SCUOLA DI CUCINA | SEI CUOCHI, SETTE PASTICCERI E QUATTRO PIZZAIOLI SONO I NEO DIPLOMATI DELL’ACCADEMIA ITALIANA CHEF

//SCUOLA DI CUCINA | SEI CUOCHI, SETTE PASTICCERI E QUATTRO PIZZAIOLI SONO I NEO DIPLOMATI DELL’ACCADEMIA ITALIANA CHEF

gruppoOttWebSabato 6 Febbraio 2016 presso la sede centrale dell’Accademia Italiana Chef si è riunita la commissione d’esame presieduta dalla critica gastronomica Vanessa Tarchiani. Obiettivo della giornata, valutare il gruppo di candidati arrivati in sede per sostenere le prove di esame previste al termine dei loro percorsi formativi e volte al conseguimento del Diploma.
Gli allievi del corso di Cuoco, Pizzaiolo e Pasticcere sono stati attentamente esaminati a livello teorico attraverso un esame scritto e gli allievi del Corso di Cuoco e Pasticcere hanno dovuto affrontare anche una prova pratica che li ha visti impegnati nella presentazione di piatti e dessert.
Tutti i candidati hanno dimostrato di aver raggiunto ottime competenze professionali e hanno superato le prove ottenendo il loro Diploma.
Un ringraziamento particolare va alle strutture che hanno accolto gli allievi nel periodo di stage di formazione lavoro, passaggio fondamentale per una formazione ulteriore che li ha resi abili e professionali.

Senza-titolo-1DSC_0041VALERIO CICERO – DIPLOMATO DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA
Valerio ha scelto di presentare un piatto a lui molto caro, sia in termini affettivi e personali, sia in termini di gusto. Amante dei sapori del Mare, il candidato ha presentato il suo “Mare di ricordi” composto da un rollé branzino con scampo,scorza di arancio e limone, avvolto in alga nori, con vongole, passata di pomodoro e peperoncino piccante. Avvalendosi di tecniche di cottura originali e molto attente, Valerio ha realizzato un piatto molto ricco di sapore e particolarmente curato in ogni sua sfumatura.

Senza-titolo-1DSC_0063FRANCESCO MARIANI – DIPLOMATO DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA
Francesco ha presentato un primo piatto in cui ha unito tradizioni culinarie familiari e tecnica e abilità apprese durante il suo intero percorso Formativo. I suoi ravioli ripieni di osso buco e funghi porcini su cremosità al “carcamo” sono stati un’esplosione di gusto e competenza. Due elementi sono stati particolarmente apprezzati dalla Commissione: la cremosità, vellutata e delicata al palato; e l’elasticità e la morbidezza della pasta che Francesco ha preparato a mano.

Senza-titolo-1DSC_0023FILIPPO ZANELLI – DIPLOMATO DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA
Note forti e note più dolci sono state le protagoniste di questo piatto, scelto da Filippo proprio per rappresentare la sua personalità. I suoi “Ravioli d’Oriente”, con ricotta e curcuma, adagiati su vellutata di spinaci, uvetta e acciughe hanno colpito per l’ottimo equilibrio, non sempre semplice da raggiungere, tra la curcuma e gli altri ingredienti. Lodevoli anche la cottura e la consistenza della pasta.

Senza-titolo-1DSC_0074MATTEO DOLFI – DIPLOMATO DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA
Matteo ha sottoposto alla valutazione della commissione un piatto ai sapori veneti. Il suo cestino di risotto al radicchio trevigiano tardivo, sfumato con Valpolicella e mantecato al taleggio ha colpito la commissione per l’equilibrio dei sapori e per la nota fresca donata dall’aggiunta della menta. Un piatto elaborato che Matteo ha curato in ogni sua fase di realizzazione, dimostrando creatività, tecnica e passione.

DSC_0050Senza-titolo-1MAYRA YANETH RAMOS – DIPLOMATA DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA
Mayra è cresciuta mangiando pesce e crostacei, per questo ha deciso di presentare un primo piatto a base di ravioli di ricciola con cotenna soffiata e maionese all’avocado e lime. La Commissione è rimasta stupita dall’ottimo abbinamento del pesce con la cotenna fritta che ha arricchito il piatto di gusto, senza annullare gli altri sapori, decisamente originali e molto curati dall’allieva.

Senza-titolo-1DSC_0029MARINO ANDRIANO – DIPLOMATO DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA
Il piatto di Marino è la rappresentazione di una vittoria su una lotta personale. Il baccalà, alimento che per tempo non ha apprezzato per il suo odore forte, è stato uno dei cibi che durante lo stage ha avuto modo di conoscere ed apprezzare per la versatilità e il buon sapore. Per questo ha presentato un millefoglie di baccalà mantecato su crema pil pil allo zafferano, polipo arrosto su purea di fave secche. Ha poi abbinato un’insalata di baccalà crudo con avocado, caviale, prugne e vegetali marinati. Il piatto è stata una vera opera: ottimo dal punto di vista tecnico ed estetico è stato una vera vittoria per Marino.

Senza-titolo-1MARTINA SALA – DIPLOMATA DEL CORSO DI PASTICCERE PROFESSIONISTA
Martina ha proposto un assortimento di paste da colazione di diverse tipologie, accomunate da un interno soffice e un gusto delicato. Amante del cioccolato ha poi presentato il suo “tris di cioccolati in equilibrio di linee e colori”, ovvero tre diversi dolci monoporzione, ognuno di quali caratterizzato da una propria cromia e da differenti consistenze. Croccantezza e cremosità si sono alternate perfettamente e la tecnica e le abilità di Martina sono state ampiamente messe in atto.

Senza-titolo-1VANESSA NESCI – DIPLOMATA DEL CORSO DI PASTICCERE PROFESSIONISTA
Vanessa ha presentato un’ampia produzione di sfoglie e paste da colazione che le hanno consentito di dimostrare un’ottima manualità e una tecnica professionale elevata. Come torta creazione ha poi presentato il suo “Trionfo di caffè”, una torta molto particolare e di difficile realizzazione, composta da più strati e caratterizzata da un gusto raffinato e un aspetto eccellente. La commissione ha particolarmente apprezzato l’intero esame di Vanessa che ha dimostrato di aver raggiunto un’ottima preparazione, ottenendo il suo diploma con la massima votazione di 100/100.

Senza-titolo-1SOFIA ZECCARELLI – DIPLOMATA DEL CORSO DI PASTICCERE PROFESSIONISTA
Appassionata dell’Irlanda, Sofia ha voluto presentare una creazione che in qualche modo potesse rappresentare lei e la sua passione, ricordandone i sapori tipici.
Per questo la candidata ha deciso di utilizzare il Bayleis per arricchire di un particolare aroma al suo delizioso cheesecake con cialda di caramello.
Ben riuscita anche l’intera linea di paste da colazione, costituita da treccine, cornetti e saccottini con diverse farciture e sapori.

Senza-titolo-1DSC_0219ESTER JULITA – DIPLOMATA DEL CORSO DI PASTICCERE PROFESSIONISTA
Ester ha optato per una presentazione dei suoi prodotti particolarmente curata, in ogni suo aspetto, dimostrando una grande dedizione e tanta passione. I lievitati da colazione proposti da Ester hanno dimostrato una perfetta manualità e ud una competenza professionale di spessore. Come torta creazione ha presentato la sua “bomba” ai sapori di datteri, crema di mascarpone e noci. Questi sono infatti gli ingredienti principali della creazione semifreddo costituita da un cremoso di mascarpone, un interno di pan di spagna al cioccolato bagnato con una bagna ai lamponi, strati di morbidi datteri e a dare un tocco di croccantezza, delle squisite noci pralinate.

Senza-titolo-1BIBIANA STORNELLI – DIPLOMATA DEL CORSO DI PASTICCERE PROFESSIONISTA
Bibiana ha presentato la sua “Dolce tentazione” costituita da una base di frolla al cacao e una crema pasticcera al cioccolato, con ganache al cioccolato e purea di lamponi.
Ha poi decorato il tutto con lamponi freschi e girotorta di burro di cacao.
La sua linea di paste da colazione di è distinta per il gusto raffinato e per la precisione tecnica e manuale di ogni prodotto.

Senza-titolo-1ALINA DOHOTARIU AVRAM – DIPLOMATA DEL CORSO DI PASTICCERE PROFESSIONISTA
Alina ha sottoposto alla valutazione della commissione una torta creazione a base di bavarese pralinata, con meringa e base croccante, al limone e biscotto alle mandorle.
Ha voluto presentare sapori nuovi ed originali, accostando con delicatezza e creatività limone, nocciola e mandorle. Ben riuscita anche la sua variegata produzione di paste da colazione composta da lievitati di diversi formati.

Senza-titolo-1VALERIA SOLDANO – DIPLOMATA DEL CORSO DI PASTICCERE PROFESSIONISTA
Valeria ha presentato dei lievitai da colazione caratterizzati da una buona sfogliatura interna che le ha permesso di dimostrare manualità e tecnica elevate. Come torta creazione ha poi sottoposto alla valutazione della commissione una “Torta Mediterranea”, ovvero una torta ai sapori di nocciola, cioccolato e arancia. La cura nel bilanciamento degli ingredienti ha fatto sì che la creazione di Valeria risultasse molto raffinata e gustosa.

CORSO DI PIZZAIOLO PROFESSIONISTA – SONO QUATTRO I NEO DIPLOMATI
Nella stessa sezione si sono diplomati anche Andrea Barberini, Diego Lucii, Edilberto Vega Fernandez, Matteo Stucchi, allievi del Corso di Pizzaiolo Professionista. Tutti gli allievi sono stati impegnati in una prova teorica al termine di un percorso formativo che li ha visti impegnati nelle lezioni teorico-pratiche in Accademia, sotto la supervisione del Maestro Pizzaiolo Daniele Gorini e nello stage formativo obbligatorio. Tutti hanno deciso di iscriversi al corso per apprendere i segreti dell’arte della pizza e per ottenere una qualifica e un bagaglio di conoscenze da sfruttare con successo e professionalità nel mondo del lavoro, sia in Italia che all’estero. Gli allievi hanno dimostrato di aver raggiunto un livello di competenze professionali adeguato per poter affrontare con successo il mondo del lavoro.

A tutti i Neo Diplomati della nostra Scuola di Cucina Professionale vanno i nostri complimenti per le prove di esame e il nostro augurio di un futuro ricco di serenità e soddisfazione.