CORSO PASTICCERE | ROTOLO GOLOSO ALLE FRAGOLE

/CORSO PASTICCERE | ROTOLO GOLOSO ALLE FRAGOLE

DESSERT

CORSO PASTICCERE | ROTOLO GOLOSO ALLE FRAGOLE

Ingredienti per 4 persone

Ingredienti per il Pan di Spagna

– 3 uova intere
– 125 g zucchero semolato
– 80 g farina “00”
– 50 g fecola di patate
– un pizzico di sale

Ingredienti per la farcia

– 400 g mascarpone
– 400 ml panna da montare
– 200 g fragole tagliate a pezzettini

Ingredienti per la decorazione

– 3-4 fragole
– 100 g ricci di cioccolato
– 50 g di bastoncini di cioccolato

PROCEDIMENTO PER LA PREPARAZIONE DEL PAN DI SPAGNA
In una ciotola rompiamo le uova, aggiungiamo un pizzico di sale e lo zucchero, e con la frusta elettrica lavoriamo per 10 minuti. Una volta ottenuto un composto schiumoso, si aggiunge poco alla volta la farina e la fecola di patate. Bisogna amalgamare molto delicatamente, dall’alto verso il basso. Il composto pronto, lo versiamo nella teglia già preparata con la carta da forno, e con il dosso del cucchiaio (o con la marisa), livelliamo l’impasto . Mettiamo la teglia nel forno già riscaldato 170°C per 10-15 minuti. Quando il pan di Spagna è già pronto, inumidiamo un canovaccio, setacciamo un po’ di zucchero a velo. Stendiamo la pan di Spagna delicatamente, togliamo la carta e lo rotoliamo, lasciandolo raffreddare per 30 minuti in frigo. Nel frattempo prepariamo la farcia.

PROCEDIMENTO PER LA PREPARAZIONE DELLA FARCIA
In una ciotola molto capiente versiamo la panna e con l’aiuto dello sbattitore elettrico, si va a montare la panna. Una volta montata, aggiungiamo il mascarpone, incorporiamo bene dall’alto verso il basso. Quando e pronta, la dividiamo in due parti. In una parte aggiungiamo le fragole a pezzettini e amalgamiamo bene. Prendiamo il rotolo dal frigo, togliamo il canovaccio, e spalmiamo la farcia con una spatola. Livelliamo tutto e, finita la farcia, arrotoliamo. Disponiamo il rotolo su un vassoio, lo decoriamo con l’altra metà di farcia rimasta e con i riccioli di cioccolato. Appena finito, lo mettiamo in frigo per un ora, dopodiché si può servire

SILVIA CHITANU, CUOCA PROFESSIONISTA