Scuola di Cucina | Doppietta culinaria all’Accademia Italiana Chef. Diplomati due pasticceri e due cuochi professionisti.

//Scuola di Cucina | Doppietta culinaria all’Accademia Italiana Chef. Diplomati due pasticceri e due cuochi professionisti.

10/06/2013 – Si è appena conclusa la commissione d’esame della Scuola di Cucina Accademia Italiana Chef che si è svolta al ristorante Acqua e Rame ad Empoli dove la commissione ha esaminato attentamente prima i due pasticceri Jessica Vincenti di Grosseto e Fabrizio Valentini di Montespertoli e poi i due cuochi Christopher Tanfi di Campi Bisenzio e David Creofini di Arezzo.

In questa cornice professionale gli allievi hanno avuto modo di dimostrare alla Commissione le loro evoluzioni professionali.

Lo stage è un momento fondamentale della formazione e trasforma un buon teorico in un pratico professionista in grado di affrontare concretamente il lavoro.

Hanno cominciato dal dessert….

I due pasticceri si sono diplomati con successo ed i loro prodotti di pasticceria sono stati veramente una rivelazione, tutti prodotti fatti come la vera arte  pasticcera richiede dalla tradizione: senza prodotti preconfezionati, coloranti  o altri elementi che mentre da una parte “sembrano” facilitare il lavoro, dall’altra ne peggiorano drasticamente la qualità.

P1030615

Il livello di estetica è fondamentale nella pasticceria molto più che in altri settori. Oltre ad essere buoni i dolci devono anche essere terribilmente invitanti. Un prodotto apparentemente semplice come un cornetto ripieno è in realtà una piccola opera d’arte che va curata nei dettagli affiché attiri l’attenzione e, dal primo sguardo, se ne possa intuire la bontà.

I profumi e sapori erano veramente intensi ed hanno trovato il giusto riconoscimento dalla commissione,  il Presidente Giuseppe Siesto commenta:

Questa è la pasticceria tradizionale con cui siamo cresciuti ed è come dovrebbe essere in ogni pasticceria che si rispetti, semplice con prodotti naturali, morbida ed umida al punto giusto che mangerei senza fine… da farsi male insomma…

 

P1030645Dopo i riconoscimenti e le foto di rito con i pasticcer,i la commissione tenuta dal Presidente della Accademia, e dai due docenti Simone e Sandro, ha avuto l’onore di poter testare dei piatti “senza precedenti” dei due nuovi cuochi professionisti. La commissione ha espresso i più sentiti e sinceri complimenti a Davide e Christopher.

I piatti erano perfetti, sapori indovinatissimi ed ognuno dei diplomati si è distinto per la praticità e per la propria personalità nella cucina. David ha realizzato un menu più classico mettendo in evidenza piatti e sapori di tutta l’Italia, tutti prodotti di stagione che riprendevano la delicatezza e la freschezza come la cucina migliore e salutare. Diplomato con 99%.

Christopher ha realizzato dei piatti innovativi, che solitamente sono sempre un po’ a rischio nelle commissioni. Ma l’audacia ha pagato questo professionista; i suoi piatti si sono dimostrati una rivelazione raggiungendo un diploma con una valutazione di  100 e lode, voto che in tutta italia hanno raggiunto fino ad ora solo in due.

Il Docente commenta:” anche se la commissione non è una gara tende sempre a fare dei paragoni con i vari piatti che assaggia, e con tale spirito stasera è stato veramente difficile dare dei voti ad ogni piatto portato dai due cuochi, erano tutti da 10 ed è stata una battaglia tra i 9 e i 10 +… bravi veramente ad entrambi, siete delle stelle! Che questo sia l’inizio di due grandi carriere di successo…
Tutta l’Accademia fa i suoi migliori complimenti a tutti i Diplomati, augurando loro un futuro costellato di soddisfazioni.