CORSI DI CUCINA | PROFESSIONISTI DEL GUSTO SI DIPLOMANO ALL’ACCADEMIA ITALIANA CHEF: SONO UNDICI CUOCHI, UN PIZZAIOLO E SETTE PASTICCERI

//CORSI DI CUCINA | PROFESSIONISTI DEL GUSTO SI DIPLOMANO ALL’ACCADEMIA ITALIANA CHEF: SONO UNDICI CUOCHI, UN PIZZAIOLO E SETTE PASTICCERI

Nuove emozioni generate da grandi risultati, quelle vissute all’Accademia Italiana Chef di Empoli, dove sabato 28 Febbraio ben quindici allievi si sono presentati per sostenere l’esame di Diploma dopo i corsi di cucina.
La sessione, un vero trionfo tecnica estro soddisfazione, ha coinvolto undici allievi del Corso di Cuoco Professionista, un allievo del corso di Pizzaiolo Professionista e sette allievi provenienti dal Corso di Pasticcere Professionista.
Tutti gli allievi sono stati convocati per sostenere le prove d’esame, dopo aver seguito le lezioni in Accademia e dopo aver effettuato lo stage formativo previsto dal programma di corso.
Con grande soddisfazione da parte dei Docenti, prima formatori, poi attenti e rigidi valutatori dei livelli raggiunti, gli allievi hanno dimostrato competenze professionali molto elevate e doti creative da veri artisti del gusto!

P1100460-Recuperato P1100598-RecuperatoRAIMONDO PRETI – CUOCO PROFESSIONISTA
Per la sua prova pratica Raimondo ha deciso di preparare un piatto a base di trippa, accompagnata da fagioli con cipolla. Questo piatto, chiamato da Raimondo “Trippa del Fiorentino” è frutto di una sua rielaborazione della ricetta classica. la combinazione degli ingredienti e il bilanciamento degli stessi hanno fatto si che il piatto raggiungesse un sapore pieno e gustoso una consistenza perfetta.  L’obiettivo che Raimondo vuole raggiungere nel suo stile culinario è quello di raggiungere una specializzazione nella cucina di piatti poveri, talvolta rivisitati con fantasia e tecniche innovative per esaltare il sapore dei prodotti semplici. Questo piatto è un ottimo risultato.

P1100471-Recuperato P1100611-RecuperatoGIOVANNI MANNA – CUOCO PROFESSIONISTA
Giovanni ha deciso di dimostrare le sue competenze culinarie attraverso la preparazione di un piatto particolarmente curato in ogni fase di realizzazione.
Dallo studio della ricetta, all’accostamento degli ingredienti e bilanciamento di sapori, fino alle tecniche di cottura, Giovanni ha studiato tutto nel dettaglio realizzando le sue Tagliatelle al nero di seppia con cozze e bottarga di Muggine di Orbetello che hanno messo in luce le sue abilità ed il suo estro, confermando la sua ottima preparazione in materia. Giovanni si è Diplomato Cuoco Professionista con la massima votazione di 100/100.

P1100495-Recuperato P1100618-RecuperatoGIULIA CHELO – CUOCA PROFESSIONISTA
Giulia ha cercato di concentrare nel suo piatto il suo estro e le tecniche culinarie apprese nel suo percorso di formazione e di approfondimento. Ha realizzato delle caramelle di pasta fresca con ripieno di stracciatella, radicchio, basilico e pepe adagiate su un letto di prezzemolo e impreziosite da caviale allo Spritz, ottenuto grazie ad un accurato processo di sferificazione, tecnica tipica della cucina molecolare. Il risultato è stato entusiasmante. Giulia si è diplomata Cuoca Professionista con la massima votazione di 100/100.

P1100558 P1100617-RecuperatoCRISTINA NOCENTINI – CUOCA PROFESSIONISTA
Il piatto che Cristina ha proposto al suo esame del Corso di Cuoco professionista è figlio di un sogno. Proprio così, l’allieva ha sognato la ricetta e ha deciso di riproporla, come fosse un suggerimento del destino. Il suo primo piatto a base di lasagnette con crema di salmone affumicato aromatizzato al the, besciamella al curry e pistacchi di Bronte è stata una creazione davvero unica. Consistenze ottime ed equilibrio dei sapori, hanno regalato un’esperienza culinaria da abile professionista.

