CORSO PER DIVENTARE CUOCO | PISARÈI E FASO RIVISITATO CON UN SUGO A BASE DI PESCE

/CORSO PER DIVENTARE CUOCO | PISARÈI E FASO RIVISITATO CON UN SUGO A BASE DI PESCE
CORSO PER DIVENTARE CUOCO | SECONDO PIATTO 
PISARÈI E FASO RIVISITATO CON UN SUGO A BASE DI PESCE 
DI MICHELA MASERATI
DIPLOMATA CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA
INGREDIENTI PER 4 PERSONE:

Per la pasta:

– 400gr. Farina
– 125gr. Pangrattato
– Acqua bollente q.b
– 1 sacchettino di nero di seppia fresco
– Sale
– Olio

Per il condimento:

– 4 seppie fresche
– 3 zucchine
– 3 fette di pane raffermo
– 6gr. Capperi dissalati
– 5 filetti di acciuga sott’olio
– 1 spicchio aglio
– Mazzettino di erbe aromatiche ( erba cipollina, prezzemolo)
– Olio
– Sale e pepe

PROCEDIMENTO DI PREPARAZIONE:

Per la pasta: Impastare la farina con l’acqua dove avremmo sciolto il nero della seppia. Aggiungere il pangrattato precedentemente scottato in acqua bollente, aggiustare di sale e amalgamare il tutto con un filo di olio fino ad ottenere un impasto morbido ed elastico. Staccare da esso delle porzioni grosse come un limone e con le mani formare delle “biscette” . Da questi lunghi e sottili serpentelli tagliare dei tocchetti non troppo grossi, spolverarli di farina, schiacciarli uno ad uno con il pollice sul piano da lavoro facendo pressione e arrotolarli leggermente su se stessi così da fargli assumere la forma di un fagiolino. Amalgamare gli ingredienti fra di loro per l’impasto dei pisarei.

Per il condimento: affettare le zucchine, ridurle a tocchetti e successivamente in una padella con un filo d’olio saltarle fino a renderle morbide. Aggiustare di sale e spegnere il fuoco. Eliminare la crosta dal pane e sbriciolarlo grossolanamente.Tritare separatamente prezzemolo, erba cipollina e capperi precedentemente dissalati .Tagliare a julienne le sacche delle seppie, mantenendo intatti i ciuffi.In un’altra padellina far sciogliere i filetti di acciuga ,aggiungere la mollica del pane, i capperi e le erbe precedentemente tritati; far rosolare finché la mollica diventa croccante.Buttare l’acqua, far saltare in padella la julienne di seppie e i ciuffetti con un filo d’olio e lo spicchio d’aglio. Attenzione particolare all’aglio che, non deve prendere assolutamente il retrogusto di “amaro”, attenzione alla cottura del pesce.

Tempi di realizzazione: Circa 45 minuti per la realizzazione del piatto per 4 persone.

IMPIATTAMENTO:

Scolare la pasta, condire con pesce, zucchine e impiattare con una spolverata di briciole di mollica croccante aromatizzata alle acciughe.

MICHELA MASERATI, DIPLOMATA CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA