ACCADEMIA ITALIANA CHEF: I NUOVI DIPLOMATI DEI CORSI DI CUOCO PROFESSIONISTA E PASTICCERE PROFESSIONISTA

//ACCADEMIA ITALIANA CHEF: I NUOVI DIPLOMATI DEI CORSI DI CUOCO PROFESSIONISTA E PASTICCERE PROFESSIONISTA

gruppoOttWebSabato 5 Dicembre 2015 presso la sede centrale dell’Accademia Italiana Chef, Scuola di Cucina professionale, si è riunita la commissione d’esame presieduta dalla critica gastronomica Vanessa Tarchiani. Obiettivo della giornata, valutare il gruppo di candidati arrivati in sede per sostenere le prove di esame previste al termine dei loro percorsi formativi e volte al conseguimento del Diploma.
Gli allievi del corso di Cuoco e Pasticcere sono stati attentamente esaminati a livello teorico attraverso un esame scritto e a livello pratico tramite una prova che li ha visti impegnati nella presentazione di piatti e dessert.
Tutti i candidati hanno dimostrato di aver raggiunto ottime competenze professionali e hanno superato le prove ottenendo il loro Diploma.
Un ringraziamento particolare va alle strutture che hanno accolto gli allievi nel periodo di stage di formazione lavoro, passaggio fondamentale per una formazione ulteriore che li ha resi abili e professionali.

DSC_0324Senza-titolo-1DARIO CURTO’ – DIPLOMATO DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA
Dario, ha presentato un primo piatto a base di ravioli con ripieno di sarde sfumate con malvasia secco, ricotta salata, mandorle e capperi e condito con frutti di mare. Un piatto sfizioso e ben bilanciato, ben riuscito grazie all’attenzione prestata dall’allievo nelle fasi di elaborazione e creazione. Stagista presso la cucina di Kevin Fornoni, ex allievo dell’Accademia, oggi Chef e Tutor Chef dei Corsi di Cuoco, Dario ha saputo esprimere un concetto di cucina semplice e raffinato.

DSC_0262Senza-titolo-1MICHELE MAGRINI – DIPLOMATO DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA
Piatto molto elaborato e ben riuscito, curato ad arte nel bilanciamento dei sapori per un risultato di grande impatto estetico e sorprendente all’assaggio.
Con queste parole si potrebbe riassumere il piatto a base di cappellacci di farina grezza con mascarpone, noci pecan e trilogia di consistenze di fossa del Talamello.

DSC_0216Senza-titolo-1LUCIA BESANA – DIPLOMATA DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA
Lucia ha presentato alla Commissione degli “gnocchetti orto e mare al profumo di tartufo nero di Istria”. Lodevole la consistenza dello gnocco di patata e molto raffinato l’abbinamento con il fondo di vellutata di zucca con sopra gnocchetti alla patata. Capasanta e pancetta hanno contribuito a dare un tocco di gusto e di originalità a questo piatto che è stato particolarmente apprezzato dalla Commissione.

Senza-titolo-1DSC_0230ANNA PAOLA GOFFREDO – DIPLOMATA DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA
Anna ha presentato un secondo piatto chiamato “Anatra tra dolce e torbato” a base di Petto d’anatra al caffè e whisky torbato, con salsa al panettone, spuma di patate, carote e cavoletti. L’allieva ha particolarmente colpito la Commissione per le numerose tecniche proposte nella pietanza e per lo studio approfondito e di alto livello impiegato per realizzarlo. Ottima anche la presentazione…da vero professionista.

DSC_0291Senza-titolo-1LORENZO BLANC – DIPLOMATO DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA
Lorenzo ha presentato un primo piatto dal gusto mediterraneo a base di ravioli alle cime di rapa, alici e burrata che ha poi presentato su letto di stracciatella. Un piatto frutto di uno studio accurato delle potenzialità di ogni ingrediente nel legame con gli altri presenti. Il risultato è stato un prodotto caratterizzato da una sapidità equilibrata e da un gusto molto gradevole.

Senza-titolo-1DSC_0251ALESSIA COLIZZA – DIPLOMATA DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA
Alessia ha presentato un’originale rivisitazione della “pizza abburritata”, piatto tipico abruzzese che a base di dischi di semola e uovo, farcito e arrotolato. L’allieva ha presentato la versione in farina di Solina con ripieno di cavolo nero e ragù bianco di agnello su fonduta di pecorino e zafferano. Tecnica consolidata e cura hanno consentito all’allieva di dimostrare elevate competenze professionali.

DSC_0318-oSenza-titoloRICCARDO IGOR MARIA PRESTI – DIPLOMATO DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA
Riccardo ha presentato un piatto dal nome “Agnellone visita la Val Policella”, un secondo piatto a base di costolette di agnello marinate ai 24 aromi, adagiate su specchiatura di verdure e glassatura della Val Policella. Molto aromatico l’agnello, grazie ad una marinatura molto curata che ha smorzato il classico sapore forte della carne, arricchendola di gusto sfizioso.