P1100490-Recuperato P1100599-RecuperatoGIACOMO BALDELLI – CUOCO PROFESSIONISTA
Giacomo ha sottoposto al giudizio della Commissione un primo piatto a base di Maltagliati di pasta all’uovo rivisitata, grazie all’aggiunta di farina di Kamut. Ha poi condito la sua pasta con un saporito pesto di pistacchio, dei pomodorini e cubetti di pancetta affumicata.
In questo piatto, l’allievo è riuscito a coniugare la tecnica appresa in accademia e perfezionata durante lo stage formativo e creatività che lo contraddistingue.

P1100519-Recuperato P1100609-RecuperatoADRIAN BARDAC – CUOCO PROFESSIONISTA
Adrian ha voluto preparare un piatto fresco e frizzante nel sapore e nella presentazione. Come a voler richiamare la bella stagione, nel gusto e negli accostamenti cromatici ha proposto un risotto al limone con scampi e rucola. Un piatto dalle note estive, decisamente gustoso e avvolgente che ha messo in luce quelle competenze culinarie che Adrian ha raggiunto con impegno, passione e la sua dedizione alla cucina, da sempre dimostrati nelle lezioni in Accademia ed affinati durante il suo stage formativo.

P1100528-Recuperato P1100619-RecuperatoHILDA BAUTISTA – CUOCA PROFESSIONISTA
Un’esperienza culinaria orientale è quella che Hilda ha fatto vivere con la preparazione del suo piatto. In onore alle sue origini ha infatti proposto diverse versioni di Panino ripieno al vapore. Farciti con diversi ingredienti tra cui cipolla, insalata,  peperone, gamberetti, carne di vitello e funghi champignon al barbecue, i suoi panini, preparati secondo la tecnica tradizionale, sono stati un trionfo di profumi e sapori racchiusi in scrigni sofficissimi e gustosi.

P1100548-Recuperato

P1100621-RecuperatoCLAUDIA FRANCESCA SPINELLO – CUOCA PROFESSIONISTA
Claudia ha deciso di presentare alla Commissione un piatto che la rappresentasse, per questo, viste le sue origini siciliane, ha deciso di prepare un secondo piatto che si distinguesse per i richiami alla sua regione. Così ha proposto un Medaglione di maiale bardato con lardo di colonnata e impreziosito da Pistacchio di Bronte. Ha poi adagiato il suo medaglione su una delicatissima caponata bianca di carciofo violetto di Niscemi.

P1100567-Recuperato P1100613-RecuperatoVILANO BAJRAMI – CUOCO PROFESSIONISTA
Vilano ha deciso di preparare un piatto che venisse impreziosito da ingredienti freschi di stagione. E’ per questo che al suo medaglione di risotto con gamberetti, ha aggiunto un carpaccio di  carciofo di Sardegna e del succo d’arancia in salsa con sale e pepe. Il risultato è stato un piatto curato nella tecnica e nella presentazione, particolarmente gustoso, ricco di note di sapore diverse ma ben studiate, abbinate e bilanciate tra di loro.

P1100590-Recuperato P1100615-RecuperatoJAIPAL HUSAIN – CUOCO PROFESSIONISTA
Jaipal, allievo appassinato di cucina e motivato, ha deciso presentare alla Commissione un piatto che lo rappresentasse. Per questo ha preparato le sue “Tagliatelle dell’Indiano”. Le note dello zenzero, della paprika e del curry, il brio del lime hanno donato carattere ai gamberoni e verdure utilizzate questo primo piatto decisamente curato e gustoso. Un’esplosione di colore e sapore che ha piacevolmente colpito l’intera commissione.

P1100301 P1100296-2LORENZO BARNI – CUOCO PROFESSIONISTA
Lorenzo, per la sua prova pratica di esame ha proposto un’acuta rivisitazione della classica ricetta degli gnocchi alla sorrentina. Allo gnocco, che ha fatto a mano utilizzando la ricotta per dare morbidezza e sapore, ha infatti aggiunto una spuma di mozzarella e dei pomodorini freschi saltati in padella con aglio, olio e peperoncino. Il risultato è stato un piatto dalle consistenze perfette e dal sapore unico.

P1100623-RecuperatoLUCA MATTEI TONINI – PIZZAIOLO PROFESSIONISTA
Luca ha dimostrato, fin dalle prime lezioni del Corso di Pizzaiolo Professionista, entusiasmo  e predisposizione per il mestiere che lo hanno condotto, giorno dopo giorno a crescere e perfezionarsi sempre di più. Aiutato dalla tenacia e dalla convinzione di costruirsi un valido bagaglio di competenze e conoscenze che gli consentissero di intraprendere il mestiere di Pizzaiolo ha fatto tesoro di ogni lezione.
Lo stage obbligatorio previsto dal programma di Corso è stato senza dubbio un’occasione di miglioramento e di affinamento delle tecniche apprese in Accademia.
Un momento che ha contribuito a rendere Luca abile e capace e pronto ad inserirsi con successo nel mondo del lavoro.

