CORSO CUOCO PROFESSIONISTA | RAVIOLI SU CREMA DI BARBABIETOLA E FORMAGGIO

/CORSO CUOCO PROFESSIONISTA | RAVIOLI SU CREMA DI BARBABIETOLA E FORMAGGIO
CORSO CUOCO | PRIMO PIATTO 
RAVIOLI SU CREMA DI BARBABIETOLA E FORMAGGIO
DI SILVIA PELUFFO
DIPLOMATA CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA
INGREDIENTI PER 4 PERSONE:

Ingredienti per la pasta all’uovo:

– 2 uova
– 200 gr di farina tipo “00”

Ingredienti per crema di barbabietola :

– una barbabietola rossa
– 50 gr di formaggio spalmabile

Ingredienti per il ripieno dei ravioli :

– 2 filetti di aringa affumicata (circa 100 grammi)
– 2 patate grosse
– Maggiorana
– Pepe
– Noce moscata

Ingredienti per guarnire i ravioli :

– Noci tostate
– Scorza d’arancia grattugiata
– Olio extravergine di oliva

PROCEDIMENTO PER LA PREPARAZIONE:

Procedimento:

Pelare e tagliare grossolanamente le patate, sciacquarle e mettere a bollire in acqua fredda. Nel frattempo impastare bene le uova con la farina e lasciar riposare. Cuocere la barbabietola rossa, facendola bollire nell’acqua oppure cuocere al forno (in commercio esistono anche quella nella busta già pronte all’uso). Quando le patate saranno cotte tritare in un mixer l’aringa, aggiungere successivamente le patate (ancora calde), maggiorana, noce moscata e pepe, tritare tutto fino ad ottenere un impasto omogeneo. Stendere la pasta molto sottile e coppare con il coppa pasta, trasferire il ripieno in una sac à poche, distribuire il ripieno al centro dei discetti, bagnare il bordo del dischetto, posizionare un altro dischetto sopra e far aderire bene. Quando le rape saranno cotte frullare con il minipimer assieme al formaggio spalmabile fino ad ottenere una crema liscia ed omogenea. Far cuocere i ravioli in acqua poco salata per circa 4 minuti, girandoli delicatamente per evitare che si attacchino fra di loro.

Tempi di realizzazione complessivi: circa di 15/17 minuti.

PRESENTAZIONE DEL PIATTO:

E’ importante non salare l’acqua delle patate, ne la pasta all’uovo e mettere poco sale nell’acqua di cottura poiché l’aringa è molto salata. Stendere la pasta all’uovo molto sottile e chiudere bene i dischetti. Rifinire il tutto decorando a proprio piacimento e gusto.

SILVIA PELUFFO, DIPLOMATA CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA