CORSI DI CUCINA | SABATO DI SUCCESSI ALL’ACCADEMIA ITALIANA CHEF: DIPLOMATI 8 CUOCHI, 3 PIZZAIOLI E 4 PASTICCERI

//CORSI DI CUCINA | SABATO DI SUCCESSI ALL’ACCADEMIA ITALIANA CHEF: DIPLOMATI 8 CUOCHI, 3 PIZZAIOLI E 4 PASTICCERI

gruppoottbwebSono quindici gli allievi che Sabato 3 Ottobre sono arrivati presso la sede centrale dell’Accademia Italiana Chef, situata ad Empoli, Via Cantino Cantini 46, per sostenere il loro esame finale e dimostrare alla Commissione la preparazione raggiunta con il corso in Accademia e lo stage consecutivo previsto obbligatoriamente dal percorso formativo di ogni indirizzo professionale.
Otto allievi provenienti dai corsi di cucina di Cuoco Professionista, tre allievi provenienti dal Corso di Pizzaiolo Professionista e quattro allieve provenienti dal Corso di Pasticcere Professionista si sono messi ancora una volta alla prova affrontando la prova d’esame prevista dal regolamento.
E’ stata una sessione di esame molto variegata, un vero trionfo di competenze e gusto. Tutte le realizzazioni presentate hanno entusiasmato la Commissione che ha potuto riscontrare con piacere e soddisfazione i livelli elevatissimi di preparazione raggiunti dagli allievi.

DSC_0006 Senza-titolo-1ALBERTO CORZANI – CUOCO PROFESSIONISTA
Alberto ha proposto un piatto molto elaborato dal punto di vista tecnico, una realizzazione ben strutturata, studiata in ogni dettaglio al fine di costruire una vera opera sia dal punto di vista estetico, che dal punto di vista culinario. Il suo piatto, chiamato “Spaghetto di zucchine in crema di peperone su tela ceci all’uso di prato” è stata una vera sorpresa per la commissione. Gli spaghetti di zucchine sono stati adagiati su una tela intrecciata di farinata di ceci e insaporiti dalle note di senape e miele: un mix di sapori da alta ristorazione.

DSC_0022 Senza-titolo-1TOMMASO CALONACI – CUOCO PROFESSIONISTA
Tommaso ha scelto la tecnica della cottura sottovuoto, una delle sue più amate e delicate, per cucinare il suo secondo piatto chiamato “Branzino tra arancio e finocchio”, ovvero dei filetti di pesce in salsa di finocchi con cipolla che sono stati abbinati ad una delicata e gustosa maionese all’arancia.
Un piatto molto personalizzato e curato dal punto di vista dell’equilibrio dei sapori, caratterizzato da una estrema cura e da raffinatezza culinaria.

DSC_0037 Senza-titolo-1ENRICO PIANO – CUOCO PROFESSIONISTA
Enrico adora il mare, per lui il mare è vita, tanto che nel suo tempo libero mette le vesti da pescatore per divertimento e passione. Per il suo esame di Cuoco Professionista non poteva quindi far altro che portare i sapori del mare in un piatto da far valutare alla Commissione. Così l’allievo ha proposto un risotto al profumo di zafferano e riccioli di bottarga con seppie, vongole e cozze alcune sminuzzate, altre intere. Decorazioni di zafferano, cozze e gamberi hanno poi completato la presentazione di questo piatto ricco di colore, sapore e competenza.

DSC_0052 Senza-titolo-1FRANCESCO STANZIONE – CUOCO PROFESSIONISTA
Il piatto che Francesco ha presentato alla Commissione è stato un incontro culinario tra la Sardegna e Campania, con note campane, proprie della tradizione dell’allievo.
Il piatto, costituito da dei culurgiones riusciti alla perfezione grazie alla tecnica e all’attenzione, farciti con sugo alla genovese (specialità napoletana), adagiati su salsa al caciocavallo podolico e ketchup di pomodoro San Marzano è stato una vera evoluzione di sapori, una continua scoperta di note di gusto molto bilanciate e avvolgenti.

DSC_0068 Senza-titolo-1STEFANIA LO SCOCCO – CUOCA PROFESSIONISTA
Stefania ha presentato un piatto realizzato con prodotti di alta qualità e genuinità che ha combinato con estrema attenzione all’equilibrio dei sapori.
Il suo estro, la competenza e la passione hanno poi fatto il resto permettendole di presentare una realizzazione ottima al gusto e di alto valore estetico. La sua “lasagnetta di farina di grano arso con stracciatella di rucola e mandorle tostate” è stata infatti una poesia per occhi e palato della Commissione che ha potuto testare gli elevati livelli di abilità raggiunti dall’allieva.

