CORSI DI CUCINA | NUOVE PROMESSE DELL’ARTE CULINARIA SI DIPLOMANO ALL’ACCADEMIA ITALIANA CHEF

//CORSI DI CUCINA | NUOVE PROMESSE DELL’ARTE CULINARIA SI DIPLOMANO ALL’ACCADEMIA ITALIANA CHEF

Ancora momenti di successi e soddisfazione, quelli vissuti presso la sede centrale di Empoli Sabato 2 Maggio. I protagonisti sono stati ancora una volta gli allievi dei corsi di cucina che hanno sostenuto il loro esame di Diploma, previsto obbligatoriamente al termine dei Percorsi formativi previsti dai programmi dei Corsi Professionali
Un vivaio di nuove promesse dell’arte culinaria, composto da ben dieci allievi del Corso di Cuoco Professionista, quattro allievi del Corso di Pizzaiolo Professionista e cinque allievi del Corso di Pasticcere Professionista che si sono presentati difronte alla Commissione per dare prova dei loro risultati raggiunti dopo il cammino formativo in Accademia che li ha visti impegnati in lezioni teoriche e pratiche e, successivamente, alle prese con le dinamiche lavorative vere e proprie durante lo stage formativo intrapreso da ogni allievo .
Competenza, tecnica e creatività hanno caratterizzato le performance culinarie di ogni allievo contribuendo alla soddisfazione per tutti i docenti in Commissione.

CUOCHI PROFESSIONISTI

P1120410 P1120483PATRIZIO FRANZO’ – CUOCO PROFESSIONISTA
Patrizio Franzò è molto attaccato al mare, sia perché è il simbolo della sua terra, la Sicilia, sia perché è un elemento cardine nella sua famiglia e nei suoi ricordi. Suo nonno infatti era pescatore e il nostro neo Diplomato ricorda ancora le avventure in sua compagnia. Per questi motivi ha voluto presentare come secondo piatto del Tonno in crosta di sesamo, scottato al forno, accompagnato da un contorno di verdure fresche saltate. La tecnica utilizzata per la cottura del tonno ha permesso a patrizio di conservare il sapore del pesce e ottenere una consistenza perfetta. Un abbinamento fresco e gustoso con il quale ha onorato alla perfezione la sua terra e la tradizione familiare.

P1120438 P1120482ANGELO SIBILIO – CUOCO PROFESSIONISTA
Angelo ha proposto alla Commissione d’esame un primo piatto a base di Paccheri alla Siciliana conditi con un gustoso sugo preparato con alici, capperi freschi di Pantelleria, olive taggiasche, pomodori pachino e pesce spada.
Questo piatto, ricco di prodotti variegati, tutti con un proprio carattere e una persistenza al palato, è stato un vero trionfo di sapori e profumi. L’attenzione alla cottura e alle giuste quantità di ingredienti hanno consentito realizzare ottimi bilanciamenti di gusto e consistenze per un risultato molto positivo.

P1120385 P1120493NAZARIO DE GIOVANNI – CUOCO PROFESSIONISTA
In cucina spesso vince chi osa e chi unisce creatività, competenza ed originalità e inventa combinazioni uniche e sfiziose. La prova pratica dell’esame di cuoco professionista di Nazario è stata un’occasione in cui l’allievo ha impiegato ingegno e fantasia in cucina. Ha infatti proposto un seconda piatto a base di pollo condito con
gli stessi ingredienti utilizzati dai bartendere per ceare il mojito: lime grattugiato e menta hanno favorito una profumata marinatura della carne. Il rum utilizzato per sfumare il tutto ha dato una sapore secco ed estivo al piatto. Una pietanza alternativa e veloce, che ha messo in luce i livelli elevati di preparazione raggiunti dall’allievo.

P1120459 P1120487DONALD GURI – CUOCO PROFESSIONISTA
Trasformare in un vero e proprio mestiere quella che da sempre era una passione è stato uno dei motivi che hanno spinto Donald ad iscriversi al corso di Cuoco Professionista della nostra Accademia. La curiosità, la voglia di imparare e l’attenzione continua lo hanno accompagnato durante l’intero percorso in Accademia e durante lo stage formativo, momento durante il quale ha notevolmente migliorato le proprie competenze e la propria manualità assorbendo segreti e dinamiche da professionista. Per la prova pratica d’esame ha prosposto dei “Quadrelli” al cacao con ripieno di ricotta e scorza d’arancia, conditi con una delicatissima crema di pecorino e per finire, porri e barbabietola stufata.

