CORSI DI CUCINA PROFESSIONALE: ACCADEMIA ITALIANA CHEF DIPLOMA 20 NUOVI PROFESSIONISTIDELL’ARTE CULINARIA

//CORSI DI CUCINA PROFESSIONALE: ACCADEMIA ITALIANA CHEF DIPLOMA 20 NUOVI PROFESSIONISTIDELL’ARTE CULINARIA

gruppoSabato 19 Marzo 2016 presso la sede centrale dell’Accademia Italiana Chef si è riunita la commissione d’esame presieduta dalla critica gastronomica Vanessa Tarchiani. Obiettivo della giornata, valutare il gruppo di candidati arrivati in sede per sostenere le prove di esame previste al termine dei loro percorsi formativi e volte al conseguimento del Diploma dei corsi di cucina professionale della nostra Accademia.
Gli allievi del corso di Cuoco, Pasticcere e Pizzaiolo sono stati attentamente esaminati a livello teorico attraverso un esame scritto, gli allievi del Corso di Cuoco e Pasticcere hanno poi affrontato anche una prova pratica che li ha visti impegnati nella presentazione di piatti e dessert. 
Tutti i candidati hanno dimostrato di aver raggiunto ottime competenze professionali e hanno superato le prove ottenendo il loro Diploma.
Un ringraziamento particolare va alle strutture che hanno accolto gli allievi nel periodo di stage di formazione lavoro, passaggio fondamentale per una formazione ulteriore che li ha resi abili e professionali.

DSC_0059Senza-titolo-1ALESSANDRO TRIVELLA – DIPLOMATO DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA
Alessandro ha presentato un secondo piatto a base di filetto di coniglio con gelatina di olive taggiasche, arricchito da emulsione di piselli, pinoli tostati, concassé di pomodorino datterino e misticanza orientale. La cottura accurata e e raffinata ha permesso ad Alessandro di ottenere una carne gustosa e tenera che ha creato un ottimo connubio con gli altri elementi costitutivi del piatto.

DSC_0125Senza-titolo-1STEFANO DONDI – DIPLOMATO DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA
Da buon emiliano, Stefano ha presentato un primo a base di pasta ripiena. Guidato dalla sua creatività ha realizzato dei fagottini con salame rosa, squacquerone e parmigiano reggiano, adagiati su fondo di asparagi e nocciole. Il piatto ha colpito molto per l’abbinamento degli ingredienti. Bilanciamenti di sapore e di consistenza sono stati curati dall’allievo in maniera certosina, per un risultato davvero notevole.

DSC_0098-oSenza-titolo-1VALENTINA BARALDO – DIPLOMATA DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA
Valentina ha deciso di presentare un piatto ideato ricorrendo all’utilizzo di due ingredienti principali che sono ricorrenti nelle sue realizzazioni culinarie. I Suoi ravioloni “Profumo di Primavera” con topinambur e salsa di cipollotti bianchi, rigorosamente di stagione, sono stati arricchiti da granella di pistacchi e nocciole ed hanno colpito la commissione per il gusto incantevole e originale, semplice e raffinato.

DSC_0087Senza-titolo-1DOLMA GRIFO’ – DIPLOMATA DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA
Dolma ha deciso di proporre un piatto che le permettesse di fondere le sue due origini: quella italiana e quella indiana. Per farlo ha deciso di ricorrere quindi ad elementi distintivi delle due culture culinarie, dando vita ad un interessante piatto fusion. La candidata ha proposto un risotto di riso basmati alla barbabietola con salsiccia. Il piatto è piaciuto molto per il colore insolito e brioso e per il sapore molto particolare e sfizioso.

DSC_0030Senza-titolo-1SILVANA GENUA – DIPLOMATA DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA
Nata e cresciuta in campagna, in una famiglia in cui tradizione e genuinità venivano omaggiate con piatti semplici e gustosi, Silvana ha deciso di presentare un piatto in omaggio alle sue origini. Ha così proposto delle tagliatelle fresche con polpa di scampi, granella di mandorle e limone e coulis di lamponi. La commissione ha apprezzato moltissimo l’estetica del piatto, il gusto non casuale ottenuto grazie ad una scelta ponderata e professionale degli abbinamenti.

DSC_0071Senza-titolo-1FRANCESCO MARILLI – DIPLOMATO DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA
Francesco ha proposto un piatto a base di turbante di sogliola cotta al cartoccio con accostamento di barchetta di zucchine, con dadolata di zucchine, pinoli e maionese al rabarbaro. Il piatto, fresco e saporito, ha consentito a Francesco di concretizzare e concentrare in una realizzazione completa le sue tecniche e la sua competenza culinaria.

DSC_0017Senza-titolo-1MAURIZIO MARTONGELLI – DIPLOMATO DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA
Un piatto sofisticato e decisamente delizioso è stato quello che Maurizio ha proposto alla Commissione. Il candidato ha presentato una vellutata di asparagi con crema di asparagi, uovo croccante e petali di patata viola. Ogni ingrediente è stato scelto in relazione al suo sapore e al suo aspetto cromatico con in fine di creare una pietanza equilibrata, buona e dall’allegro aspetto primaverile. La Commissione ha apprezzato molto il piatto, decisamente complicato, che Maurizio ha preparato in maniera impeccabile.

DSC_0047Senza-titolo-1CLAUDIO GARZO – DIPLOMATO DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA
Gita a Tindari è il nome del piatto che Maurizio ha deciso di presentare per riproporre i sapori tradizionali della sua terra di origine, la Sicilia, in un connubio tra terra e mare, lasciandosi tentare dal tocco del curry. Il suo Orzo su crema di fave e curry, con verdure e vongole ha colpito molto per il gioco di consistenze proposto: la croccantezza delle verdure si è infatti sposata molto bene con la cremosità della vellutata, per un risultato molto interessante.

DSC_0136Senza-titolo-1LUCA DI PILATO – DIPLOMATO DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA
Luca ha proposto un piatto a base di coniglio, cercando di rispettare la tradizione culinaria italiana, ma al tempo stesso, presentare un’interpretazione personale e creativa fondata su abbinamenti di sapori e consistenze studiate ad hoc. E’ così che il candidato ha proposto Crema di zucca gialla con coscia di coniglio ripiena di speck e funghi porcini, cavoletti di Bruxelles e julienne di mela AnnuRca. La Commissione ha apprezzato molto il piatto ed ah trovato particolarmente vincente la scelta dell’utilizzo della mela per il contrasto di sapori creato.

DSC_0112Senza-titolo-1ELIZABETH FERREIRA – DIPLOMATA DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA
Elizabeth ha deciso di proporre un piatto gluten free vegetariano. Ha così presentato dei ravioli ai broccoli in fonduta di formaggi e cannella. La Commissione ha evidenziato la tecnica e la competenza con le quali Elizabeth ha preparato la sua pasta fresca gluten free di ottima consistenza e sapore che ben si è sposato con i gusti degli altri elementi del piatto.

CORSO DI PIZZAIOLO PROFESSIONISTA – SONO CINQUE I NEO DIPLOMATI
Nella stessa sezione si sono diplomati anche Ermanno Bergamaschi, Dimitry Losev, Alessandro Bacci, Claudia Fiaschi, e Stefano Leoni, allievi del Corso di Pizzaiolo Professionista. Tutti gli allievi sono stati impegnati in una prova teorica al termine di un percorso formativo che li ha visti impegnati nelle lezioni teorico-pratiche in Accademia, sotto la supervisione del Maestro Pizzaiolo Daniele Gorini e nello stage formativo obbligatorio. Tutti hanno deciso di iscriversi al corso per apprendere i segreti dell’arte della pizza e per ottenere una qualifica e un bagaglio di conoscenze da sfruttare con successo e professionalità nel mondo del lavoro, sia in Italia che all’estero. Gli allievi hanno dimostrato di aver raggiunto un livello di competenze professionali adeguato per poter affrontare con successo il mondo del lavoro.

Senza-titolo-1HORIANA MERISOIU – DIPLOMATA DEL CORSO DI PASTICCERE PROFESSIONISTA
Horiana ha presentato una creazione chiamata “mille foreste”. Una realizzazione a metà tra “Foresta nera” e “mille foglie” con gelatina di visciole, e ganasce bianca, con riccioli di cioccolato fondente e cioccolato bianco. La torta ha colpito per il contrasto tra il sapore dolce del cioccolato e della ganasce e quello più acidulo della visciole. Ben riuscite anche le paste da colazione, caratterizzate da una buona alveolatura interna e un gusto pieno.

Senza-titolo-1ANNA COLOMBO – DIPLOMATA DEL CORSO DI PASTICCERE PROFESSIONISTA
Anna ha presentato una rivisitazione del classico cheesecake, molto originale e ben riuscita, chiamata “L’unione fa la forza”, costituita da una base arricchita da scaglie di cioccolato, uno strato al cioccolato bianco e coulis di lamponi e uno strato con ricotta e cioccolato bianco. La realizzazione, benché ricca e complessa, si è distinta per il gusto avvolgente e raffinato. Manualità e tecnica sono state espresse anche dalla linea di lievitati da colazione proposti dalla candidata.

Senza-titolo-1STEFANIA LIBERATO – DIPLOMATA DEL CORSO DI PASTICCERE PROFESSIONISTA
Stefania ha proposto una linea di pasticceria fresca costituita da paste di diverse tipologie e formati, accomunate da un sapore eccellente e da un’ottima consistenza. Come creazione ha realizzato una splendida torta alla nocciola ricoperta in pasta di zucchero e impreziosita da raffinati decori. La competenza, nutrita dalla passione e dalla grande dolcezza, hanno permesso a Stefania di dimostrare ottimi livelli raggiunti.

Senza-titolo-1CAMELIA MELANIA CIOROIANU – DIPLOMATA DEL CORSO DI PASTICCERE PROFESSIONISTA
Camelia ha presentato alla Commissione una Torta Saint Honoré monoporzione costituita da una base in pan di spagna crema al cioccolato, meringa italiana, disco di sfoglia e crema pasticcera alleggerita con meringa e crema Chantilly a copertura. Ha poi guarnito la torta con briciole di pan di spagna, bigné e caramello di zucchero. Oltre alla torta creazione, la candidata ha presentato moltissimi prodotti, di pasticceria salata e dolce, mettendo in luce competenza, tecnica e abilità.

Senza-titolo-1MELANIA CHERUBINI – DIPLOMATA DEL CORSO DI PASTICCERE PROFESSIONISTA
Melania ha sottoposto alla valutazione della commissione una linea di lievitati costituita da paste da colazione di diversi formati e diverse farciture, tra cui cornetti, treccine e saccottini. Intriganti, di bell’aspetto e di ottimo gusto, i suoi cup cake, prodotti che Melania è riuscita a presentare in maniera impeccabile sotto ogni punto di vista, anche quello estetico.