SCUOLA DI CUCINA PROFESSIONALE ACCADEMIA ITALIANA CHEF: I DIPLOMATI DELLA SESSIONE DEL 2 APRILE 2016

//SCUOLA DI CUCINA PROFESSIONALE ACCADEMIA ITALIANA CHEF: I DIPLOMATI DELLA SESSIONE DEL 2 APRILE 2016

gruppoOtttWebSabato 2 Aprile 2016 presso la sede centrale dell’Accademia Italiana Chef si è riunita la commissione d’esame presieduta dalla critica gastronomica Vanessa Tarchiani. Obiettivo della giornata, valutare il gruppo di candidati arrivati in sede per sostenere le prove di esame previste al termine dei loro percorsi formativi e volte al conseguimento del Diploma.
Tutti i candidati hanno dimostrato di aver raggiunto ottime competenze professionali e hanno superato le prove ottenendo il loro Diploma.
Un ringraziamento particolare va alle strutture che hanno accolto gli allievi nel periodo di stage di formazione lavoro, passaggio fondamentale per una formazione ulteriore che li ha resi abili e professionali.

DSC_0014Senza-titolo-1STEFANO PAOLO COCCO – DIPLOMATO DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA
Un piatto in cui la tradizione culinaria greca e quella emiliana si sono fuse in un crescendo di sapori speziati e persistenti e una delicatezza nelle consistenze, elementi che sono stati apprezzati dalla Commissione. Stefano ha infatti presentato una variazione della Moussaka, piatto tipico della Grecia, terra in cui vive, alla parmigiana, con ragù e besciamella. Un mix di ingredienti ben bilanciati che hanno consentito a Stefano di dimostrare buoni livelli professionali.

DSC_0030Senza-titolo-1GIUSEPPE CARPENITO- DIPLOMATO DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA
Giuseppe ha presentato alla commissione un secondo piatto a base di petto d’anatra con sale e pepe verde, con accostamento di crema di topinambur, nocciole e agretti in vinaigrette.
L’attenzione applicata in ogni fase di preparazione del piatto e la scelta accurata degli ingredienti hanno fatto sì che Giuseppe proponesse un piatto caratterizzato da un’interessante gioco di consistenze e ricco nel gusto.

DSC_0042PIA FAILLI – DIPLOMATA DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA
Pia ha sottoposto alla valutazione della commissione un primo piatto a base di fettuccine alla farina di ceci con gamberoni argentini e caviale all’arancia rossa e brandy.
L’accostamento dei ceci al gamberone ha creato un gusto armonico. Il piatto è stato curato in ogni suo aspetto, dal sapore, alle consistenze, senza tralasciare le tecniche e gli equilibri, tanto che la Commissione ha definito il piatto di Pia “esemplare”.

DSC_0048Senza-titolo-1MATTEO PASCALE – DIPLOMATO DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA
Matteo ama i piatti a base di pesce, piatti che avuto modo di preparare e sperimentare durante il suo stage curriculare. Con passione e competenza ha cercato di carpire tecniche di preparazione e, aiutato da una buona dose di creatività e abilità, ha realizzato il suo piatto d’esame: un risotto alla biscque di gambero con tartare di gambero rosa, granella di pistacchio di Bronte e chips di riso al limone. Il piatto ha colpito per la leggerezza e per il gusto raffinato, oltre alla presentazione molto curata in ogni dettaglio.

DSC_0066Senza-titolo-1ENZO FATTORE – DIPLOMATO DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA
Partendo dal ricordo di un piatto tipico della cucina della madre, Enzo ha presentato una sua rivisitazione del baccalà al forno con pecorino. Con creatività e tecnica ha realizzato i suoi ravioli al nero di seppia con ripieno di baccalà mantecato con pepe di Sicuan su fonduta di pecorino e germogli di ravanello. La Commissione ha evidenziato l’ottima consistenza della pasta che ha racchiuso un ripieno gustoso e ricco di gusto.

Senza-titolo-1DSC_0074ALESSANDRO LENTINI – DIPLOMATO DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA
Amante della cucina siciliana e dei piatti semplici e mediterranei che si distinguono per il loro sapore genuino e il loro profumo irresistibile, Alessandro ha deciso di presentare un primo piatto a base di spaghetti alla chitarra con dadolata di pesce San Pietro, pomodori Pachino e basilico. Un piatto irresistibile e molto curato in ogni aspetto.

Senza-titolo-1DSC_0091TERESA BASILEI- DIPLOMATA DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA
Teresa ha presentato un piatto costituito da molti elementi distinti, frutto di tecniche specifiche e simbolo di una maturità professionale di livello e di una creatività acuta. La candidata ha presentato la sua “Pasticceria di mare”, ovvero un secondo piatto dove pasta frolla e bignè hanno accompagnato una degustazione di pesce per un risultato accattivante e misterioso.

Senza-titolo-1ELENA CIURINI – DIPLOMATA DEL CORSO DI PASTICCERA PROFESSIONISTA
Elena ha presentato una linea di pasticceria da colazione costituita da varie tipologie di paste, diverse per formato e farciture. Tutte ben riuscite dal punto di vista tecnico, le paste hanno colpito per l’ottima consistenza e il gusto morbido e goloso. Come torta creazione l’allieva ha presentato “Il mio giardino”, ovvero un dessert semifreddo costituito da una base di pan di spagna al cacao, uno strato di mousse al pistacchio, uno di pan di spagna alla vaniglia e un ultimo strato di mousse alla fragola. I prodotti presentati da Elena hanno messo in luce una dose indiscussa di competenza tecnica ed una abilità affinata dalla passione e dall’impegno. Valutando la sua prova d’esame e l’intero percorso accademico svolto, la Commissione ha deciso di diplomare Elena con la massima votazione di 100/100, conferendo alla neo pasticcera anche lo Speciale Premio di Diploma riservato agli studenti più meritevoli. 