P1120431 P1120491CARLOS WILFRIDO VELASCO AGUILA – CUOCO PROFESSIONISTA
Con determinazione, passione e tanta voglia di imparare ha affrontato la formazione in Accademia, facendo tesoro degli insegnamenti ricevuti che ha poi avuto modo di mettere in pratica durante lo stage curriculare. Il piatto che ha deciso di presentare alla Commissione è stato un mix di competenza, creatività e tecnica molto avanzata. L’allievo ha infatti proposto una terrina di anguilla con barbabietola marinata all’agro di lamponi e yogurt. L’originale combinazione degli ingredienti ha consentito a Carlos di realizzare una pietanza molto particolare che ha messo in luce le sue capacità e la sua fantasia ai fornelli.

P1120420 P1120490SIMONE PORCU – CUOCO PROFESSIONISTA
Il piatto proposto da Simone ha messo in luce la competenza e la spiccata attenzione al bilanciamento degli ingredienti. tutto questo è stato messo pratica per raggiungere un obiettivo di gusto ben preciso e prefissato. L’allievo ha infatti proposto un secondo piatto a base di petto d’anatra cotto in burro e miele, con purea di carote e riduzione di vino rosso e scalogno. La riduzione, acidula e di gran gusto, ha fatto sì che il sapore dolce del petto d’anatra cotto nel miele venisse smorzato e che il piatto acquisisse note originali e persistenti. Un’ottima prova resa possibile dalle elevate competenze e dal guizzo professionale raggiunti dall’allievo.

P1120402 P1120495GERMANO RICCOBONO – CUOCO PROFESSIONISTA
Germano ha voluto proporre un piatto che rappresentasse una combinazione degli ingredienti che più preferisce. Unendo tecnica e creatività ha realizzato un secondo piatto che ha visto come protagonisti degli involtini molto profumati e saporiti. La carne di vitello ha avvolto infatti un ripieno di melanzana, porri, pomodorini e scamorza affumicata e le mandorle utilizzate sia all’interno, che all’esterno, hanno conferito un’ottima croccantezza. Ottime scelte anche quelle di sfumare gli involtini con del marsala e accostare del purè di patate profumate al limone. Moto curata e d’impatto anche la presentazione finale del piatto.

P1120445 P1120479GIOVANNI CASTELLUZZO – CUOCO PROFESSIONISTA
Giovanni, abile allievo originario di Palermo, ha voluto sottoporre alla valutazione della Commissione un piatto che rappresentasse se’ stesso e la sua terra. Ha così deciso di presentare uno dei piatti principe della tradizione culinaria, un primo piatto intramontabile, saporito e profumato. Con tecnica, precisione e ottime capacità nel bilanciamento degli ingredienti ha realizzato le sue tagliatelle alla Norma con pomodorini, una tipica ricotta salata siciliana, melanzana fritta e mentuccia fresca. Un ottimo piatto che ha consentito a Giovanni di dimostrare le sue competenze raggiunte grazie al corso e affinate durante lo stage formativo.

P1120507 P1120476EMANUELE CAMMERINESI – CUOCO PROFESSIONISTA
Emanuele lavora nel mondo della ristorazione da quando aveva 14 anni. La forte voglia di perfezionarsi, la ricerca continua della perfezione culinaria lo hanno spinto ad iscriversi al Corso di Cuoco Professionista. La sua voglia di conoscere cose nuove e di valorizzare quelle apprese con le esperienze precedenti gli hanno consentito di accumulare un importante bagaglio conoscitivo che ha poi avuto modo di mettere in pratica durante lo stage in un noto ristorante. Per la sua prova prativadi esame ha proposto una piuma di maiale iberico con chutney verde e cipollotto. Un piatto composto da ingredienti semplici che Emanuele ha saputo valorizzare con estro e capacità.

P1120467 P1120485RHEEA GEORGIANA PAVALACHE – CUOCA PROFESSIONISTA
Fin dalle prime lezioni in Accademia Rheaa ha dimostrato un forte interesse e un’elevata predisposizione per l’arte culinaria. Lo stage ha poi completato il cerchio dandole molti stimoli per la crescita professionale e un entusiasmo tipico di ama il proprio lavoro. In occasione della prova pratica dell’Esame di Cuoco Professionista ha deciso di proporre un primo piatto di Cjalson Friulani, ovvero dei ravioloni tipici del Friuli che Rheaa ha deciso di riempire con un mix di frutta secca, ricotta e cannella e di condire con burro, salvia e formaggio affumicato fuso. Un piatto che ha evidenziato la sua ottima capacità di bilanciamento degli ingredienti e al sua ricerca di perfezione nei sapori.

