SCUOLA DI CUCINA NEWS – NUOVI TALENTI DEL GUSTO DIPLOMATI ALL’ACCADEMIA ITALIANA CHEF

//SCUOLA DI CUCINA NEWS – NUOVI TALENTI DEL GUSTO DIPLOMATI ALL’ACCADEMIA ITALIANA CHEF

copertinaSabato 16 Gennaio 2016 presso la sede centrale dell’Accademia Italiana Chef si è riunita la commissione d’esame presieduta dalla critica gastronomica Vanessa Tarchiani. Obiettivo della giornata, valutare il gruppo di candidati arrivati in sede per sostenere le prove di esame previste al termine dei loro percorsi formativi e volte al conseguimento del Diploma.
Gli allievi del corso di Cuoco e Pasticcere sono stati attentamente esaminati a livello teorico attraverso un esame scritto e hanno dovuto affrontare anche una prova pratica che li ha visti impegnati nella presentazione di piatti e dessert.
Tutti i candidati hanno dimostrato di aver raggiunto ottime competenze professionali e hanno superato le prove ottenendo il loro Diploma.
Un ringraziamento particolare va alle strutture che hanno accolto gli allievi nel periodo di stage di formazione lavoro, passaggio fondamentale per una formazione ulteriore che li ha resi abili e professionali.

Senza-titolo-2DSC_0071SIMONE BEATO – DIPLOMATO DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA
Dalla predilezione che Simone ha per il formaggio e la carne,  che nella sua cucina non manca mai di essere accompagnata da un buon vino rosso capace di esaltarne aroma e qualità, è nato il piatto che l’allievo ha deciso di presentare alla Commissione in occasione del suo esame di Cuoco Professionista. Simone ha proposto un primo piatto a base di Tortelli Del Contadino ripieni di radicchio e salsiccia su crema di gorgonzola allo zafferano e riduzione di vino rosso. Il piatto, molto curato in fase di preparazione, è stato particolarmente apprezzato dalla Commissione per l’equilibrio dei sapori e delle consistenze, così come per la presentazione raffinata.

DSC_0045Senza-titolo-1DAVID PACINI – DIPLOMATO DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA
Lasciandosi ispirare dalla sua terra e dai prodotti tipici, David ha deciso di presentare un primo piatto a base di
Mezzelune Partenopee con ricotta di bufala, alici, rucola, pomodorini caramellati e olive di Gaeta, guarnite con basilico, petali di guanciale croccante di Bassiano e mandorle. Il piatto ha piacevolmente colpito la Commissione per il gusto equilibrato, nonostante l’uso di ingredienti dai sapori potenti e dal gioco di consistenze creato sapientemente dall’allievo.

Senza-titolo-2DSC_0137 LORENZO NOVELLI – DIPLOMATO DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA
Lorenzo ha presentato alla Commissione d’esame un flan di spinaci saltati precedentemente in padella con aglio e peperoncino. Ha poi abbinato al flan di spinaci una salsa vellutata besciamella alla curcuma. L’accostamento della curcuma agli spinaci ha prodotto un effetto al palato che è stato particolarmente gradito dalla Commissione. Il gusto complessivo del piatto è stato infatti un mix di sapori più forti e sapori più vellutati capace di deliziare i palati più esigenti.

Senza-titolo-1DSC_0031ENRIQUE DANDERFER – DIPLOMATO DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA
Enrique, di origini straniere, ha deciso di iscriversi al Corso di Cuoco Professionista della nostra scuola di cucina professionale per apprendere le tecniche della cucina italiana. La preparazione della pasta fresca era una di queste tecniche. Proprio per questo, come piatto d’esame ha deciso di presentare delle Mezzelune di luganiga saltate con radicchio tardivo su crema di cipolla rossa e anice stellato. Un piatto a base di pasta fresca che ha permesso all’allievo di dimostrare a se’ stesso e alla Commissione il raggiungimento di ottimi obiettivi personali e professionali. Enrique ha ottenuto il suo Diploma di Cuoco professionista con la massima votazione di 100/100.