DSC_0077 Senza-titolo-1ANDREA VERGANI – CUOCO PROFESSIONISTA
Andrea ha voluto presentato alla Commissione un primo piatto apparentemente semplice, in realtà frutto di uno studio sugli ingredienti e sui bilanciamenti degli stessi.
Il sapore dolciastro delle carote e della cipolla infatti e quello più saporito delle acciughe, elementi utilizzati per preparare l’ottimo risotto, si sono bilanciati vicendevolmente creando un matrimonio di sapori raffinato e di alto livello gastronomico.

DSC_0095 Senza-titolo-1ALESSANDRA CAVAZZI – CUOCA PROFESSIONISTA
Alessandra ha presentato un piatto studiato nel dettaglio nell’ottica di proporre, attraverso un’unica realizzazione una vera esperienza di gusto, un viaggio tra diverse note di sapori e profumi.
I suoi tortellini giganti al nero di seppia ripieni di salmone su crema di zucchine e polvere di liquirizia hanno messo in luce una valida creatività dell’allieva, una ricerca della perfezione e del bilanciamento e una tecnica di lavoro molto delineata e raffinata.

DSC_0158 Senza-titolo-1VINCENZO LONGOBARDI – CUOCO PROFESSIONISTA
Vincenzo ha voluto proporre un piatto che rappresentasse le sue origini campane, utilizzando prodotti freschi e pieni di gusto, tipici della sua terra, cucinati con cura e tecnica in modo da raggiungere ottimi livelli. Ha così proposto delle orate fresche sfilettate su crema di fagioli cannellini con sformatino di scarole e pomodorini gratinati. Un piatto profumato e gustoso, ben cucinato e presentato, che ha consentito all’allievo di dimostrare un elevato livello raggiunto.

PIZZAIOLI PROFESSIONISTI
Nella stessa sessione, anche tre allievi del Corso di Pizzaiolo Professionista si sono presentati difronte alla Commissione per sostenere il loro esame. Antonio Borracci, Corso Calfurni e Vincenzo Galeandro hanno superato la prova di esame con successo superando una prova teorica al termine di un percorso formativo che li ha visti impegnati nelle lezioni teorico-pratiche in Accademia, sotto la supervisione del loro docente Daniele Gorini e nello stage formativo obbligatorio. Tutti hanno deciso di iscriversi al corso per apprendere i segreti dell’arte della pizza e per ottenere una qualifica e un bagaglio di conoscenze da sfruttare con successo e professionalità nel mondo del lavoro, sia in Italia che all’estero. Gli allievi hanno dimostrato di aver raggiunto un livello di competenze professionali adeguato per poter affrontare con successo il mondo del lavoro.

Senza-titolo-1LAURA D’AGOSTINO PASTICCERA PROFESSIONISTA
Laura ha presentato un tris di lievitati composto da una treccina, un cornetto e un saccottino al cioccolato.
Le paste hanno consentito a Laura di dimostrare tecnica e manualità ben assimilate e personalizzate.
Degni di nota i suoi dolci monoporzione composti da pasta frolla con crema di amaretto, amaretto al centro e mango…una composizione originale per questi “girasoli da gustare” veramente di grande effetto e sapore.

Senza-titolo-1CHIARA RAGGI – PASTICCERA PROFESSIONISTA
Chiara ha presentato alla commissione una linea di pasticceria da colazione composta da una treccina, un saccottino e un cornetto molto soffici internamente, caratterizzati da un sapore avvolgente e morbido. Come creazione ha proposto degli originali nidi di meringa, con una panna montata classica, ganasce al cioccolato fondente e crema pasticcera aromatizzata al caffè. Realizzazioni fatte con il cuore, guidate dalla passione e dall’abilità pasticcera che hanno permesso a Chiara di dimostrare competenza e preparazione all’esercizio del mestiere.

Senza-titolo-1ALESSIA CATUOGNO – PASTICCERA PROFESSIONISTA
Alessia ha proposto alla Valutazione un’ampia produzione di pasticceria da colazione composta tra saccottini, muffin semplici e muffin al cioccolato, cornetti e ventagli. Formati e farciture diverse che hanno consentito di dimostrare tecnica e abilità. Ha poi proposto una scenografica realizzazione di cake design con interno di pan di spagna, crema pasticcera al cioccolato e pistacchi, decorata in top da una splendida rosa scarlatta. La seconda creazione è stata una crostata in pasta frolla integrale con marmellata di fichi e frutta secca: una  molteplicità di consistenza, tra croccantezza e morbidezza, e un vero trionfo di sapori!

Senza-titolo-1VERONICA NIGRO – PASTICCERA PROFESSIONISTA
Veronica ha proposto alla commissione una linea di paste da colazione composta da cornetti e saccottini molto soffici al loro interno, buoni e delicati al palato.
Come torta creazione ha presentato un semifreddo monoporzione con base di dacqoise al pistacchio, fragole fresche laterali e cuore di crema al mascrpone e pistacchio, con copertura di glassa al lampone. Una realizzazione molto gustosa e frizzante, resa possibile dalla spiccata abilità dell’allieva nella messa in opera di diverse tecniche della pasticceria.