SCUOLA DI CUCINA NEWS | I DIPLOMATI DELLA SESSIONE DEL 20 FEBBRAIO 2016

//SCUOLA DI CUCINA NEWS | I DIPLOMATI DELLA SESSIONE DEL 20 FEBBRAIO 2016

gruppoottwebSabato 20 Febbraio 2016 presso la sede centrale dell’Accademia Italiana Chef si è riunita la commissione d’esame presieduta dalla critica gastronomica Vanessa Tarchiani. Obiettivo della giornata, valutare il gruppo di candidati arrivati in sede per sostenere le prove di esame previste al termine dei loro percorsi formativi e volte al conseguimento del Diploma.
Gli allievi del corso di Cuoco e Pasticcere sono stati attentamente esaminati a livello teorico attraverso un esame scritto e hanno dovuto affrontare anche una prova pratica che li ha visti impegnati nella presentazione di piatti e dessert.
Tutti i candidati hanno dimostrato di aver raggiunto ottime competenze professionali e hanno superato le prove ottenendo il loro Diploma.
Un ringraziamento particolare va alle strutture che hanno accolto gli allievi nel periodo di stage di formazione lavoro, passaggio fondamentale per una formazione ulteriore che li ha resi abili e professionali.

Senza-titolo-1DSC_0016LINDA MUZI – DIPLOMATA DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA
Linda ha una passione per la pasta fatta a mano. Per questo ha presentato un primo piatto a base di tagliolini al tuorlo d’uovo, con vongole su crema vellutata di carciofi.
Oltre ad avere un gusto pieno e multisfaccettato, il piatto di Linda, curato da numerosi accorgimenti in fase di preparazione, si è distinto per lo studio dei sapori e per l’attenzione all’aspetto estetico e cromatico.

Senza-titolo-1DSC_0022-oALESSANDRO PEDONESI – DIPLOMATO DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA
Anche Alessandro ha deciso di presentare un primo piatto a base di pasta fresca, perlatro molto apprezzata dalla commissione esaminatrice. Le sue “Romeo e Giulietta”, ovvero le tagliatelle con ristretto di zuppa alle cipolle e carpaccio di tartufo nero. Il gusto forte e persistente ha creato una perfetta armonia con la salsa di cipolle, più dolciastra. Il tutto, si è poi ben sposato con la consistenza della pasta e con il suo sapore.

Senza-titolo-1DSC_0064FILIPPO VERDI – DIPLOMATO DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA
Filippo ha ideato un piatto cercando di unire ingredienti che a lui piacciono, con l’obiettivo di raggiungere un equilibrio di sapore ben preciso. Per questo ha realizzato un risotto alla crema di cavolo romano e gamberoni saltati al basilico. Il piatto si è distinto per il gusto delicato, ma saporito, raggiunto grazie ad una calibratura accurata delle dosi e acuti accorgimenti in fase di realizzazione.

DSC_0094Senza-titolo-1DIANA ROSSANA CLEMONS – DIPLOMATA DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA
Diana ha presentato un primo piatto molto curato e ricco di gusto. La candidata ha infatti proposto alla valutazione della commissione dei ravioli di pasta zebrata con un delizioso ripieno di carciofi e seppia, arricchito di sfumature di curcuma, paprika e peperoncino. La commistione di ingredienti e spezie di diversa natura ha consentito a Diana di realizzare un piatto molto originale, apprezzato dalla commissione per le caratteristiche strutturali del gusto.

DSC_0030Senza-titolo-1GEOFFROY GREATTI – DIPLOMATO DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA
Una curiosa e intelligente unione tra gli aspetti di cucine geograficamente differenti ha caratterizzato il piatto che Geoffroy ha deciso di presentare all’esame. Il candidato ha infatti proposto un petto d’anatra allo zenzero cotto in casseruola, con fois gras, accompagnato da ravioli ripieni di frutta e chips di patata. Il piatto è stato molto apprezzato dalla commissione per l’elaborazione concettuale e per il risultato finale.

