CORSO CUOCO PROFESSIONISTA | RAVIOLI ALLA SICILIANA

/CORSO CUOCO PROFESSIONISTA | RAVIOLI ALLA SICILIANA
CORSO CUOCO | PRIMO PIATTO 
RAVIOLI ALLA SICILIANA
DI MARIELLA GULLO
DIPLOMATA CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA
INGREDIENTI PER 4 PERSONE:

Ingredienti per l’impasto:

– 300 gr di semola di grano duro
– 2 uova
– 2 cucchiai di olio EVO
– poca acqua q.b.

Ingredienti per il condimento:

– 250 gr. pomodoro
– pane raffermo 500 gr.
– zucchero e cannella a piacere

Ingredienti per farcia:

– 300 grammi di sarde fresche
– 150 grammi di finocchio selvatico
– 1 cucchiaio di pinoli
– 1 cucchiaio di uva passolina (uvetta di Corinto)
– sale q.b.
– pepe q.b.
– 1/2 cipolla bianca
– olio EVO

PROCEDIMENTO PER LA PREPARAZIONE:

Per la preparazione:
Impastare bene gli ingredienti con le mani per creare un composto omogeneo. Quando la consistenza giusta è raggiunta, coprirla e lasciarla riposare per almeno 1 ora. Pulire i rametti di finocchietto selvatico, lavarli sotto il getto dell’acqua corrente e lessarli in abbondante acqua salata per una ventina di minuti. Scolare e mettere da parte. Squamare le sarde ed eliminare le teste e le interiora, togliere anche la lisca centrale, aprirle e lavarle bene. Tagliare a pezzi e metterle da parte. Tritare e soffriggere mezza cipolla in olio EVO, aggiungere un pò d’acqua per far appassire la cipolla. Appena l’acqua sarà evaporata aggiungere le sarde e lasciarle rosolare. Aggiungere il finocchietto selvatico e far insaporire per circa 5 minuti. Unire l’uva passolina e i pinoli e lasciare insaporire per qualche minuto. Aggiustare di sale e pepe. Mettere il composto in un mixer per ottenere un impasto omogeneo e trasferirlo in una sac-a-poche. Far soffriggere uno spicchio d’aglio in una padella e aggiungere la passata di pomodoro. Lasciar cuocere per circa 45 minuti girando di tanto in tanto e aggiustando di sale e pepe.

Per insaporire il pomodoro durante la cottura aggiungere qualche ciuffetto di finocchio selvatico precedentemente scolato, 2/3 pinoli e uva passolina. Prendere il panetto di pasta e iniziare a tirare la sfoglia con la macchina, passandola tra i rulli fino al penultimo più stretto. Con un coppa pasta rotondo tagliare la sfoglia e creare piccoli dischi di pasta da riempire singolarmente con la farcia. Chiudere i ravioli a mezzaluna e pizzicare i bordi con la forchetta per chiudere bene. In una padella mettere della mollica di pane raffermo precedentemente sbriciolata finemente e aggiungere un filo di olio EVO. Accendere il fuoco e far rosolare bene. Aggiungere zucchero e cannella a piacere. Far bollire l’acqua in una pentola, immergere i ravioli e lasciarli cuocere per 5 minuti circa. Scolare i ravioli e condire con sugo di pomodoro.

PRESENTAZIONE DEL PIATTO:

Impiattare e spolverare con una generosa manciata di pangrattato abbrustolito.

MARIELLA GULLO, DIPLOMATA CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA