di spagna, ganache al cioccolato bianco e ganache al cioccolato fondente. Il nome Ying e Yang fa riferimento al contrasto tra dolcezza del cioccolato bianco e la punta amaro che caratterizza il cioccolato fondente. Un ottimo mix, davvero goloso.


senza-titolo-1VALENTINA CURTONI – DIPLOMATA DEL CORSO DI PASTICCERE PROFESSIONISTA

Valentina ha presnetato una creazione a base frolla, mousse al cioccolato bianco, strati di pan di spagna, crema con i lamponi e mascarpone, con copertura di gelatina di lamponi e decorazione di foglie di cioccolato bianco e frutti di bosco. Questa creazione, così come i lievitati da colazione presentati, hanno dato modo di dimostrare a Valentina le valide competenze professionali raggiunte.