FORMAZIONE PROFESSIONALE PER CUOCHI ACCADEMIA ITALIANA CHEF: I DIPLOMATI DELLA SESSIONE DEL 9 APRILE 2016

//FORMAZIONE PROFESSIONALE PER CUOCHI ACCADEMIA ITALIANA CHEF: I DIPLOMATI DELLA SESSIONE DEL 9 APRILE 2016

gruppoWebSabato 9 Aprile 2016 presso la sede centrale dell’Accademia Italiana Chef si è riunita la commissione d’esame presieduta dalla critica gastronomica Vanessa Tarchiani. Obiettivo della giornata, valutare il gruppo di candidati arrivati in sede per sostenere le prove di esame previste al termine dei loro percorsi formativi e volte al conseguimento del Diploma.
Tutti i candidati hanno dimostrato di aver raggiunto ottime competenze professionali e hanno superato le prove ottenendo il loro Diploma.
Un ringraziamento particolare va alle strutture che hanno accolto gli allievi nel periodo di stage di formazione lavoro, passaggio fondamentale per una formazione ulteriore che li ha resi abili e professionali.

Senza-titolo-1DSC_0003MARIELLA GULLO – DIPLOMATA DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA
Mariella ha deciso di rivisitare un classico piatto della cucina siciliana. Mantenendo elementi cardine della ricetta tipica della pasta alle sarde, ha realizzato dei deliziosi ravioli alle sarde accompagnati di salsa al pomodoro. Il piatto ha colpito per il suo sapore intrigante al palato e per una cura tecnica, indice di una valida maturità professionale che l’allieva ha raggiunto con impegno, costanza e passione.

DSC_0017Senza-titolo-1ATTILIO IANNACE – DIPLOMATO DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA
Attilio ha realizzato un piatto utilizzando i prodotti della sua terra che ha unito con arte e tecnica, conoscenza degli ingredienti e determinazione, realizzando un piatto che è stato molto apprezzato dalla Commissione per i suoi profumi e il suo sapore avvolgente e raffinato. L’allievo ha presentato i suoi “Timballetti di tagliatelle al sapore selvatico”, con asparagi e funghi porcini: una vera esplosione di fantasia e gusto.

DSC_0047Senza-titolo-1EMANUELE COLOMBO – DIPLOMATO DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA
Emanuele ha presentato un piatto chiamato “Profumo di primavera”, a base di ravioli bicolore di pasta fresca all’uovo e nero di seppia, fatti a mano con ripieno di salmone fresco su un letto di fiori di zucca, zucchine trifolate e patate. La Commissione ha evidenziato come la pasta del raviolo, molto resistente, si sia distinta per il sapore e l’ottimo bilanciamento creato con le altre consistenze degli ingredienti costitutivi del piatto.

Senza-titolo-1DSC_0058LUCA VALENTINI – DIPLOMATO DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA
Un piatto blasonato, realizzato con ingredienti tipici della cucina milanese e modernizzato attraverso creatività, tecnica e abilità culinaria è quello che Luca ha sottoposto alla valutazione della Commissione. “Mezzanotte a Milano”, questo il nome del piatto a base di mezzelune di ossobuco con crema di zafferano ha messo in luce le ottime competenze professionali che l’allievo ha personalizzato con estro e passione.

Senza-titolo-1DSC_0074GIUSEPPE RUTIGLIANO – DIPLOMATO DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA
Giuseppe ha presentato un’acuta rivisitazione della tradizione culinaria tipica di Civitavecchia che vede gli spaghetti al polpo uno dei piatti tipici, forti di storia e popolarità. Il suo piatto a base di spaghetti al polpo con bastoncini di zucchine fritte hanno colpito per il loro carattere accattivante, il loro gusto deciso, ma raffinato al palato e per un profumo inebriante e delizioso.

Senza-titolo-1DESIDERATO TUSIO – DIPLOMATO DEL CORSO DI PASTICCERE PROFESSIONISTA
Desiderato ha proposto una linea di pasticceria da colazione composta da un cornetto, una treccina e un saccottino che hanno messo in luce le competenza tecniche e manuali dell’allievo, denotando anche una valida capacità nella conoscenza degli ingredienti e degli equilibri tra i sapori. Come dolce creazione ha presentato il suo “occhio dolce” costituito da una base di pasta sfoglia, uno strato di crumble e pasta di mandorle aromatizzata, un dolce che ha colpito per il curioso gioco di consistenze e per il gusto sublime.

Senza-titolo-1FRANCESCA SCARPIS – DIPLOMATA DEL CORSO DI PASTICCERE  PROFESSIONISTA
Francesca ha presentato una trilogia di paste da colazione aromatiche, dolci e saporite, caratterizzate da una sfogliatura ottima e profumata. Come torta creazione ha presentato il suo “Desiderio al cioccolato”, un dessert con base di croccante, uno strato di mousse al cioccolato, lamponi freschi, ribes, disco di amaretto morbido, mousse al cioccolato, glassa al cioccolato e panna. L’amaro del cioccolato fondente e la nota leggermente acidula del lampone hanno creato un delizioso connubio, molto piacevole al palato.

Senza-titolo-1SARA SELIM – DIPLOMATA DEL CORSO DI PASTICCERA PROFESSIONISTA
Paste differenti per forme e farciture, creme e finiture golose e ben riuscite hanno caratterizzato la linea di pasticceria da colazione che Sara ha sottoposto alla valutazione della Commissione. Come Torta creazione, la candidata ha deciso di proporre un’interpretazione personale della Torta Sacher realizzata con confettura di frutti di bosco che, con il cioccolato, ha dato vista ad una crescendo di sapori per un risultato di carattere e pienezza nel gusto. 

Senza-titolo-1LAURA VERLINGIERI – DIPLOMATA DEL CORSO DI PASTICCERE PROFESSIONISTA
Laura ha presentato una nutrita linea di di paste da colazione che hanno consentito all’allieva di mettere in luce una maturità solida nella preparazione degli sfogliati e delle creme, nonché una buona manualità. L’eleganza e la dolcezza hanno poi preso la forma della sua torta allo yogurt e frutti di bosco, costituita da una base di frollini, una mousse con yogurt bianco e frutti di bosco, gelatina ai frutti di bosco e decorazione di frutta fresca. Una creazione raffinata e gustosa, degna di una pasticcera affermata.

Senza-titolo-1ROBERTO AMITRANO – DIPLOMATO DEL CORSO DI PASTICCERE PROFESSIONISTA
Roberto ha deciso di presentare una rivisitazione di una torta che ha avuto modo di apprezzare negli Stati Uniti,così ha dato vita al suo delizioso dessert costituto da strati di crèpes e gelatina di pere con glassa al cioccolato che si è distinto per originalità e gusto pieno e profumato. Degna di nota anche la sua linea di paste da colazione ben riuscite e gustose, realizzate secondo tecniche diverse e molto curate.

Senza-titolo-1ELISA GNESI – DIPLOMATA DEL CORSO DI PASTICCERE PROFESSIONISTA
Elisa ha deciso di presentare un dolce che ama per il particolare accostamento dei sapori e per le consistenze ce si fondono in una creazione molto piacevole e raffinata al palato. Ha così proposto il suo estetico millefoglie al cacao, con crema Chantilly all’arancia e mousse al cioccolato, decorato con crema, cioccolato, panna e lamponi. Molto ben riuscita e variegata anche la produzione di lievitati da colazione che hanno denotato un’ottima competenza raggiunta dall’allieva.