Senza-titolo-1GIADA MAYOL – DIPLOMATA DEL CORSO DI PASTICCERE PROFESSIONISTA
Giada ha proposto un tris di paste da colazione, caratterizzate da una sfoglia raffinata e ben alveolata, una croccantezza esterna e un gusto raffinato e persistente, Come torta creazione ha poi presentato una sua personale versione della Torta Sacher, elaborata con l’ottica di mantenere gli strati soffici e gustosi. L’allieva è riuscita nel suo obiettivo, dimostrando ottime competenze raggiunte, maturità tecnica e abilità manuale.

Senza-titolo-1GIOVANNI D’ANGELO – DIPLOMATO DEL CORSO DI PASTICCERE PROFESSIONISTA
Giovanni ha deciso di unire sapori specifici in un’unica creazione che ha colpito per armonia, sapore raffinato ed equilibrio della consistenze. La sua creazione, chiamata “Mousse Michelle” è stato un alternarsi di inconfondibili sapori di nocciola, caffè e cioccolato, un vero trionfo di gusto e di profumo che ha conquistato il palato della commissione, oltre a dare modo all’allievo di dimostrare le sue ottime competenze raggiunte. Degna di nota la sua linea di paste da colazione, tutte presentate in maniera curata e creativa, hanno emozionato la commissione e colpito per il gusto inconfondibile.

Senza-titolo-1ROSA DE SIMONE – DIPLOMATO DEL CORSO DI PASTICCERE PROFESSIONISTA
Rosa ha proposto un tris di paste da colazione costituito da un saccottino al cioccolato, una treccina e un cornetto, tutti accomunati da un gusto raffinato e da una buona consistenza. Come dolce creazione ha presentato un’estetica Ruffle Rose Cake. Costituita da una mudcake al cioccolato fondente, crema al mascarpone, ganache al cioccolato fondente e finitura di pasta di zucchero. La creazione è stata un’ottima dimostrazione di abilità, organizzazione e tecnica raggiunte dall’allieva.

Senza-titolo-1MARZIA MARIA GALBIATI – DIPLOMATA DEL CORSO DI PASTICCERE PROFESSIONISTA
L’allieva ha presentato una produzione esemplare di prodotti di pasticceria, differenti per tipologie di impasti, realizzazioni, tecniche e difficoltà nella preparazione. Tutti sono stati realizzati con estrema cura e competenza, con tecnica precisa e rigore. Marzia ha poi presentato la sua creazione costituita da pan di spagna al cacao con bagna al maraschino, uno strato di mousse alle fragole e lamponi, uno strato di geleéé ai frutti di bosco e glassa alle fragole. Ha poi aggiunto dei dischi di cioccolato fondente e cioccolato bianco come girotorta. La sua prova d’esame ha evidenziato un’abilità e una professionalità di lato livello e la Commissione ha deciso di diplomare Marzia con la massima votazione di 100/100, conferendo alla neo pasticcera anche lo Speciale Premio di Diploma riservato agli studenti più meritevoli.

Senza-titolo-1GIORGIA CUCULO – DIPLOMATA DEL CORSO DI PASTICCERE PROFESSIONISTA
Giorgia ha sottoposto alla valutazione della Commissione la sua versione della Torta Selva Nera che è stata oggetto di un’acuta rivisitazione, caratterizzata da un morbido pan di spagna al cacao con bagna al maraschino e sciroppo di ciliegie, una crema al mascarpone con pezzi di ciliegia una golosa ganache al cioccolato fondente come copertura. Ottimo il contrasto dei sapori che ha donato alla creazione una ricchezza di gusto di elevato interesse al palato. Tecnica, abilità e competenza sono state dimostrate anche con la produzione di pasticceria da colazione presentata dall’allieva.

CORSO DI PIZZAIOLO PROFESSIONISTA: SONO QUATTRO I NEO DIPLOMATI
Nella stessa sezione si sono diplomati anche Andrea Pagano, Leonardo Fornasari, Lorenzo Antonioli e Samir Outiane, allievi del Corso di Pizzaiolo Professionista. Tutti gli allievi sono stati impegnati in una prova teorica al termine di un percorso formativo che li ha visti impegnati nelle lezioni teorico-pratiche in Accademia, sotto la supervisione del Maestro Pizzaiolo Daniele Gorini e nello stage formativo obbligatorio. Tutti hanno deciso di iscriversi al corso per apprendere i segreti dell’arte della pizza e per ottenere una qualifica e un bagaglio di conoscenze da sfruttare con successo e professionalità nel mondo del lavoro, sia in Italia che all’estero. Gli allievi hanno dimostrato di aver raggiunto un livello di competenze professionali adeguato per poter affrontare con successo il mondo del lavoro.

CORSI DI CUCINA
MILANO

CORSI DI CUCINA
FIRENZE

CORSI DI CUCINA
ROMA

CORSI DI CUCINA
BOLOGNA