DSC_0206Senza-titolo-1MICHELA PICCHI – DIPLOMATA DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA
Amante del cacao, Michela ha deciso di utilizzarlo nella ricetta elaborata per la prova pratica del suo esame. Sono nati così i suoi triangoli di pasta fresca al cacao ripieni di gorgonzola e pere con riccioli di burro, scaglie di grana ed erba cipollina. La Commissione oltre ad aver notato le ottime consistenze, ha particolarmente apprezzato il perfetto equilibrio degli ingredienti nonostante ognuno fosse caratterizzato da un sapore distintivo e persistente.

Senza-titolo-1DSC_0190FRANCESCO CERULLO – DIPLOMATO DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA
Francesco ha presentato un piatto a base di plin al ripieno di parmigiano e cipolla bianca di Medicina, con funghi porcini, pomodorini secchi calabresi e nocciole. La pasta di questi sfiziosi ravioli pizzicati ha sorpreso la Commissione per gusto, consistenza e compattezza. Nel complesso il piatto ha consentito all’allievo di fare luce sulle abilità apprese e perfezionate con impegno e dedizione durante l’intero percorso formativo.

Senza-titoloSARA NUTINI – DIPLOMATA DEL CORSO DI PASTICCERE PROFESSIONISTA
Sara ha presentato una linea di lievitati da colazione composta da saccottino al cioccolato, treccine e cornetti, di cui uno in farina integrale. La tecnica assimilata le ha permesso di ottener ottimi prodotti, ben sfogliati e soffici all’interno. Come torta creazione ha proposto una Torta Charlotte con mousse al cioccolato e arancia guarnita con savoiardi di contorno e farfalla in caramello. Il dessert ha colpito per il taglio compatto e il sapore avvolgente.

Senza-titolo-1-RecuperatoMARTA GUERZONI – DIPLOMATA DEL CORSO DI PASTICCERE PROFESSIONISTA
Marta ha presentato alla Commissione una crostata con base di pasta frolla alla nocciola, strato di frangipane alla nocciola e cacao, velo di marmellata di arance amare e ganasce al cioccolato fondente come copertura.
Degna di menzione anche la sua linea di pasticceria da colazione caratterizzata da un gusto pieno, ma raffinato e da un equilibrio tra le consistenze interne e quelle esterne.

Senza-titolo-1-RecuperatoGIOVANNA VINELLI – DIPLOMATA DEL CORSO DI PASTICCERE PROFESSIONISTA
La torta creazione di Giovanna è stata un’esplosione di dolci sapori e cromie autunnali: l’allieva ha infatti presentato un dessert costituito da una base di pan di spagna al cioccolato al rum, uno strato di bavarese e gelée all’arancia, gocce di cioccolato e glassa di cioccolato bianco e arancia.
Ben riuscita anche la produzione di lievitati presentata alla Commissione.

Senza-titoloERICA BOMBEN – DIPLOMATA DEL CORSO DI PASTICCERE PROFESSIONISTA
Erica ha presentato alla commissione una torta stratificata composta da mousse di lamponi, gelée di lamponi e ribes, mousse di cioccolato bianco e lime, strato di cioccolato bianco e lamelle di mandorle con glassa al cacao.
Ha poi guarnito la sua torta con dei macarons perfettamente riusciti. Un lavoro molto complesso che ha evidenziato competenza, abilità e rigore acquisiti dall’allieva.

Senza-titolo-1-RecuperatoALESSANDRA PORDON – DIPLOMATA DEL CORSO DI PASTICCERE PROFESSIONISTA
Originaria di Cortina d’Ampezzo, Alessandra ha deciso di presentare un classico della pasticceria austriaca, presente con forza anche nel suo territorio: la torta sacher con decorazioni in cioccolato plastico fondente e bianco che ha presentato si è distinta per l’armonia dei sapori e delle consistenze e per la cura estetica.
Ben variegata anche la produzione di paste da colazione: soffici e gustose.

Senza-titolo-1-RecuperatoLEONARDO MACCHIAVELLI – DIPLOMATO DEL CORSO DI PASTICCERE PROFESSIONISTA
Leonardo ha presentato una creazione chiamata “Sinfonia all’arancia”, nome che richiama l’altra sua passione, la musica. Costituita da una base al cioccolato croccante e cereali, uno strato di bavarese all’arancia, pan di spagna bianco bagnato con Grand Marnier e bavarese al cioccolato all’arancia, ricoperta con una glassa di cioccolato e decori di scorze di arancia e bucce candite, la sua creazione è stata una vera sinfonia di sapori, un crescendo armonioso di gusti e dolcezze che sono stati molto apprezzati dalla commissione.

Senza-titolo-1ELISABETTA SCANO – DIPLOMATA DEL CORSO DI PASTICCERE PROFESSIONISTA
Originaria della Sardegna, una terra che ama, Elisabetta ha deciso di presentare, oltre alla linea di prodotti da colazione in pasta bicolore, una creazione che la rappresentasse. Per questo ha preparato una seada, dolce tipico della tradizione sarda. La seada di Elisabetta si è distinta per la raffinatezza del gusto e la perfetta consistenza, così come le sue paste da colazione che hanno evidenziato un’ottima preparazione raggiunta dall’allieva.

A tutti i Neo Diplomati della nostra Scuola di Cucina Professionale vanno i nostri complimenti per le prove di esame e il nostro augurio di un futuro ricco di serenità e soddisfazione.