CORSI DI CUCINA | UNA CUOCA E DUE PIZZAIOLI PROFESSIONISTI SONO I NEODIPLOMATI

//CORSI DI CUCINA | UNA CUOCA E DUE PIZZAIOLI PROFESSIONISTI SONO I NEODIPLOMATI

Bologna, 8 Febbraio 2014 – Si sono svolti presso i locali dell’Accademia Italiana Chef di Bologna, difronte alla Commissione presieduta dal Maestro Pizzaiolo Daniele Gorini e dallo Chef Sandro Bellucci, gli esami di  Corsi di Cucina di un’allieva del corso di Cuoco Professionista, Patricia Alejandra Gonzalez e di due allievi provenienti dal corso di Pizzaiolo Professionista: Ruslan Panaghiu e Romolo Albonetti.
I tre corsisti hanno stupito la Commissione per la maturità culinaria e tecnica raggiunta, per la destrezza in cucina da veri professionisti e per la loro creatività. Tutti infatti hanno proposto lavori in cui capacità tecnica, conoscenza dei cibi e fantasia nell’abbinamento degli ingredienti erano perfettamente in equilibrio. Un equilibrio che ha piacevolmente sorpreso e soddisfatto l’intera Commissione.

Patricia Alejandra Gonzalez – Cuoca Professionista
Nel rispetto delle sue tradizioni Patricia Alejandra ha sottoposto al giudizio della Commissione un antipasto tipico argentino, il”Matambre“, un delizioso arrotolato di vitello con verdure, accompagnato da una maionese alle olive nere e da 3 “Empanadas“, ovvero una specie dei nostri panzerotti di pasta di pane, ripieni di carne di manzo tritata e verdurine.
Gusto fresco e aromi bilanciati hanno caratterizzato il primo piatto di Alejandra: dei ravioli fatti a mano ripieni di spinaci e ricotta, con crema di carote, prezzemolo e basilico.
Ai ravioli ha fatto seguito una “tenerissimadi manzo cotto alla brace a fuoco lento per circa 1 ora e poi ripassato in forno, accompagnato da squisite patate “rustiche” arrosto. Questo particolare taglio di carne, che a Bologna si trova in una sola macelleria, è ricavato  dal geretto posteriore dell’animale ed è noto per essere una carne particolarmente tenera e meno nervosa rispetto alle altre.
Patricia Alejandra ha concluso la presentazione del suo eccellente menu con una squisita panna cotta, composta da ricotta anziché da panna, con una salsa di fragole e arance.

Ruslan Panaghiu – Pizzaiolo Professionista
Ruslan ha presentato al giudizio della Commissione una pizza margherita composta da un impasto semplice di farina 00, lasciato lievitare per circa sei ore e mezzo. Dopo la margherita è stata la volta della pizza a Piacere, una pizza che gli allievi sono chiamati a preparare durante l’esame per dare prova della loro creatività.
La pizza a piacere di Ruslan è stata una “Bella Napoli”, condita con mozzarella fior di latte, mozzarella di bufala, origano, pomodorini e basilico, condita a crudo con olio extra vergine di oliva.

Romolo Albonetti – Pizzaiolo Professionista
Romolo ha esordito il suo esame di Pizzaiolo Professionista con una pizza margherita composta da un impasto di tipo “napoletano”, composto di farina “Spadoni” con valore di forza 230w, lasciato in lievitazione per 18 ore. Alla pizza Margherita ha fatto seguito la sua deliziosa “Estiva”, una pizza fresca e briosa, condita con mozzarella di bufala, pomodorini ciliegia e rucola.

 

Ai tre nuovi professionisti vanno i complimenti della commissione presieduta dal Maestro pizzaiolo Daniele Gorini e dallo Chef Sandro Bellucci.