Senza-titolo-1DSC_0035GIACOMO FUMAGALLI – DIPLOMATO DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA
Giacomo, originario del Nord Italia, ha deciso di mettersi in gioco e realizzare un piatto ai profumi del mare, tipico del Sud. L’allievo ha infatti proposto un secondo piatto a base di polpo arrostito, presentato in un curioso abbinamento con crema di frisella, datterini glassati e polvere di capperi. La cura tecnica e la competenza utilizzata in fase di cottura del polpo ha consentito all’allievo di ottenere un prodotto molto saporito che ben si è abbinato agli altri ingredienti del piatto, senza sovrastarne i sapori.

DSC_0052Senza-titolo-2KATIA COCOROCCHIO – DIPLOMATA DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA
Il piatto che Katia ha presentato alla Commissione è stato un vero trionfo della la tradizione culinaria romana rivisitata e interpretata in chiave moderna, ma rispettosa dei sapori e delle proprietà organolettiche degli ingredienti. L’allieva ha infatti proposto un primo piatto a base di cappellacci con cacio e pepe su letto di sugo  di coda alla vaccinara con crumble e sedano croccante. La commissione ha particolarmente apprezzato l’accostamento tra il dolce e il salato, l’equilibrio delle consistenze e la presentazione finale del piatto.

DSC_0065Senza-titolo-2SILVIA VIGNALE – DIPLOMATA DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA
Un piatto caratterizzato da un abbinamento insolito, ma decisamente geniale è quello che Silvia ha deciso di presentare in occasione della prova pratica del suo esame di Cuoco Professionista. L’allieva ha infatti proposto degli aromatici maccheroncini con purea di castagne cotte al vapore, cubetti di orata. Ha poi impreziosito il suo piatto dando di sapori più decisi, grazie all’utilizzo di spezie ed aromi come cardamomo e maggiorana, che hanno rafforzato il gusto complessivo, senza prevalere sugli altri ingredienti.

DSC_0099Senza-titolo-2NICOLA MICHELETTI – DIPLOMATO DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA
Nicola ha presentato un primo piatto in cui il pesce pesce bianco e il pesce azzurro, con i loro delicati sapori del mare, si sono incontrati in un eccellente connubio. I Ravioli di pesce bianco in salsa di branzino presentati dall’allievo si sono distinti per il loro sapore delicato e sublime , ottenuto grazie ad una preparazione che Nicola ha curato meticolosamente al fine di mantenere il gusto caratterizzante degli ingredienti e di mantenere un ottimo gioco di consistenze ed equilibri.

DSC_0091Senza-titolo-2JACOPO RUGGIERO – DIPLOMATO DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA
Jacopo ha deciso di presentare un piatto nella cui preparazione ha avuto modo di mettere in pratica tecniche e insegnamenti appresi in Accademia e perfezionati durante lo stage formativo previsto dal programma di corso. Il suo risotto ai gamberi rossi di Sicilia e zucchine alla julienne è stato una vera esplosione di gusto, particolarmente apprezzata dalla Commissione. Degna di nota anche la delicatezza delle consistenze di questo piatto che ha onorato i sapori del mare grazie alle capacità professionali di Jacopo.

Senza-titolo-1DSC_0080CARLO SARTORI – DIPLOMATO DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA
Originalità, creatività e tecnica culinaria sono tre parole con le quali si può descrivere il curioso piatto che Carlo ha presentato alla Commissione.
L’allievo ha proposto un’acuta rivisitazione di un classico italiano, tra i più amati nel Bel Paese e all’estero. Il moderno concetto di carbonara scomposta, con tuorlo da rompere ed amalgamare nel piatto con cipolla essiccata e bacon croccante, ha stupito la Commissione e ha consentito a Carlo di evidenziare un buon livello di preparazione raggiunto.

Senza-titolo-2DSC_0162ROXANA IULIANA GHIUTA – DIPLOMATA DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA
Lasciandosi ispirare dalla possibilità di realizzare un piatto in cui componenti dolciastre e componenti acidule potessero unirsi creando note innovative e gradevoli al palato, Roxana ha presentato alla Commissione d’esame delle Rollatine di anguilla con guanciale stagionato e salsa agresto. L’agrodolce del piatto ha bilanciato il gusto e la componente grassa del pesce, consentendo a Roxana di creare un prodotto molto originale e gustoso.

Senza-titolo-1DSC_0131FABIO CANNELLA – DIPLOMATO DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA
Fabio ha presentato un piatto chiamato “Incanto di inverno”, a base lasagnetta di tagliatelle di farina di castagne, guanciale, cipolla e noci, con gamberoni avvolti in pancetta su crema di zucca e funghi porcini secchi con coriandoli di melagrana. Un piatto molto complesso nella cui preparazione Fabio ha dovuto tenere conto di molti aspetti, tra cui le cotture e le lavorazioni degli ingredienti. Il risultato è stato un eccellente trionfo di sapori invernali per un piatto unico capace di deliziare anche i palati più esigenti.

DSC_0145Senza-titolo-2GIOVANNI CUFARI – DIPLOMATO DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA
Giovanni ha deciso di prendere ispirazione da un piatto caro alle tradizioni culinarie della sua famiglia.
Ha così deciso di presentare un piatto saporito e sfizioso. Il risotto con carciofi e moscardini presentato alla Commissione ha colpito per l’ottimo punto di cottura del pesce che ben si è amalgamato al sapore complessivo del risotto, caratterizzato da punte piccanti che hanno contribuito a dare forza al piatto.

DSC_0154Senza-titolo-2MARCO MAURIZIO CASTAGNA – DIPLOMATO DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA
“Amo le cromie, i lunghi silenzi, l’odore del muschio, della salsedine, il rumore delle onde e delle foglie cadenti. Semplicemente fanno parte della mia vita, del mio percorso tra nord Europa e Mediterraneo: il mio essere”. Queste sono le parole con le quale si definisce Marco e le quali non possono che descrivere anche il suo piatto presentato in sede di esame. L’allievo ha infatti presentato “Il bosco, il mare”, un primo piatto a base di tagliolini al nero di seppia, salsa di lampone e polvere di fungo. Un piatto saporito e decisamente profumato che gli ha dato modo di esprimere un’elevata maturità culinaria e tecnica.

Senza-titolo-2MUSTAFA TU’MEH – DIPLOMATO DEL CORSO DI PASTICCERE PROFESSIONISTA
Mustafa ha presentato un tris di paste da colazione che si sono distinte per l’aspetto e l’effettiva friabilità esterna e l’interno soffice e ben lievitato, ottenuto grazie ad un’ottima lavorazione e una grande cura, raggiunte grazie all’impegno e alla passione messi in gioco durante tutto il suo percorso formativo.
Ha poi presentato una particolare versione di torta Sacher caratterizzata da un gioco di consistenze molto equilibrato ed un sapore calibrato.

Senza-titolo-2VALERIO NOTARFRANCESCO – DIPLOMATO DEL CORSO DI PASTICCERE PROFESSIONISTA
Valerio ha sottoposto alla valutazione della Commissione una variegata linea di lievitati da colazione, completi di farciture golose e dall’ottima consistenza. Le paste presentate dall’allievo si sono distinte per il loro un sapore equilibrato, ma persistente allo stesso tempo. Come torta creazione ha poi presentato una sua personale versione della Torta Operà aromatizzata al ginseng.

A tutti i Neo Diplomati della nostra Scuola di Cucina Professionale vanno i nostri complimenti per le prove di esame e il nostro augurio di un futuro ricco di serenità e soddisfazione.