PIZZAIOLI PROFESSIONISTI
In questa sessione hanno superato l’esame con successo anche quattro allievi del Corso di Pizzaiolo Professionista. Matteo Ernesto Luigi Murano, Aldo Tomisti, Rosario Iiriti e Roberto Buracchi hanno deciso di iscriversi al corso per apprendere i segreti dell’arte della pizza e per ottenere una qualifica e un know how spendibile nel mondo del lavoro, sia in Italia che all’estero. La serietà e la determinazione hanno caratterizzato tutti gli allievi che hanno dimostrato in sede di esame ottimi livelli di preparazione. Cogliamo l’occasione per dire che Roberto Buracchi ha ottenuto il suo diploma di Pizzaiolo Professionista con la massima votazione di 100/100.

PASTICCERI PROFESSIONISTI

P1120582NICOLE SANTAMBROGIO – PASTICCERA PROFESSIONISTA
Nicole ha intrapreso la professione di Pasticcera professionista per rendere quella che era una conoscenza amatoriale nutrita dalla passione per i dolci in un concreto bagaglio professionale da utilizzare nel mondo del lavoro. La fantasia, la manualità e la predisposzione alla tecnica le hanno permesso di seguire con profitto le lezioni in Accademia e di far tesoro delle esperienza durante il periodo di stage curriculuare. In sede di esame ha colpito la Commissione per la sua linea di pasticceria da colazione molto ben riuscita, per la cura dei decori e per la competenza che l’ha guidata nella realizzazione perfetta di una bavarese rivisitata.

P1120578DANIELA DE GENNARO – PASTICCERA PROFESSIONISTA
Daniela ha iniziato questa professione per gioco. Divertendosi a realizzare torte per i figli ha capito che la strada della pasticceria poteva riservarle soddisfazioni e gioie. Per questo ha deciso di iscriversi al Corso di Piasticcere Professionista della nostra Accademia. La serietà, l’attenzione e la creatività sono state la spinta ad un miglioramento costante durante tutto il suo percorso in Accademia. Lo stage formativo le ha poi consentito di imparare cose nuove, ottimizzare quelle già conosciute, ma soprattutto di raggiungere un ottimo bagaglio professionale che adesso può spendere con creatività nel mondo della pasticceria.

P1120576LUCREZIA TORDAZZI – PASTICCERA PROFESSIONISTA
Lucrezia si è iscritta al Corso di Pasticcere Professionista perché incuriosita dal mondo dei dolci e dalla possibilità di scoprire tecniche e segreti che regolano quella che è una delle dimensioni più creative della cucina. Con impegno e passione ha seguito gli insegnamenti del docenti dimostrando talento e voglia di migliorarsi. Lo stage le ha poi consentito di entrare in contatto con le dinamiche professionali, sviluppando finezza nelle preprazioni e velocità nel lavoro. In sede di esame ha colpito la commissione con la sua creazione composta da una base di sablé breton aromatizzata all’arancia, frutta caramellata, crema alla cannella e bigné con sciroppo al Marsala.

P1120580FRANCESCO BRACCHI – PASTICCERE PROFESSIONISTA
La passione per la cucina e la pasticceria è una cosa che Francesco ha ereditato dal padre che svolge la professione di Cuoco. Coltivandola con amore e dedizione Francesco ha fatto sì che diventasse una competenze spendibile con successo nel mondo del lavoro. L’allievo ha piacevolmente colpito la commissione presentando una linea di pasticceria delicata e soffice all’interno. La sua torta creazione, un delicatissimo millefoglie alle fragole ha evidenziato le competenze acquisite dall’allievo e la sua tecnica affinata grazie ad un evidente impegno durante l’intero percorso formativo in Accademia.

P1120573MATTEO ALDRIGHETTI – PASTICCERE PROFESSIONISTA
Matteo ha deciso di iscriversi al Corso di Pasticcere Professionista della nostra Accademia per inseguire la passione per la pasticceria nata quando era bambino e maturata durante gli anni della Scuola Alberghiera. Per la prova pratica ha presentato una varigata linea di prodotti da colazione composta da soggici cornetti e treccine e da delicati e bolboloni. La tecnica utilizzata e la precisione nel bilanciamento degli ingredienti gli hanno consetito di ottenere ua produzione degna di un vero professionista. La torta Sacher, preparata nel pieno rispetto della tradIzione e decorata con del cioccolato bianco è stata poi un vero trionfo di gusto.