CORSO CUOCO | GYOZA RIPIENI DI TONNO AROMATIZZATO ALLA SOYA, LIMONE E BASILICO SU CREMA DI CECI

/CORSO CUOCO | GYOZA RIPIENI DI TONNO AROMATIZZATO ALLA SOYA, LIMONE E BASILICO SU CREMA DI CECI
CORSO CUOCO | ANTIPASTO
GYOZA RIPIENI DI TONNO AROMATIZZATO ALLA SOYA, LIMONE E BASILICO SU CREMA DI CECI
DI MARCO PEDRAZZANI
DIPLOMATO CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA
INGREDIENTI PER 4 PERSONE:

– 300 gr farina 00
– 175 gr acqua tiepida
– 3 cucchiai di olio extravergine di oliva
– 200 gr di tonno fresco
– 4 cucchiai di salsa di soia
– 200 gr di ceci (lasciati in ammollo in abbondante acqua fredda per 12 ore)
– 4 gr prezzemolo tritato.
– scorza di 1/2 limone (tritata)
– 5 foglie grandi di basilico
– sale/pepe q.b.
– 1/2 L. olio di semi
– 1 costa di sedano
– 1 carota
– 1/2 cipolla

PROCEDIMENTO PER LA PREPARAZIONE:

Impastare la farina 5 g. di sale, aggiungere l’acqua e l’olio e impastare fino a quando l’impasto risulti morbido e porlo in un recipiente coprirlo con della pellicola e lasciarlo riposare a temperatura ambiente per 10 minuti. Tagliare il tonno a cubetti di circa 2,3 mm; insaporirlo con la salsa di soia, la scorza di limone, sale, pepe basilico precedentemente tritato e lasciarlo in frigorifero. In un pentolino soffriggere il sedano, la carota e la cipolla precedentemente tagliati a brunoise, scolare i ceci senza buttare l’acqua di ammollo e tostarli con il soffritto; aggiungere l’acqua in cui sono rimasti in ammollo fino a ricoprire il composto , aggiungere il prezzemolo trito e cuocere per 10 minuti. intanto che i ceci sono in cottura togliere la pasta dal frigorifero stenderla fino a 3 mm di spessore , tagliare l’impasto a cerchi del diametro di circa 8 cm e porre al centro di ogni cerchio un cucchiaio di tonno e chiudere l’impasto dandogli una forma a ventaglio e metterli in frigorifero per circa 10 minuti.Una volta che i ceci sono cotti frullare il composto fino a quando diventi una crema e tenerla al caldo. Infine friggere i Gyoza in abbondante olio di semi precedentemente scaldato per circa 5 minuti e infine servire caldi insieme alla crema di ceci.

MARCO PEDRAZZANI, DIPLOMATO DEL CORSO CUOCO PROFESSIONISTA