CORSO PASTICCERE | SOSPIRO – DOLCE AL CIOCCOLATO

/CORSO PASTICCERE | SOSPIRO – DOLCE AL CIOCCOLATO

DESSERT

CORSO PASTICCERE | SOSPIRO – DOLCE AL CIOCCOLATO

Ingredienti

– 75 g di burro fuso
– 250 g di crema ganache (preparata con 125 g di panna liquida e 190 g di cioccolato fondente)
– 125 g di yogurt al naturale
– 2 uova
– 220 g di zucchero semolato
– 175 g di farina 00
– 8 g di lievito in polvere
– 40 g di cacao amaro
– 35 ml di caffè espresso
– 10 g di caffè solubile in polvere (ho usato caffè decaffeinato)
– 200 g di amarene sciroppate
– un pizzico di sale
– burro e cacao per lo stampo

Ingredienti per la glassa

– 75 g di cioccolato fondente tritato
– 50 g di panna liquida
– 15 ml di liquore al caffè

PROCEDIMENTO PER LA PREPARAZIONE
Innanzitutto ho preparato la ganache al cioccolato: ho versato la panna in una casseruola e l’ho messa a scaldare sul fuoco. Arrivata ad ebollizione ho aggiunto il cioccolato, mescolando ripetutamente fino a quando il cioccolato non si è completamente sciolto.
Ho prelevato la ganache e l’ho messa in una ciotola, ho unito il burro fuso e lo yogurt, le uova leggermente sbattute e lo zucchero. Ho mescolato bene fino ad ottenere un composto omogeneo. A questo punto ho unito la farina, il lievito e il cacao che avevo precedentemente setacciato; ho incorporato il sale, il caffè espresso e quello solubile. Ho mescolato fino a che non si è creato un composto liscio e corposo. Ho aggiunto le amarene sciroppate ben scolate dal loro liquido e ho mescolato nuovamente.
Infine ho versato l’impasto nello stampo ben imburrato e spolverato di cacao amaro e l’ho posto in forno preriscaldato a 160° C per circa 50 minuti. Una volta cotto ho aspettato una decina di minuti affinché si raffreddasse, poi l’ho capovolto delicatamente su una griglia e l’ho lasciato raffreddare ancora per 1 ora.

Preparazione della glassa: ho fatto fondere a bagnomaria il cioccolato assieme alla panna fino a che non si è completamente sciolto. Ho aggiunto il liquore mescolando brevemente. Ho ricoperto la torta con la glassa e l’ho lasciata in frigorifero per mezz’ora, fino a che non si è solidificata.

CHIARA VITALE, PASTICCERA PROFESSIONISTA