SCUOLA DI CUCINA – LO CHEF CLAUDIO OLIVIERI, DOCENTE DELL’ACCADEMIA ITALIANA CHEF PRESENTA L’EVENTO “CORAGGIO PIACENTINO”

/SCUOLA DI CUCINA – LO CHEF CLAUDIO OLIVIERI, DOCENTE DELL’ACCADEMIA ITALIANA CHEF PRESENTA L’EVENTO “CORAGGIO PIACENTINO”

Nell’ambito della Settimana contro il razzismo, l’ufficio nazionale antidiscriminazioni razziali del governo italiano ha conferito alla città di Piacenza il premio «Piacenza capitale antirazzista 2016».
La cerimonia ufficiale di consegna alla città si è svolta ieri nella Sala dei Teatini alla presenza del direttore generale dell’ufficio antidiscriminazioni razziali della Presidenza del Consiglio dei Ministri (Unar) Francesco Spano, del prefetto di Piacenza Anna Palombi, del presidente della provincia e del sindaco di Piacenza.

Co-Presentatore dell’evento assieme a Carin Mc Donald, attrice ed indossatrice del Costa Rica, il nostro Chef Docente Claudio Olivieri che ha parlato della sua esperienza di docenza nella nostra Accademia “Nei miei compiti di docente e formatore di futuri Chef professionisti -ne annovero circa 200 all’anno, la metà dei quali sono stranieri- è incluso un impegno: quello di trasmettere ai miei studenti un concetto universale di cucina, un’approccio quindi non solo tradizionale ma anche “fusion”, vale a dire la capacità di integrarsi in brigate multietniche e di integrare fra loro ingredienti, stili e ricette provenienti dai quattro angoli del mondo. Di me posso dire di essere da sempre convinto sostenitore dei Diritti Umani, ed in particolare, oggi, di essere volontario e anima del Comitato 100.000 Piacentini Contro il Razzismo. Esser stato prescelto quale co-presentatore dell’odierno evento è per me motivo di orgoglio; un evento che ho sposato subito nei suoi scopi: il conferimento di un premio -e che premio- a una città, proprio a quella città che, fra tutte le città italiane, ha spiccato per il suo impegno verso la creazione di una comunità nella quale ogni cittadino del mondo sia il benvenuto quale cittadino della città stessa, al di là della sua provenienza; nondimeno, è doveroso ricordare un po’ a tutti noi come, in occasione del 50° anniversario della Giornata Mondiale per l’Eliminazione delle Discriminazioni Razziali, istituita dalle Nazioni Unite, si voglia sensibilizzare la cittadinanza di Piacenza sui temi della diversità, nonché promuovere la ricchezza derivante dalla creazione di una società multietnica e multiculturale. […]

Clicca qui per visulizzare l’articolo completo