DSC_0042Senza-titolo-1IRENE INNOCENTI – DIPLOMATA DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA
Irene è amante del pesce e dei sapori raffinati, per questo ha ideato una ricetta che le permettesse di realizzare un piatto caratterizzato da ciò che più preferisce. Ha presentato dei ravioli al nero di seppia, ripieni di pesce bianco, adagiato su una vellutata di ceci. Il piatto, molto curato in ogni suo aspetto, ha fatto veramente colpo sulla commissione per tecnica e gusto.

DSC_0053Senza-titolo-1FRANCESCO TOCCO – DIPLOMATO DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA
Francesco ha deciso di preparare un piatto che rappresentasse la Liguria. L’allievo è partito da una ricetta base, appresa durante lo stage, che poi ha rivisitato e personalizzata in chiave moderna. Nel suo piatto gamberi e calamari si sono sposati, uniti dal pesto genovese, trovando supporto nelle nocciole, mandorle e pomodorini freschi. Il tutto è stato poi insaporito e profumato con alcune gocce di olio Extra Vergine di Taggia, altro profumo tipico della Liguria. Un piatto elaborato e curioso, composito e caratterizzato da un gusto eccellente.

DSC_0083Senza-titolo-1EMILIANO CAPPELLI – DIPLOMATO DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA
Emiliano è un amante della Carbonara, quindi ha deciso di partire dal concetto di base di questo piatto per poi realizzare una curiosa rivisitazione del piatto.
Alla Commissione ha presentato degli spaghetti alla carbonara con accompagnamento di flan soffice con pancetta: un vero trionfo di sapore e originalità, caratterizzato da un interessante abbinamento di consistenze.  

DSC_0074Senza-titolo-1MARIA ELENA CASTANEDA SANCHEZ – DIPLOMATA DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA
Maria Elena ha presentato un piatto che ha colpito la Commissione per la piena originalità.
I suoi “Broccoli montati”, un piatto molto ricco, energetico e gustoso è stato un ottimo esempio di creatività e tecnica ai fornelli che la candidata ha sviluppato grazie alla passione e all’impegno che hanno caratterizzato il suo intero percorso formativo in Accademia.

CORSO DI PIZZAIOLO PROFESSIONISTA – SONO SETTE I NEO DIPLOMATI
Nella stessa sezione si sono diplomati anche Tatiana Braguta, Davide Ciceri, Davide Di Liberto, Giacomo Giannitelli, Igor Martini, Mario Carlo Muratore e Davide Parti, allievi del Corso di Pizzaiolo Professionista. Tutti gli allievi sono stati impegnati in una prova teorica al termine di un percorso formativo che li ha visti impegnati nelle lezioni teorico-pratiche in Accademia, sotto la supervisione del Maestro Pizzaiolo Daniele Gorini e nello stage formativo obbligatorio. Tutti hanno deciso di iscriversi al corso per apprendere i segreti dell’arte della pizza e per ottenere una qualifica e un bagaglio di conoscenze da sfruttare con successo e professionalità nel mondo del lavoro, sia in Italia che all’estero. Gli allievi hanno dimostrato di aver raggiunto un livello di competenze professionali adeguato per poter affrontare con successo il mondo del lavoro.

Senza-titolo-1GILBERTO PINTOS DOS SANTOS – DIPLOMATO DEL CORSO DI PASTICCERE PROFESSIONISTA
Gilberto ha presentato una linea di pasticceria da colazione composta quattro paste di diverse tipologie e formati. Le paste si sono distinte per una deliziosa delicatezza nel gusto e un ottimo gioco tra consistenza esterna e consistenza interna. Come torta creazione il candidato ha presentato una friabile crostata con crema pasticcera e un trionfo di frutta fresca a copertura. Tutti i prodotti presentati da Gilberto hanno messo in luce spiccate competenze professionali e manuali.

Senza-titolo-1ERIKA DELLEA – DIPLOMATA DEL CORSO DI PASTICCERE PROFESSIONISTA
Erika ha presentato un tris di paste da colazione composto da un saccottino, un cornetto e una treccina che hanno permesso alla Commissione di constatare una buona maturità professionale dell’allieva, ottima manualità e tecnica . Come torta creazione ha poi voluto presentare un dolce particolarmente originale e misterioso. La sua bavarese al Pistacchio su base di sablè breton ha colpito per il suo cuore di dacquoise al cioccolato e glassa al pistacchio. Un’armonia di sapore e profumo che hanno entusiasmato la commissione.