LAVORARE ALL’ESTERO: PRESSO LA NOSTRA SEDE DI MILANO IL PRIMO ITALIAN SHOW COOKING CONTEST

//LAVORARE ALL’ESTERO: PRESSO LA NOSTRA SEDE DI MILANO IL PRIMO ITALIAN SHOW COOKING CONTEST

Siamo lieti di presentarvi il primo Italian Show Cooking Contest, un evento esclusivo che si terrà Mercoledì 13 Aprile presso la nostra sede di Milano, in Via Adelaide Bono Cairoli 30.

All’evento, organizzato dal Magazine Professionale Panorama Chef, la nostra Accademia ha deciso di aderire a braccia aperte, sposando in pieno la filosofia dell’organizzazione.

Il primo Italian Show Cooking Contest è infatti la Prima Competizione Nazionale, dedicata a tutti gli Chef e ai Cuochi che desiderano mettersi alla prova dando spazio alle loro abilità e alla loro fantasia e la nostra Scuola di cucina è a sempre impegnata nella creazione di valide figure professionali, pronte ad entrare con successo nel mondo del lavoro.
Partner dell’iniziativa colossi importanti del settore culinario e turistico, come Eden Viaggi (noto Tour Operator internazionale), Top Target (Agenzia di selezione del personale per grandi realtà turistiche) e “La Molisana“,( Azienda Italiana, leader nella produzione di pasta).

logo-competizione-210IL CONTEST: Obiettivo del contest è quello di valutare i partecipanti secondo determinate specifiche richieste dal mondo del lavoro all’estero, come specificato in un articolo di Panorama Chef a seguito di un’accurata ricerca condotta presso le più grandi agenzie di selezione del Personale per i grandi Tour Operator internazionali.
I concorrenti dovranno esibirsi in uno Show Cooking, incentrato sui classici della cucina italiana, ma con alcune particolarità che metteranno alla prova le qualità e le skills richieste per essere un valido Rappresentante della nostra cucina all’estero.
La Giuria valuterà le opere tenendo conto di parametri precisi. Oltre al gusto e all’impiattamento, saranno oggetto di valutazione la capacità di adeguamento agli ingredienti disponibili, l’esibizione durante la preparazione e ulteriori elementi fondamentali nel lavoro di un bravo Chef nei villaggi turistici all’estero. La prova a tempo quindi sarà seguita dai giudici dall’inizio fino alla presentazione finale del piatto in lingua straniera, proprio come farebbe un turista straniero  che con curiosità osserva lo chef italiano nell’elaborazione della sua arte.

Quindi i partecipanti dovranno confrontarsi con “sorprese” che metteranno alla prova le loro abilità e vocazioni.

IL PREMIO: In Palio per i primi 10 classificati un contratto di lavoro stagionale all’estero per Capo Partita ai Primi Piatti e un futuro possibile di collaborazione continuativa. Inoltre, i primi 3 classificati, in ordine di arrivo, potranno scegliere la destinazione in cui andare a lavorare.
L’arte della cucina italiana, anche quest’anno, è stata giudicata la migliore e la più apprezzata al mondo. – Ha dichiarato il nostro Presidente Giuseppe Siesto, che poi ha aggiunto” – “Riteniamo che un cuoco o uno chef italiano impiegato all’estero non sia solo un “successo lavorativo” individuale ma una “Vittoria Italiana”. Questi professionisti vanno considerati come ambasciatori di un buon gusto e di uno stile di vita che accende i riflettori su tutto il nostro “Bel Paese” e su una filiera produttiva che non si esaurisce dietro ai fornelli. Siamo orgogliosi di poter contribuire, insieme ad altre importanti realtà nazionali, ad iniziative come questa che valorizzano il meglio delle nostre risorse umane professionali.” ha concluso Giuseppe Siesto.

Crediamo quindi che il primo Italian Show Cooking contest, possa essere un valido trampolino, non solo per tutti i nostri Diplomati Professionisti dell’arte culinaria, ma anche un’ottima occasione per la promozione dell’intera filiera “Made in Italy”.

Se sei uno dei nostri Diplomati e desideri partecipare all’evento, ti invitiamo ad inviare il prima possibile il tuo curriculum all’idirizzo: comunicazione@accademiaitalianachef.com