P1100736CHIARA SIMONCINI – PASTICCERA PROFESSIONISTA
Chiara ha colpito la commissione con un semifreddo di sua invenzione composto da una base biscuit alle mandorle, croccantino alla nocciola, cioccolato al lime, note di fragla e bavarese al cioccolato fondente. Ha ricoperto la sua creazione con una glassa lucida al cioccolato. Studiato nel dettaglio, in ogni tecnica di preparazione, il semifreddo di Chiara è stato anche molto curato nella presentazione per un risultato semplice e raffinato, di assoluto impatto visivo.

P1100734TIZIANO BARSOTTINI – PASTICCERE PROFESSIONISTA
Come previsto dal programma di esame del corso di Pasticcere Professionista, Tiziano ha proposto una linea di pasticceria da colazione.
La sfogliatura della pasta ha messo in luce la competenza raggiunta da Tiziano attraverso e le lezioni in accademia e lo stage formativo.
Esplosione di colore e gusto per la sua Torta alla frutta, impreziosita da una delicatissima crema pasticcera sotto tante varietà di frutta accostate con attenzione da Tiziano per regalare contrasti cromatici di chiaro scuro, oltre che per raggiungere un obiettivo di sapore unico.

P1100739RITA CASELLA – PASTICCERA PROFESSIONISTA
Accanto ad una linea di paste da colazione, sfogliate e farcite, Rita ha sottoposto al giudizio della Commissione una Torta di sua invenzione composta da un doppio strato di cioccolato, crema al burro e frutti di bosco freschi.
La scelta di Rita è stata dettata dalla volontà di creare un dessert che avesse note acidule e dolci allo stesso tempo, in modo che creassero dei curiosi giochi di gusto al palato.

P1100733MANUEL BARONIO – PASTICCERE PROFESSIONISTA
Manuel ha colpitola commissione con i suoi dolci monoporzione. Il primo, ai marroni del Piemonte con Pan di Spagna al Ruhm e cioccolato fondente è stato una vera delizia per il palato.
Persistente nel gusto e raffinata nella presentazione è stato un prodotto di altissimo livello, così come il suo scrigno di pasta frolla con mousse al cioccolato, disco di Pan di Spagna,  e crema allo zabaione aromatizzati al Passito di Pantelleria.

P1100735STEFANIA BUSINARO – PASTICCERA PROFESSIONISTA
Stefania voleva presentare alla Commissione una Torta creativa che rappresentasse, per gli ingredienti utilizzati, la sua Regione, la Liguria. Ha così proposto un’originalissima creazione composta da una golosa base di streusel sulla quale ha aggiunto strato di marmellata di Chinotto di Savona, uno strato di Pan di Spagna e un ulteriore livello di marmellata aromatizzata ad un liquore allo zafferano. Il risultato è stato un prodotto eccellente. Un dolce originale, caratterizzato da sapori diversi, uniti con sapienza e d estro.

P1100737ELENA NATALE – PASTICCERA PROFESSIONISTA
Elena ha cercato di preparare prodotti di pasticceria che la rappresentassero, ma che soprattutto fossero un’eloquente sintesi del suo modo di lavorare. Semplicità e Creatività sono i due principi che la guidano nella preparazione dei suoi dolci e su questi principi ha voluta basare la sua prova pratica. Ha proposto una linea di pasticceria fresca molto curata sia nella tecnica, che nella presentazione, ottima nel gusto e nella consistenza. Eccellente anche la sua torta creazione, composta da una base gustosa, uno strato di Crema Chantilly al mascarpone, decorata infine da fragole e cioccolato. Elena si è Diplomata Pasticcera Professionista con la massima votazione di 100/100.

P1100738CHIARA PAGANO – PASTICCERA PROFESSIONISTA
La prova d’esame per diventare Pasticcere Professionista richiede la preparazione di diverse tipologie di prodotti da pasticceria che consentono alla Commissione di capire il grado di professionalizzazione raggiunta. Chiara ha così preparato un’assortita linea di pasticceria da colazione, molto curata nella tecnica e nella combinazione di sapori. Degna di nota anche a sua creazione al cioccolato e lampone con base biscuit al cacao, bavarese al cioccolato fondente, mousse ai lamponi e bavarese alla vaniglia ricoperta da glassa al cacao. Un’abbinamento eccellente raggiunto grazie ad una tenica e una creatività davvero impeccabili.
Chiara si è Diplomata Pasticcera Professionista con la massima votazione di 100/100.